EVENTI

Think sustainable. Be the change

April 8 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il Museo Civico di Bassano del Grappa ospita un pomeriggio rivolto a bambini, giovani e adulti dedicato all’economia circolare e allo sviluppo sostenibile, organizzato da Michela Mantoan.

Si svolge sabato 6 aprile dalle ore 15 alle ore 17.30 presso il Museo Civico di Bassano del Grappa “Think sustainable. Be the change”, un ciclo di workshop e talk condotti dai protagonisti della cultura e dell’innovazione nel campo dell’economia circolare e dello sviluppo sostenibile.

La manifestazione, completamente gratuita e rivolta tanto ai bambini quanto agli adulti, si propone come un momento di confronto, crescita ed ispirazione su tematiche di grande attualità: sostenibilità, cambiamenti climatici, educazione ed economia sostenibile.

“Think sustainable. Be the Change” è un nuovo appuntamento di “In Punta di matita: niente si distrugge, tutto si trasforma”, progetto di educazione alla sostenibilità dell’economia circolare a cura di Michela Mantoan, in svolgimento dallo scorso gennaio presso le scuole primarie IC3 della città e sostenuto dall’Assessorato alle Politiche giovanili e Infanzia del Comune di Bassano del Grappa.

Il pomeriggio inizia con “Il modello di scuola sostenibile”, talk con Caterina Micolano: fondatrice e dirigente di Socially made in Italy - il primo distretto produttivo etico italiano per il mondo del fashion; Project Manager della Sustainable Development School (www.sustainabledevelopmentschool.it), un nuovo modello di scuola che ha l’ambizioso obiettivo di formare le future generazioni alla cultura della sostenibilità; presidente della Cooperativa Sociale Alice, nata con lo scopo di promuovere e realizzare progetti di inclusione sociale per donne detenute nell'area milanese. Ha inoltre diretto l'area comunicazione e marketing del progetto "Sigillo" del Ministero della Giustizia, per promuovere lo sviluppo delle imprese sociali femminili operanti all'interno degli Istituti penitenziari italiani. Micolano spiega come è nata la prima scuola sostenibile in Italia, quali sono i modelli educativi volti a crescere cittadini consapevoli e definisce le rotte per i nuovi modelli di sviluppo.

Segue un workshop, rivolto ai bambini dai 6 anni e ad un pubblico adulto, presentato da Susanna Martucci Fortuna. Nel 1858 viene inventata la matita. Nel 2014 la matita viene re-voluzionata nei processi e nei materiali di produzione: nasce Perpetua, la matita con la quale si può riciclare, scrivendo, tonnellate di grafite altrimenti destinate alla discarica. Chi usa Perpetua, infatti, consuma e ricicla 15 gr di polvere di scarto: ad oggi ne sono state consumate e riciclate più di 17 tonnellate! Assieme a Susanna Martucci, l'inventrice di Perpetua la matita, attraverso dimostrazioni ludico-creative e video-proiezioni, durante il workshop si scopre quindi come si può realizzare una matita utilizzando questo scarto industriale e senza abbattere alcun albero.
Il workshop è diviso in due parti. Nella prima parte viene raccontata la storia di Perpetua attraverso gli stessi materiali di cui è composta, ovvero il Zantech®, un innovativo e tecnologico materiale composto per l’80% con polvere di grafite - 100% recuperata dagli scarti della lavorazione industriale degli elettrodi in grafite.

Nella seconda parte, si viaggia fino a Monterosso Calabro e alle sue miniera di grafite, dove fin dai tempi dei romani questo materiale veniva usato per tingere i capi. Dall'incontro tra questa antica tecnica e l’innovazione legata al recupero della grafite sviluppata da Perpetua, nel 2007 nasce la GRAPHI-TEE di Wrad endorsed by Perpetua, la prima t-shirt al mondo tinta con G_PWDR Technology, trattata con la stessa grafite che viene utilizzata per Perpetua la matita. (https://www.perpetua.it).

Contemporaneamente si svolge il talk “Benfatto. Innovare e crescere con la sostenibilità” con Alessio Alberini (www.green4ability.it). Alessio Alberini - autore del libro "Benfatto. Sostenibilità tra innovazione e crescita" - conduce da più di 15 anni ricerche sulla comunicazione - tra cui la prima ricerca italiana sul greenwashing - e ha co-creato Greenbean, la prima agenzia in Italia dedicata alla sostenibilità. Svolge consulenza di marketing e comunicazione al fine di "generare energia positiva, strategica ed esecutiva … nell'ideazione e realizzazione di progetti di branding, marketing e comunicazione". Afferma l’autore: "Che cosa c'entra tutto ciò con il marketing dello sviluppo sostenibile? Ne rappresenta la sfida. Ne descrive il senso. In Italia già decine di Aziende, Marche e Persone hanno deciso di partire per "fare l'impresa" e fare dello sviluppo sostenibile la loro terra inesplorata. Una terra di eccellenza rinascimentale, dove il bello, il benfatto, l'utile e con uno scopo sono la regola e non l'eccezione. Alcune di queste aziende ho avuto la fortuna di incontrarle … e disegno le mappe che hanno utilizzato per fare l'Impresa. Piccoli eroi del nostro tempo che si muovono tra economia circolare, design thinking e storytelling con leggerezza, precisione e determinazione." Attraverso il suo libro, Alberini racconterà cosa significa oggi sostenibilità e quindi scegliere uno stile di vita sostenibile a casa, a scuola e in azienda.

Il programma:
• Ore 15 “Il modello di scuola sostenibile”: talk con Caterina Micolano
• Ore 16 “Perpetua la matita”: workshop rivolto a bambini dai 6 anni e adulti con Susanna Martucci Fortuna (prenotazione gradita via whatsapp allo +39 3203672580)
• Ore 16 “Benfatto. Innovare e crescere con la sostenibilità”: talk con Alessio Alberini
• Ore 17 Buffet finale


Per info:
Phone: + 393203672580
Email: mantoanmichela@gmail.com
Durante i convegni, dalle ore 15 alle ore 17.30, è disponibile un servizio di baby sitting con merenda sostenibile offerta da Germinal e Associazione Più in forma (gradita la prenotazione via whatsapp allo +39 3203672580).

Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Morena Stocchero
Responsabile pubblicazioni - Officine micrò srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere