AZIENDALI

Somministrazione, la M&G rinuncia per protesta all’autorizzazione

April 11 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un segnale che il Presidente, Luca Gallo, ha voluto lanciare in risposta ai continui attacchi subìti nell’ultimo anno e mezzo da parte degli organismi di categoria

Dopo la vittoria ottenuta con la sentenza n. 2733/2018 del Tribunale Amministrativo del Lazio, la M&G ha deciso di riconsegnare nelle mani dell’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro l’autorizzazione alla somministrazione di manodopera. La comunicazione ufficiale è stata presentata all’Anpal, venerdì 6 aprile.
Un forte segnale di protesta che il Presidente della M&G, Luca Gallo, ha voluto lanciare in risposta ai continui attacchi subìti nell’ultimo anno e mezzo da parte degli organismi di categoria.
Nonostante i giudici amministrativi lo scorso 12 marzo avessero integralmente accolto il ricorso presentato dalla Cooperativa dichiarando illegittimo ed annullando il provvedimento di revoca emesso nel 2017 dall’Anpal, la M&G ha voluto compiere un passo imprenditoriale coraggioso e senza precedenti: rinunciare alla possibilità di usufruire dell’istituto della somministrazione per concentrare tutto il know-how dell’azienda sullo svolgimento di servizi per le imprese.
“Un gesto senza precedenti, come riconosciuto dallo stesso direttore generale dell’Anpal, Salvatore Pirrone, che abbiamo deciso di compiere soprattutto per tutelare i nostri lavoratori” dichiara il Presidente della M&G.
“La campagna mediatica denigratoria dalla quale siamo stati investiti in questi mesi e la revoca dell’autorizzazione alla somministrazione emessa dall’Anpal, dichiarata poi illegittima dal Tar – continua Gallo – hanno gravato economicamente sull’azienda mettendo a rischio molti posti di lavoro. Per questo motivo, stiamo anche valutando la possibilità di intraprendere un’azione legale per il risarcimento di tutti i danni subiti”.
Con la rinuncia volontaria alla somministrazione la M&G auspica di chiudere questo brutto capitolo e di voltare finalmente pagina.





© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere