SOFTWARE

Top Consult presenta la Robotic Process Automation per il ciclo passivo aziendale!

September 15 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Top Consult amplia le proprie soluzioni offerte, aggiungendo alla Gestione Documentale la Robotic Process Automation: nasce RPA Ciclo Passivo, soluzione per automatizzare il Ciclo Passivo aziendale.

Torino, 14 settembre 2020 – Top Consult propone al mercato ed ai propri clienti RPA Ciclo Passivo: una soluzione applicativa mirata ad automatizzare tutto il Ciclo Passivo documentale di un’azienda.
La RPA consente infatti di fare un grande balzo in avanti alla gestione documentale: è in grado di lanciare applicazioni, spostare file e cartelle, estrarre dati dai documenti XML e UBL, compilare moduli e far partire automaticamente workflow documentali.

RPA Ciclo Passivo raffronta in modo automatico le informazioni della fattura ricevuta con i dati contabili a disposizione (ordine, entrata merce) e restituisce un set di risultati che instraderà il documento alla sua contabilizzazione automatica o, nel caso di errori, avvia il workflow documentale che notifica l’anomalia all’ente aziendale di riferimento (individuato direttamente dal sistema) o all’esterno dell’organizzazione, richiedendo azioni correttive direttamente al fornitore. E’ possibile inoltre estrarre dalla fattura tutti i dati per arrivare ad una completa contabilizzazione evitando o alleggerendo il data entry da parte degli utenti aziendali.

I software RPA Top Consult hanno scopi ben precisi: ridurre le attività manuali e il numero di errori che gli utenti aziendali possono fare, diminuire i costi di produzione e di processo, velocizzare l’esecuzione dei compiti e aumentare la compliance, tracciare il funzionamento dei processi eseguiti e garantire massima fruibilità dei sistemi anche da parte di chi non ha particolari skill tecnologici. I software RPA proposti da Top Consult, in pratica, rappresentano un’interfaccia essenziale per il recupero dei dati da qualsiasi fonte, consentono molteplici tipologie di elaborazione dei dati stessi (grazie a tecniche di analytics), che poi possono essere indirizzati a qualsiasi gestionale sia presente nell’organizzazione.

Oggi i confini tra le vecchie aree dell’informatica sono sempre più labili e comunque si stanno modificando – dice Pier Luigi Zaffagnini, CEO Top Consult - Quello che da diverso tempo stiamo vedendo sul mercato, e che ci porta ad adeguare l’offerta in tal senso, è che ormai risulta più facile per una soluzione documentale, rispetto ad una solo gestionale, intervenire sui processi dell’azienda, grazie alle funzionalità di workflow e di controllo e autorizzazione.

Questa labilità dei confini oggi è diventata ancora più visibile con l’arrivo del tracciato XML che ha cambiato la natura dei documenti. Nella fattura elettronica tutti i dati sono immediatamente fruibili in automatico senza intervento delle persone.
RPA Ciclo Passivo abilita la completa automazione dei processi aziendali, permettendo di realizzare in automatico la conciliazione tra i dati dell’ordine con quelli della fattura e del documento di trasporto conseguente, arrivando fino alla registrazione contabile.




*****
Top Consult, il valore dell’esperienza nei progetti documentali
Costituita nel 1987 a Torino, Top Consult è stata una delle prime società italiane ad operare nella gestione elettronica dei documenti e ad “evangelizzare” il mercato. Oggi è uno dei leader di questo settore, ha oltre 500 clienti privati e pubblici in Italia e in Europa tra i quali spiccano Lavazza, Prada, Acqua Minerale San Benedetto, RINA, Coop Alleanza 3.0, Toyota Material Handling Italia, Bennet, Findomestic, Eni Finance. Aziende che fanno affidamento sulle soluzioni Top Consult, integrate con il loro software gestionale e ERP, per migliorare gestione del business e competitività.
Top Consult ha profonda conoscenza delle normative con un impegno che risale agli albori della legislazione digitale fin dal 1994. In un mondo di documenti via via solo informatici, le imprese devono affidarsi a partner esperti e affidabili come Top Consult, capaci di guidarle nelle scelte tecnologiche avendo ben chiaro però sempre il rispetto delle specifiche normative relative ai documenti informatici, alle firme elettroniche e alla loro conservazione obbligatoria a norma di legge.
Il motore di tutte le soluzioni di gestione documentale è la Piattaforma Documentale Enterprise TopMedia Social NED disponibile in licenza d’uso presso i clienti o in Cloud tramite una infrastruttura IT proprietaria, completamente virtualizzata, che fornisce livelli illimitati di potenza di calcolo garantendo al contempo elevati livelli di Security, di Business Continuity e di Disaster Recovery. Top Consult inoltre fornisce ai propri clienti servizi in outsourcing di Fatturazione Elettronica B2B e verso la PA, di gestione degli ordini tramite NSO e di Conservazione Digitale a norma di legge. Top Consult è certificata ISO 27001 e ISO 9001, è Conservatore Digitale accreditato AGID ed è Provider certificato PEPPOL per lo scambio di documenti in formato UBL.




Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere