SALUTE e MEDICINA

Un convegno su diagnosi e riabilitazione dalla fibromialgia

September 10 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un convegno dedicato a diagnosi e riabilitazione dalla fibromialgia. L’evento è organizzato dall’Istituto di Agazzi “Madre della Divina Provvidenza” dei Padri Passionisti che sabato 11 settembre, a partire dalle 9.00, ospiterà medici, docenti universitari e professionisti sanitari per un’occasione di formazione e di confronto su una sindrome che colpisce il 2% della popolazione italiana e che solo nella città di Arezzo interessa circa duemila persone (con prevalenza femminile). Il corso si colloca nel percorso avviato dallo stesso Istituto di Agazzi per costituire sul territorio un polo specializzato nel trattamento della fibromialgia attraverso un team multidisciplinare di specialisti capaci di farsi carico della riabilitazione fisica e psicologica dei pazienti.

Un convegno dedicato a diagnosi e riabilitazione dalla fibromialgia. L’evento è organizzato dall’Istituto di Agazzi “Madre della Divina Provvidenza” dei Padri Passionisti che sabato 11 settembre, a partire dalle 9.00, ospiterà medici, docenti universitari e professionisti sanitari per un’occasione di formazione e di confronto su una sindrome che colpisce il 2% della popolazione italiana e che solo nella città di Arezzo interessa circa duemila persone (con prevalenza femminile). Il corso si colloca nel percorso avviato dallo stesso Istituto di Agazzi per costituire sul territorio un polo specializzato nel trattamento della fibromialgia attraverso un team multidisciplinare di specialisti capaci di farsi carico della riabilitazione fisica e psicologica dei pazienti.
Questa sindrome cronica, caratterizzata da difficoltà nell’individuazione e da complessità nel trattamento perché ha origine da più cause (biologiche, psicologiche, sociali e ambientali), colpisce diverse parti del corpo e richiede dunque l’intervento congiunto di diversi professionisti: dal medico di medicina generale per una prima diagnosi a reumatologi, gastroenterologi, ginecologi, neurologi, fisioterapisti, nutrizionisti e psicologi. I principali sintomi sono dolore muscolare diffuso per l’intera giornata, rigidità e difficoltà nel compiere anche i piccoli movimenti quotidiani, stanchezza fisica e stanchezza mentale, associati poi a difficoltà di concentrazione, deficit della memoria, disturbi del sonno e dell’intestino, emicranie o formicolii diffusi. Il convegno dell’11 settembre è dunque orientato soprattutto all’informazione e sensibilizzazione verso questa sindrome, con un programma particolarmente ricco e interessante che è valso l’accreditamento del corso per l’acquisizione dei crediti professionali per medici, fisioterapisti, psicologi, biologi e dietisti.
Tra i relatori sono attesi alcuni dei massimi studiosi italiani di fibromialgia tra cui figurano i nomi del professor Lorenzo Emmi (medico immunologo e docente dell’Università di Firenze) che terrà una lettura magistrale su aspetti fisiopatologici e clinici, e della dottoressa Laura Bazzichi (medico reumatologo e docente dell’Università di Pisa) che affronterà le tematiche della terapia farmacologica. Ulteriori interventi nel corso della giornata saranno previsti anche dallo stesso personale medico e sanitario dell’Istituto da Agazzi che da anni è impegnato nello studio e nella progettazione di percorsi completi di assistenza per pazienti con fibromialgia, con un progetto coordinato dalle dottoresse Alessandra Testa e Lucia Fusconi. «La fibromialgia - ricorda la dottoressa Testa, direttrice del Centro Arìa per la riabilitazione residenziale dell’Istituto di Agazzi, - è una sindrome diffusa ma complessa da gestire e da identificare perché richiede l’intervento di tanti diversi professionisti. Questo convegno è orientato a condividere esperienze e competenze relative ai diversi aspetti della malattia per creare una rete capace di prevedere adeguati percorsi di riabilitazione».

Licenza di distribuzione:
Marco Cavini
Responsabile pubblicazioni - Uffici Stampa Egv di Cavini Marco
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere