EDITORIA

Una piccola fata dal cuore grande

December 5 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

In “Glitter, avventure di una fatina” Stefano Carloni, scrittore esordiente romano, ripercorre la storia degli ultimi due secoli attraverso lo sguardo curioso e partecipe di una piccola creatura innamorata degli umani

Il libro racconta la vita plurisecolare di Fata delle Rose, una piccola creatura nata in una foresta inglese, la quale un giorno decide di lasciare il Popolo delle Fate per esplorare il mondo. Conosce un bambino di nome Charlie, che diventa il suo mentore e la chiama Glitter a causa dello splendore delle sue ali; con lui la fatina trascorre lunghi anni, imparando a conoscere gli umani e amandolo di un amore platonico ma non meno appassionato, che non si spezza neppure alla morte dell’uomo.
Nel 1914 Glitter si unisce nascostamente al corpo di spedizione britannico e scopre l’inferno delle trincee. Dapprima usa i suoi poteri per lenire le sofferenze dei moribondi, poi l’odio verso i tedeschi la spinge a prender parte ai combattimenti come una sorta di “angelo sterminatore”, fin quando l’incontro fatale con un soldato nemico di religione ebraica le apre gli occhi sulle falsità della propaganda.
La fatina decide così di espiare le sue colpe vagando per la Germania sconfitta; assiste all’ascesa del nazismo e si lascia coinvolgere nuovamente nei conflitti degli umani con un esito disastroso, dopo il quale fugge disperata da Berlino e si nasconde nel cavo di un albero, cadendo in letargo fino al 1943.
Risvegliata dal fischio di un treno diretto ad Auschwitz, Glitter lo segue ignara ed entra nella camera a gas, rimanendo intossicata e perdendo i sensi. Catturata dai nazisti e portata al cospetto di Hitler, questi la offre in dono a un biologo suo fedele, il quale la sottopone a esperimenti dolorosi e umilianti. Liberata durante un bombardamento alleato, scopre di saper dominare gli elementi naturali, e decide di usare il suo nuovo potere per aiutare quante più persone possibile: da una famiglia di ebrei austriaci in fuga verso la Svizzera a una giovane italiana incinta che la fatina accompagna e protegge dalla Valtellina fino a Brindisi, per poi tornare indietro e salvare i compaesani della ragazza dallo sterminio per mano dei tedeschi in ritirata.
Vent’anni dopo, il giovane Andrea lascia la natia Brindisi per prendere il posto dello zio materno nella redazione di un quotidiano in un piccolo centro della Valtellina; lì conosce Glitter, che è rimasta a vivere in quel luogo protetta dal silenzio riconoscente degli abitanti, ne diventa amico, e scopre che è stata la fatina a far sì che sua madre potesse attraversare la Penisola e ricongiungersi sana e salva al suo fidanzato. Andrea conosce anche Sara – una ragazza esuberante e coraggiosa, figlia di un comandante partigiano, la quale desidera emulare le gesta del padre per ottenere la sua stima e il suo affetto – e nonostante l’ostilità del padre di lei, i due giovani si innamorano. Quando un misterioso terrorista minaccia il paese e prende in ostaggio Sara, Glitter è costretta a fare i conti con i fantasmi del passato.
2015: Glitter vive ancora con Andrea e Sara, i quali nel frattempo si sono sposati, e con la loro numerosa e allegra famiglia; ma un sogno premonitore la costringe a tornare in Inghilterra, dove combatterà con tutte le sue forze per salvare il genere umano dalla Terza Guerra Mondiale, troverà nuove piccole alleate, e si confronterà con Fata dei Gigli, l’amica di un tempo che non le ha mai perdonato di averla abbandonata.

L’AUTORE: Stefano Carloni nasce a Roma nel 1970. Nel 1997 consegue la laurea in Giurisprudenza e nel 2002 il dottorato di ricerca in Filosofia del Diritto. Dal 2005 lavora nella Pubblica Amministrazione. Ha partecipato a molti convegni, sempre su invito diretto, e ha scritto una ventina di saggi sul rapporto fra Diritto e Politica, pubblicati su riviste specializzate e inclusi in raccolte. Nel 2013 pubblica due saggi: "Ernst Fraenkel, l'opzione per la democrazia" e "Terra e Mare. Riflessioni di geopolitica e geo-diritto a partire da Carl Schmitt". Nel 2014 si cimenta nella narrativa, pubblicando in ebook il racconto breve "The Teacher - Il professore". Nel 2016 pubblica il romanzo fantasy-storico "Glitter, avventure di una fatina" e il saggio filosofico "Terra contro Mare. Riflessioni sul Nuovo Ordine Mondiale a partire da Carl Schmitt".



Licenza di distribuzione:
Stefano Carloni
Responsabile pubblicazioni - Stefano Carloni
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere