EDITORIA

Solo perché ti senti bene di Salvatore Gagliarde è in libreria

January 10 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Solo perché ti senti bene è il romanzo di Salvatore Gagliarde, in libreria dall'11 gennaio

La seduzione è un’arte che si può apprendere o è appannaggio esclusivo di chi possiede determinate caratteristiche per genetica fatalità? L’innamoramento è un processo randomico e inesorabile o è frutto di condizioni sulle quali l’individuo non ha alcun controllo? La capacità di attrarre e di sedurre può essere sufficiente a trasformare un colpo di fulmine in una relazione?
Queste le domande a cui Nick, il protagonista di “Solo perché ti senti bene” in libreria dall'11 gennaio, cerca di rispondere mentre si muove con disinvoltura sullo sfondo appena accennato dell’Europa della crisi economica.

È un vincente consapevole di esserlo, un personaggio apparentemente freddo e sicuro di sé ai limiti dell’arroganza; uno che ha tutto sotto controllo e che sembra appassionarsi a un unico gioco del quale conosce ogni aspetto: la seduzione.

Al racconto delle sue gesta e della sua quotidianità, Nick collega riflessioni, flashback e digressioni: dalle tecniche che ha usato per sedurre a considerazioni sulla società contemporanea, dai rapporti tra uomini e donne al ruolo dell’amicizia.

Tutto sembra procedere con puntuale e invidiabile successo finché si imbatte in Pam, una donna che sembra conoscere le regole del gioco e usare le sue stesse armi, che inspiegabilmente lo coinvolge oltre il prevedibile.
Dopo un breve tempo trascorso con la donna di cui si è invaghito, i due sono costretti a separarsi ma decidono di tenere in vita la relazione a distanza.
Nick cercherà di gestire la cosa con la spensierata sicurezza con cui ha sempre vissuto la propria vita, ma imparerà che ci sono situazioni che rendono vano ogni tentativo di controllo.
Specialmente quelli che coinvolgono la parte emotiva dell’essere umano eludendo il controllo della razionalità.
Il protagonista finirà per dover cambiare completamente punto di vista e atteggiamento, vedendo scardinate molte delle proprie certezze.
Sulla trama è intessuta una complessità incentrata sulla personalità del protagonista, che evolve attraverso la propria storia manifestando capacità e limiti insospettati, fino al finale in cui sarà costretto a fare i conti con la persona più importante della propria vita: se stesso.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere