HI-TECH

Successo e soddisfazione all'Istituto Scalfaro di Catanzaro per il progetto

December 22 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nell'ambito del progetto alternanza scuola-lavoro gli studenti della classe IV L, corso di studio MECCANICA-MECCATRONICA, hanno svolto, nel periodo novembre-dicembre, il loro stage formativo di 80 ore presso l'azienda Biotecnomed di Germaneto presieduta dal Prof. Giovanni Cuda

Progetto “Mousis” è questa l’attività formativa che ha visto la partecipazione di 18 studenti. Guidati e supportati dal Tutor prof. Domenico Aiello.

Dalla proposta degli stessi stagisti è stato deciso di realizzare un mouse che avesse delle particolari caratteristiche di ergonomia, con l’integrazione all’interno di sensori in grado di percepire lo stress dell’operatore e la sua temperatura corporea.

Gli allievi sono stati suddivisi in tre gruppi ciascuno con compiti diversi: dalla Progettazione al design, alla componentistica elettronica e infine alla creazione del software informatico per la gestione del Mouse.

Un’esperienza decisamente positiva è quella emersa dal dialogo con gli studenti e dal monitoraggio con loro effettuato, che si sono cimentati, per la prima volta, in una realtà lavorativa rilevante per il loro processo di formazione e di crescita professionale e affine al loro percorso scolastico.

Molto importante è stato anche il fatto che lo stage non è stato vissuto individualmente, bensì in gruppi; il lavoro in team non ha impedito lo sviluppo delle individualità e delle abilità del singolo, anzi grazie alla forza dell’unione dei talenti e alla creatività nata dal confronto e dalla condivisione del lavoro con tutti i componenti, ha fatto emergere le figure di alcuni leader che sono stati essenziali all’interno dei gruppi di lavoro, per raggiungere gli obiettivi finali.

Infine come emerso dalla somministrazione del questionario di autovalutazione il 100% degli studenti ha ritenuto proficua l'esperienza di stage e la rifarebbe volentieri, inoltre per quanto riguarda le osservazioni degli studenti e le eventuali proposte di miglioramento la maggior parte degli allievi ha fatto notare come l'alternanza scuola-lavoro fatta in azienda è molto più utile e formativa rispetto a quella fatta in classe mediante l'impresa simulata.

Viva soddisfazione ha espresso La Dirigente Teresa Romano che, nel partecipare assieme al tutor Domenico Aiello, a tutte le fasi dell’iniziativa, ha ribadito l’importanza della finalità del progetto e il successo che ha avuto tutta l'attività formativa degli allevi partecipanti.





Licenza di distribuzione:
Pietro Guerra
Responsabile pubblicazioni - Scuola Notizie
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere