INTERNET

Il gioco del Solitario

December 23 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Anche tu conoscerai senz’altro dal computer il gioco Solitario. Su internet questo gioco di carte è molto giocato e, anche, molto giocato. Quando Microsoft, nel 1990, introdusse Windows 3.0 il gioco divenne davvero popolare - fu in questa versione, infatti, che venne fornito il gioco del Solitario. Il gioco si conosceva già da prima grazie ad altri computer e come gioco a carte, del resto, risale già al XVIII secolo.

Tuttavia, dato che molte persone facevano utilizzo di Windows, giocare a Solitario divenne sempre più comune. Non importa se si utilizzava un pc o un computer portatile, ogni persona che sapeva usare il computer adesso poteva giocare a questo gioco. Questo succedeva spesso anche in ufficio...Dopo il lancio di Windows 95, quando molta gente ricevette a disposizione un pc anche a casa, il Solitario cominciò ad essere giocato sempre di più anche a casa. A partire da Windows 8 però i giochi a carte non vengono più dati in dotazione senza costi, per questa ragione sempre più persone hanno cominciato a giocare a Solitario online.

Le regole sono semplici, ma il gioco chiaramente non è sempre risolvibile. E' stato addirittura calcolato che il gioco può essere concluso con successo nel meno della metà dei casi. Questo vale soltanto per la variante che viene giocata con tre carte. Nella maggior parte delle versioni del gioco si può anche scegliere l'opzione "gioca con una carta". In quel caso il gioco si riesce a portare a termine in quasi tutti i casi.

Il Solitario si gioca con un solo mazzo di carte da gioco. I jolly non vengono utilizzati. Da queste carte nello spazio da gioco vengono formate sette colonne, con ogni volta una carta in più in ogni colonna. Nella prima colonna quindi vi è una carta e nell'ultima colonna ve ne sono sette. In ogni colonna è presente soltanto una carta scoperta: quella in cima. Le carte che rimangono dopo che lo spazio da gioco è stato riempito sono in una pila a parte e sono coperte. Oltre a ciò nello spazio da gioco vi sono quattro caselle vuote. Qual è lo scopo? Riuscire a mettere tutte le carte in queste caselle, formando delle pile in ordine. Si procede dall'Asso al Re, a seconda del seme e del colore. Prima quindi si forma per esempio una pila rossa di cuori nell'ordine Asso, 1, 2, 3, e così via, in questa pila la carta più alta quindi è il Re. Accanto poi si formerà una pila con tutti i picche, per esempio. Oltre a ciò anche sulle diverse colonne potranno essere spostate delle carte. Questo è consentito soltanto in ordine decrescente e i colori vanno alternati, quindi, un 7 nero per esempio va su un 8 rosso.

Quando non puoi mettere proprio più niente, allora puoi pescare una carta dalla pila di riserva. Forse può sembrare difficile, ma vedrai che una volta che ci hai preso gusto non potrai più fermarti. Sul nostro sito internet http://www.solitario.it ci sono molti giochi di Solitario divertenti, facili e difficili e la cosa bella è che li puoi giocare tutti gratis.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere