NUOVI SERVIZI

UNI/TS 11325-10: la nuova norma sulle attrezzature a pressione

December 7 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Verifiche periodiche attrezzature di lavoro: la nuova specifica UNI/TS 11325-10 sulle attrezzature a pressione.

Una nuova norma è disponibile per gli operatori del settore verifiche periodiche impianti a pressione: il 18 ottobre 2018 è stata pubblicata UNI/TS 11325-10 ovvero “Attrezzature a pressione – Messa in servizio e utilizzazione delle attrezzature e degli insiemi a pressione. Parte 10: Sorveglianza dei generatori di vapore e/o acqua surriscaldata esclusi dal campo di applicazione della UNI/TS 11325-3”.

La nuova specifica tecnica definisce le modalità di sorveglianza delle attrezzature a pressione, a focolare o altro tipo di riscaldamento con rischio di surriscaldamento, destinate alla generazione di vapore d’acqua e/o di acqua surriscaldata a temperatura maggiore di 110° C e a pressione massima ammissibile maggiore di 0,5 bar rientranti nel campo di applicazione del D.M. 329/2004 ma esclusi dalla UNI/TS 11325-3.

Tali attrezzature devono avere le seguenti caratteristiche:
• generatori di vapore e/o acqua surriscaldata a sorgente termica diversa dal fuoco a condizione che le membrature soggette a pressione, a contatto con il fluido riscaldante, siano progettate per una temperatura non inferiore a quella del fluido di riscaldamento stesso;
• generatori di vapore e/o acqua surriscaldata ad attraversamento meccanico di limitata potenzialità aventi PS x V ≤ 3000 bar x litri e PS ≤ 12 bar;
• generatori di vapore a bassa pressione aventi PS ≤ 1 bar, superficie di riscaldamento ≤ 100 m2 e potenzialità ≤ 2 t/h;
• generatori di acqua surriscaldata a bassa pressione aventi PS ≤ 5 bar, temperatura massima dell'acqua ≤ 120 °C e potenzialità ≤ 2 t/h;
• generatori di vapore e/o acqua surriscaldata a riscaldamento elettrico.

Il documento, realizzato dal Comitato Termotecnico Italiano (Ente Federato UNI), è un punto di riferimento importante per l’intero comparto delle verifiche periodiche attrezzature di lavoro anche perché annovera le seguenti norme:
• UNI EN 11325-3 Messa in servizio ed utilizzazione delle attrezzature e degli insiemi a pressione. Parte 3: sorveglianza dei generatori di vapore e/o acqua surriscaldata;
• UNI EN 12952-12 Caldaie a tubi d'acqua e installazioni ausiliarie - Parte 12: Requisiti relativi alla qualità dell'acqua di alimentazione e dell'acqua in caldaia;
• UNI EN 12953-10 Caldaie a tubi da fumo - Parte 10: Requisiti relativi alla qualità dell'acqua di alimentazione e dell'acqua in caldaia.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Alessandro Farucci
Responsabile pubblicazioni - Deslab.it sas
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere