ARTE E CULTURA

Something alive - Inaugura sabato 5 luglio la personale del pittore russo Kostya Lupanov

June 27 2014
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Per la prima volta in Italia Inaugura sabato 5 luglio alle ore 19.00 presso la Galleria Artetotale Moranditappeti in via Barsanti 34 a Pietrasanta, la personale del pittore russo Kostya Lupanov "Something alive" .

Kostya Lupanov espone per per la prima volta in Italia dopo essere stato ospite di prestigiose gallerie in Russia e a Parigi. I suoi ritratti sono potenti e parlano al cuore di chi li osserva.
Come scrive la curatrice della mostra, Daniela Marchetti: " E’ un anima grande quella che traspare dalle tele di Kostya. Sono grandi occhi che ti osservano curiosi, come finestre dell’ anima. Kostya ci parla. Parla dei suoi quadri, della necessità che muove ogni pittore a dire, raccontare la vita attraverso i propri occhi, prima dal cuore e poi le mani. I suoi visi vicini e quelli che passano sfuggenti. I corpi ,gli alberi, gli inverni e il fiorire della primavera. Come la vita. Kostya parla da solo e diretto, come soltanto i grandi artisti sanno fare"
Il pittore parlando di sè dice: "Dipingere per me è il modo migliore per venire a patti con me stesso. Dipingo ciò che mi sembra bello:le persone e tutto ciò che si pone in relazione con loro. Ogni individuo ha un carisma personale che si esprime nella plastica della postura,nelle espressioni del volto e la sua posizione nello spazio. Amo ritrarre persone diverse fissarle sulla tela. Familiari ed estranei,adulti e bambini gli uni con gli altri. Quando le persone si avvicinano accade sempre qualcosa e niente è più come prima. Tutto ciò mi rapisce, mi cattura,mi affascina e mi rattrista. Non so cos'altro possa essere oggetto della pittura se non le persone. Nella quotidianità di ogni giorno,nel mondo ordinario dell'uomo vi è un mistero. Un mistero che affascina. Lì è la bellezza lì la mia felicità".
La mostra resterà aperta fino al 3 agosto tutti i giorni dalle ore 18.00 alle ore 24.00.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere