INTERNET

Trasferire file di grandi dimensione: come fare

July 22 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Cominciamo col dire che si tratta di uno dei più popolari servizi per la condivisione di file troppo grandi per essere scambiati via email e nasce nel 2009 vivendo poi una continua crescita, che l’ha portato a contare oggi 85 milioni di utenti, dividendosi il mercato con un altro tool: Dropbox.

Usato da moltissime aziende per inviare semplicemente e in modo sicuro file di grandi dimensioni anche a più utenti contemporaneamente, We Transfer è il software più usato per fare file sharing. Vediamo allora We Transfer cos’è e come funziona.

Cominciamo col dire che si tratta di uno dei più popolari servizi per la condivisione di file troppo grandi per essere scambiati via email e nasce nel 2009 vivendo poi una continua crescita, che l’ha portato a contare oggi 85 milioni di utenti, dividendosi il mercato con un altro tool: Dropbox.

Come usare We Transfer per la condivisione dei file
Vediamo allora We Transfer come funziona: innanzitutto per usarlo non è necessario registrarsi, ma basta inserire nel box la mail del destinatario, la propria, il testo del messaggio e allegare il file da inviare. L’invio di file fino a 2 GB è gratuito, ma si possono inviare anche documenti di maggiori dimensioni pagando solo 12 euro al mese.

Interessante anche il modello di business di We Transfer che, come tutti i servizi gratuiti online, guadagna dalla pubblicità ma, anziché usare i soliti banner, è molto più simile a una rivista: sulla Homepage troverai una grande foto d’artista a tutto schermo, che linka al sito pubblicizzato e sono oltre 40 le persone che lavorano in We Transfer per fare pubblicità sempre più belle.

Per questo e altri motivi oggi We Transfer è uno dei servizi di file sharing più conosciuti e di maggiore successo, soprattutto tra le persone – in particolare i creativi - e le aziende che devono trasferire quotidianamente file molto pesanti.

Come funziona We Transfer: la guida rapida
Tutti noi prima o poi ci siamo trovati nella condizione di dover inviare file di grandi dimensioni senza sapere come fare e We Transfer è oggi la soluzione più adatta, anche per chi non è pratico di PC e tool informatici. Ideale soprattutto per inviare immagini e video che non devono perdere qualità, come accade nel caso della compressione in file .zip o inviando il materiale via email, We Transfer è oggi il servizio di file sharing gratuito più apprezzato e funziona sia via browser sia via app.

La versione italiana, ad esempio, permette di inviare file fino a 2GB e a 20 indirizzi email contemporaneamente, senza iscrizioni o pagamenti. Vediamo cosa serve e come funziona.

Per usare We Transfer è sufficiente avere gli indirizzi email del mittente e del destinatario e una connessione a Internet;
Per inviare il file è sufficiente andare alla Homepage e compilare solo 4 campi: aggiungi file, invia una email a, la tua email e messaggio, con questo ultimo campo che è opzionale;
A questo punto puoi inviare il file, cliccando semplicemente su Trasferisci.
Non è tutto: We Transfer permette di monitorare in tempo reale la velocità di trasferimento e, una volta completato, il destinatario potrà scaricare il file effettuando il download direttamente su We Transfer, che dopo 7 giorni eliminerà i file non scaricati dal sistema.

I vantaggi di We Transfer e la app
Sicuramente il principale vantaggio di We Transfer è il fatto che si evita il sovraffollamento della casella di posta elettronica. Pochi sanno, inoltre che si può usare anche We Transfer via app per Android e iOS, con un’interfaccia semplificata strutturata in tavole virtuali su cui inserire tutti i contenuti da condividere con gli altri utenti online.

Non si deve far altro che avviarla e cliccare sul tasto + per creare una nuova board, dare il nome alla tavola virtuale, aggiungere una descrizione e cliccare su Crea.

Successivamente basterà cliccare su Share e condividere il link fornito dalla app We Transfer, per permettere alle altre persone di scaricare i file condivisi. Ricordiamo che, invece, non è possibile ricevere file direttamente sull’app We Transfer.

Conclusioni
Come avrai capito, We Transfer funziona in modo davvero semplice e risolve il problema di ogni azienda: il sovraccarico della casella email, soprattutto quando si lavora in ambito creativo e quindi le immagini e i video scambiati sono veramente molti. Proprio alla sua semplicità è dovuto il successo di We Transfer, che ti invitiamo a scoprire e utilizzare da subito.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere