NUOVI ACCORDI

Solomio è partner dell’Osservatorio IoT del Politecnico di Milano e dell’IoT Lab

November 16 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Solomio è la soluzione adatta per progetti di smart automation in uffici, ambienti retail, hospitality, ecc. ovunque occorra garantire comfort ambientale, controllo energetico e della sicurezza

Doppia partnership all’insegna dell’IoT per Solomio che è entrato a far parte dei Partner dell’Osservatorio IoT del Politecnico di Milano e ha stretto una collaborazione con l’IoT Lab per offrire il proprio contributo alla ricerca e sviluppo di innovazione.

L’Osservatorio IoT del Politecnico nasce nel 2011 per rispondere al crescente interesse di aziende pubbliche e private verso le potenzialità offerte dal nuovo paradigma dell’Internet of Things (IoT). L’Osservatorio si propone di indagare le reali opportunità dell’IoT combinando la prospettiva tecnologica con quella manageriale.
Per Solomio questa partnership rappresenta un’opportunità preziosa per condividere dati, trend, scenari con i principali protagonisti dell’innovazione e per essere sempre aggiornati sui risultati delle survey che il Politecnico conduce periodicamente. Rappresenta anche l’occasione per apportare il know how di Solomio nella creazione di case e ambienti intelligenti. Il confronto periodico con i big del settore, sia per quanto riguarda la produzione di materiali che lo sviluppo di tecnologie, permette di avere una visione chiara su dove l’innovazione si stia indirizzando.

Di altrettanto valore, la collaborazione con l’IoT Lab, il Laboratorio di Ricerca Applicata del Politecnico di Milano. La sua missione è fare ricerca applicata e trasferimento tecnologico sulle tematiche dell’Internet of Things a vantaggio di organizzazioni pubbliche e private.
Le aziende possono rivolgersi al Laboratorio per realizzare studi di fattibilità e progetti di sviluppo prototipale, pienamente indipendenti rispetto a soluzioni di specifici vendor, per dimostrare la realizzabilità tecnologica e il valore economico dell’idea innovativa concepita, indirizzando così successivi progetti di implementazione diffusa e riducendo il rischio dell’innovazione.

L’IoT Lab è il primo esempio in Italia di centro “completo”: competenze gestionali e tecnologiche, ricerca universitaria e consulenza aziendale danno vita ad attività di ricerca applicata in tema IoT nei diversi ambiti applicativi e nei differenti settori. Dalla sua istituzione fino ad oggi, il Centro ha realizzato decine di progetti, spaziando in settori come il largo consumo, l’alimentare, l’automotive, il petrolchimico, il farmaceutico, la logistica e la sanità.
Nell’aprile 2018, all’interno dell’IoTLab, è stata avviata una nuova iniziativa che si chiama Smart Open Lab. Si tratta di un’iniziativa consortile, aperta e precompetitiva, e orientata a tutte le aziende operanti nel mondo della smart home e dei servizi collegati. Solomio sta offrendo il proprio contributo anche a Smart Open Lab con prodotti, competenze e l’esperienza maturata sul campo in molteplici progetti di home automation.

Per innovare non bisogna mai stancarsi di fare ricerca. Queste importanti collaborazioni rappresentano per Solomio uno stimolo ulteriore per studiare e sperimentare nuove soluzioni capaci di rispondere a un mercato che oggi è in forte evoluzione grazie alla incessante e rapida diffusione dell’IoT.

Per maggiori informazioni: http://www.solomio.cloud



Solomio
Solomio è un’app, una tecnologia open senza limiti di integrazione con i vari dispositivi IoT presenti sul mercato. È un servizio di consulenza, progettazione e installazione: il team di progettisti di Solomio studia e analizza le richieste del cliente (archietto, progettista, utente finale), sceglie i migliori marchi sul mercato e confeziona l'impianto che più soddisfa le sue esigenze. Solomio si interfaccia con i principali protocolli di comunicazione, dai più tradizionali come KNX e Modbus a quelli proprietari del settore elettrico e del comfort, fino alla sicurezza con ONVIF e altri standard. Non ci sono costi obbligatori per abbonamenti o spazi cloud e i dati e i dispositivi restano all’interno della propria casa o ufficio.

La soluzione è adatta per progetti di smart automation in uffici, ambienti retail, hospitality, ecc. ovunque occorra garantire comfort ambientale, controllo energetico e della sicurezza. È la risposta ideale per architetti che vogliono incrementare il loro business e offrire soluzioni innovative di Home Automation ai clienti, per i privati che desiderano migliorare la propria vita rendendo la propria casa collaborativa, per gli imprenditori che vogliono ottimizzare la vita lavorativa automatizzando processi inutili e dispendiosi.



Licenza di distribuzione:
Samanta Fumagalli
Responsabile pubblicazioni - Samanta Fumagalli
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere