HI-TECH

Topsystem annuncia Lydia VoiceWear®, l’innovativa pettorina per la massima libertà di movimento nel voice-picking utilizzabile immediatamente da qualsiasi utente grazie all’Intelligenza Artificiale

December 5 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Si apre l’epoca della massima ergonomia nel voice-picking, superando i confini delle soluzioni hands-free e eyes-free. Adesso siamo al livello headset-free, consentendo di eliminare la tradizionale cuffia

Milano, 4 dicembre 2018 – L’azienda tedesca topsystem Systemhaus GmbH, fornitore di soluzioni complete per processi di lavoro con tecnologia vocale, annuncia la disponibilità in Italia di Lydia VoiceWear®, l’innovativa pettorina per il voice-picking che offre la massima libertà di movimento ed è utilizzabile immediatamente da qualsiasi utente, grazie all’Intelligenza Artificiale.

L'innovativa pettorina Lydia VoiceWear propone un dispositivo per il picking estremamente comodo da indossare, grazie al quale l'uso della cuffia diventa superfluo. La totale libertà di movimento che ne deriva costituisce un vantaggio decisivo per gli operatori che prelevano in magazzino, o in aree affini. Lydia VoiceWear integra tutti i componenti tecnici per la gestione del lavoro mediante tecnologia vocale, rendendo non più necessari cavi esterni, posizionati sul corpo, né terminali da indossare alla cintura. Inoltre, la struttura compatta permette di indossarlo con pochi gesti, riducendo il tempo necessario per prepararsi all'inizio del lavoro.

Sulla pettorina sono presenti diversi microfoni, gestiti dal software Lydia Voice con un sistema di riconoscimento vocale di tipo speaker independent, basato sull’Intelligenza Artificiale, che consente ai nuovi utenti di utilizzare immediatamente il sistema senza la necessità di doverlo riconfigurare ogni volta e senza formare nuovi operatori ex novo. Anche gli altoparlanti sono appositamente progettati in modo da ottimizzare l’ascolto da parte del lavoratore per fornire istruzioni vocali che non vengano disperse, garantendo una comunicazione più naturale e protetta dai fattori ambientali.

La compatibilità del dispositivo è possibile con i client vocali Lydia Voice, ma anche di altri produttori, sia che essi siano basati su piattaforma Windows, Android o iOS.

“Dalla nascita delle soluzioni per il lavoro diretto a voce non ci sono state alternative all’uso delle cuffie con microfono, nonostante in molti casi abbiano rappresentato l’anello debole delle soluzioni per il picking vocale. Le continue sollecitazioni fisiche e ambientali cui sono sottoposte richiedono infatti la sostituzione periodica di alcune parti o dell’intero dispositivo, mentre la gestione operativa dei dispositivi wireless ha introdotto nuovi costi e altri asset da gestire; in generale anche gli operatori non sono sempre soddisfatti dell’uso delle cuffie”
afferma Antonino Lanza, Direttore per lo Sviluppo Commerciale in Sud Europa. “Lydia VoiceWear è un’altra grande novità per questo mercato, di quelle come non si vedevano da molto tempo, finalmente! Elimina la gestione di componenti di consumo, risolve la gestione di problemi igienici e la necessità di gestire batterie e unità di ricarica, ed è anche certificata per operare nelle celle frigorifere. Personalizzabile, lavabile, leggera e unisex la pettorina rappresenta una vera novità nel panorama del voice-picking”.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere