ARTE E CULTURA

SPOLETO ARTE di Sgarbi: grandioso successo per il nuovo libro di Maria Pia Severi

November 22 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

E’ stato accolto con grande calore il nuovo libro fotografico di Maria Pia Severi dal titolo ROMA FUORI PROGRAMMA presentato ufficialmente lo scorso venerdì 17 novembre nel cuore della Capitale, nella prestigiosa cornice dell’hotel Piram, a due passi dal Teatro dell’Opera.



E’ stato accolto con grande calore il nuovo libro fotografico di Maria Pia Severi dal titolo ROMA FUORI PROGRAMMA presentato ufficialmente lo scorso venerdì 17 novembre nel cuore della Capitale, nella prestigiosa cornice dell’hotel Piram, a due passi dal Teatro dell’Opera.
Assieme al manager della cultura Salvo Nugnes hanno partecipato all’evento Pippo Franco, attore, comico e storico conduttore del programma Il Bagaglino, Paola Severi della RAI, l’inviato di Striscia la Notizia Patrick Pugliese e il celebre attore Enio Drovandi grande protagonista della commedia italiana, dagli anni Ottanta ad oggi.

Il volume Roma fuori programma è una raccolti di scatti inediti che ha come protagonista la Città Eterna, dove lo sguardo unico di Maria Pia Severi indaga i luoghi simbolo della Capitale, in cui si innestano e sovrappongono i ritratti di alcuni dei suoi più celebri protagonisti; un progetto pensato assieme a Carmine Siniscalco promotore culturale su scala internazionale, critico, titolare e direttore dal 1972 dello Studio S-Arte Contemporanea di Roma e presidente dell'A.R.GA.M. (Associazione Romana Gallerie d'Arte Moderna), scomparso lo scorso aprile.
“Con l’amico Carmine - racconta Maria Pia Severi - avevo concepito un progetto di libro fotografico su Roma in cui venivano inserite, sulle foto da me scattate, una serie di personaggi romani, gran parte suoi amici di tante battaglie, ed altri personaggi illustri che hanno legato la loro storia alla storia della Città di Roma: da Fellini a Papa Francesco, a Luciana Gentilini, a Francesca Benedetti, a Luciana Trucchi, a Franco Zeffirelli a Gigi Proietti, fino all’indimenticato, ed anche a me carissimo, Sinisca”. Era intenzione di Carmine - prosegue l’artista - invitare all’inaugurazione sia tutti i personaggi, viventi, inseriti nel libro: una specie di testamento artistico della sua lunga attività. La sua scomparsa ha interrotto il progetto, ma non ha impedito però a me di ricordarlo con la pubblicazione” .

Contestualmente alla presentazione del volume, è stata allestita una galleria di ritratti fotografici: icone del mondo del cinema, della musica, della moda, realizzati dall’artista con il suo stile unico. Da Maria Callas a Lady Gaga, passando per Kate Middleton e Brigitte Bardot, i soggetti sono catturati dal gesto spontaneo e istintivo dell’artista, dallo scatto repentino del clic, con un effetto surreale, magico, indefinito, senza tempo.

Tra i numerosi riconoscimenti ottenuti da Maria Pia Severi, ricordiamo il Premio Monte Carlo per “L’originale interpretazione dell’arte fotografica”, conferitole da Cristiano Gallo, ambasciatore italiano a Monaco, Veronica Ferretti, dirigente del museo Michelangelo Buonarroti, Salvo Nugnes e Andrea Munari, direttore generale di Radio Montecarlo.
Nel luglio del 2017 partecipa al Festival Dei Due Mondi di Spoleto e riceve il prestigioso Premio alla carriera, partecipando subito dopo all’importante Biennale di Milano a cura di Vittorio Sgarbi.


Licenza di distribuzione:
Valentina Rossi
Responsabile pubblicazioni - Agenzia Promoter
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere