EDITORIA

Stai attento alle nuvole

October 12 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il viaggio poliedrico e autobiografico di Massimo Lopez

L'aria è piena di ricordi soprattutto tra le nuvole di chi osserva il Cielo fregandosi di ogni stagione, perché certi ricordi sanno trovare spazio in ogni dettaglio al chiuso o all’aperto e non hanno bisogno di altro.

Quello che affronta l’attore Massimo Lopez, con la complicità del docente e scrittore Sante Roperto, è un poliedrico viaggio che non si ferma alla memoria degli eventi ma tocca la forza magnetica dei segreti, delle confidenze, delle parole d’amore e delle promesse. E così, come un’onda e seguendo l’eco di un canto lontano, Massimo si ritrova immerso tra immaginazione e fantasia grazie al ritrovamento di un vecchio baule che non contiene mappe di pirati, ma un tesoro per lui ben più prezioso: lettere e diari di mamma Gigliola e nonna Titina.

Messi da parte, timore e pudore, Massimo inizia a ricostruire i tasselli di un passato che appartiene e vive anche nel suo presente che diventa casa di un racconto dal sapore dolce e malinconico che sembra intavolare le regole del gioco dell’esistenza che ama soffermarsi tra strade, vecchi palazzi, profumi, fotografie, altre piccole cose e i gesti semplici delle persone. Nostalgia, soddisfazione, sorrisi e un pizzico di tenerezza si mescolano tra le frasi di un brano ascoltato o canticchiato, tra le righe di una lettera e indimenticabili, inaspettati incontri speciali che hanno costellato la crescita professionale e non solo dell’artista che da solo e insieme a Tullio Solenghi e alla compianta Anna Marchesini ha raccolto e raccoglie tutt’oggi grande sostegno e ammirazione.

Rileggo con piacere e nuovamente qualche stralcio del libro e mi accorgo di come sia umilmente forte e intensa la capacità di tenere attiva una invisibile traccia di condivisione tra l’autore e il suo pubblico. La spensieratezza di questo libro è paragonabile a un sorriso. Può essere il sorriso di una madre, della persona che amiamo, di un amico o di un conoscente oppure dello stesso autore del libro che è riuscito a donarci, grazie anche alla delicatezza e alla profondità dell’amico e scrittore Sante Roperto, una attenta e piacevole storia autobiografica che sa connetterci tutti.

Alzo il viso cercando con attenzione qualche nuvola. Il cielo è limpido, le nuvole saranno senz’altro impegnate a raccogliere altri ricordi… non importa, le aspetterò per il prossimo viaggio.


Filippo Gigante | www.filippogigante.it



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Filippo Gigante
Responsabile pubblicazioni - Filippo Gigante
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere