ARTE E CULTURA

“SpettAttori”, al via il nuovo corso della Libera Accademia del Teatro

September 19 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un anno di spettacoli da vivere nella doppia veste di attori e di spettatori. Tra le novità didattiche della Libera Accademia del Teatro rientra il progetto “SpettAttori” che, dopo la sperimentazione vissuta nei mesi scorsi, diventerà un vero e proprio corso al via da lunedì 23 settembre. L’iniziativa sarà presentata giovedì 19 settembre, alle 19.00, nella sede della scuola in piazzetta della Santissima Annunziata con una serata aperta a tutti, in cui i docenti Amina Kovacevich e Samuele Boncompagni illustreranno gli obiettivi e le tappe di un innovativo percorso formativo che si rivolge ad appassionati di teatro di ogni età e che permetterà di vivere questa arte in tutta la sua ricchezza, dalla poltrona al palcoscenico.

Un anno di spettacoli da vivere nella doppia veste di attori e di spettatori. Tra le novità didattiche della Libera Accademia del Teatro rientra il progetto “SpettAttori” che, dopo la sperimentazione vissuta nei mesi scorsi, diventerà un vero e proprio corso al via da lunedì 23 settembre. L’iniziativa sarà presentata giovedì 19 settembre, alle 19.00, nella sede della scuola in piazzetta della Santissima Annunziata con una serata aperta a tutti, in cui i docenti Amina Kovacevich e Samuele Boncompagni illustreranno gli obiettivi e le tappe di un innovativo percorso formativo che si rivolge ad appassionati di teatro di ogni età. «In “SpettAttori” - spiega Kovacevich, - vogliamo proporre una modalità di sperimentazione “pratica” degli spettacoli. Una prospettiva dalla poltrona al palcoscenico e viceversa, per permettere a chi frequenta un laboratorio di recitazione di andare a vedere spettacoli in teatro e di poter così vivere questa arte in tutta la sua ricchezza».
Il gruppo di allievi di “SpettAttori” individuerà alcuni spettacoli proposti dalle stagioni teatrali della provincia di Arezzo e delle provincie limitrofe. Nel corso degli incontri, i docenti proporranno poi un lavoro sulle opere scelte per conoscerne l’autore e i testi, immedesimarsi nei personaggi e provarne i dialoghi, con un percorso di approfondimento delle dinamiche del palcoscenico tra espressività, mimica, postura e utilizzo della voce. Al termine di questa fase di preparazione, gli allievi andranno insieme ad assistere ai veri e propri spettacoli su cui in precedenza si erano già messi alla prova, vivendo così una fruizione consapevole, informata e arricchita anche dagli incontri con attori, registi e addetti ai lavori. In questo senso, già nel primo incontro saranno presenti come ospiti Laura Caruso ed Alessandra Stanghini che introdurranno i presenti alla storia di SpettAttori Erranti, il progetto di formazione del pubblico che trova il proprio cuore nel “Festival dello Spettatore” giunto alla quarta edizione. A questo nuovo corso della Libera Accademia del Teatro potranno partecipare gli allievi già impegnati nei tradizionali corsi della scuola, gli ex allievi, gli attori amatoriali e i semplici appassionati di teatro interessati a vivere una nuova esperienza. «Nei mesi scorsi - aggiunge Boncompagni, - abbiamo proposto “SpettAttori” in maniera sperimentale agli allievi della nostra scuola e l’iniziativa è risultata particolarmente apprezzata, con gruppi anche di quaranta persone che abbiamo accompagnato ai vari spettacoli. Questo interesse ha motivato la nascita di un nuovo corso che permetterà di condividere per tutto un anno la comune passione per il teatro e di formare un pubblico di spettatori sempre più preparato, coinvolto e consapevole».

Licenza di distribuzione:
Marco Cavini
Responsabile pubblicazioni - Uffici Stampa Egv di Cavini Marco
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere