TURISMO

Un’estate ricca di novità quella di Lana e dintorni

September 13 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nuove strutture e un importante riconoscimento

L’estate di Lana e dintorni, oltre agli innumerevoli eventi che rendono questa stagione particolarmente apprezzata da turisti e locali, è stata arricchita da altri avvenimenti importanti.

È stato ristrutturato completamente il vecchio Garni Lana Höhe, che ora è diventato il bellissimo Aparthotel abinà, gestito dalla nuova generazione della famiglia di albergatori. Alex e Melanie, insieme ai loro piccoli figli Alan, Maximilian e Marie, accolgono gli ospiti all’abinà mettendo loro a disposizione 7 spaziosi e splendidi appartamenti e camere doppie con spazio sufficiente per 2-6 persone. Gli ambienti sono moderni e confortevoli e dotati di tutto il necessario per essere a proprio agio: pavimenti in quercia, letti confortevoli, balconi o terrazze, cucina con piastre ad induzione e molto altro. Un tuffo nella bella piscina ristora dal caldo estivo e la colazione a buffet, ricca di prodotti genuini, dà il giusto slancio per affrontare la giornata. L’ambiente è molto familiare e la posizione è meravigliosa per intraprendere gli innumerevoli percorsi escursionistici che Lana e dintorni offrono.
Per informazioni: abina.it


Villa Arnica è il nuovo paradiso (aperto da luglio 2019) destinato agli adulti in cerca di tranquillità e di intimità. Situata nel centro di Lana, la villa è stata costruita nel 1925 e conserva all’esterno un fascino antico, mentre l’interno è stato ripensato con cura tra passato e presente. Tutto intorno vi si trova un ambiente naturale riposante, profumato e avvolgente, un parco meraviglioso in cui poter passeggiare a piedi nudi, anche in inverno e una piscina dove immergersi beneficiando dell’elemento acqua. Dieci camere o suite con vista incantevole attendono ospiti che apprezzano la discrezione e la pace.
Per informazioni: villaarnica.it

Altra new entry è il locale nella zona pedonale di Lana, in Via Gries, il Thaler 1333 consigliatissimo a chi vuole conoscere la cucina dell’Alto Adige in tutte le sue sfumature, con piatti semplici e curati, vini locali selezionati, diverse tipologie di birra. Heinrich Gasteiger, chef e autore dei volumi di Cucinare nelle Dolomiti, gestisce il Thaler 1333 trasmettendo tutto il suo amore per la cucina altoatesina. Nel locale è presente anche uno shop dove è possibile acquistare speciali prelibatezze.
Per informazioni: Thaler 1333

Grande orgoglio per il prestigioso riconoscimento al 1477 Reichhalter di Lana, che ha vinto il primo premio al “Monocle Restaurant Awards 2019”, seguito dal River Café di Londra e da Villa d’Este sul Lago di Como. Ciò che è stato apprezzato dalla giuria dei Monocle Awards è stato il cibo fatto rigorosamente in casa, con prodotti regionali ed esclusivamente stagionali. Dall’estate del 2018 il 1477 Reichhalter è anche un boutique hotel in cui si combinano le tracce del passato al design moderno.


Per ulteriori informazioni sul territorio: www.visitlana.com



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere