ECONOMIA e FINANZA

Unibo e crif presentano la v edizione del master di ii livello in quantitative risk management

October 20 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Iscrizioni aperte fino al 4 dicembre. 5 le borse di studio messe a disposizione da CRIF.

Bologna, 19 ottobre 2020 – Si rinnova per il quinto anno consecutivo la partnership tra i Dipartimenti di Scienze Statistiche e Scienze Economiche dell’Università di Bologna e CRIF per organizzare l’edizione 2020-2021 del Master universitario full time in Quantitative Risk Management.
Il Master di II livello intende formare esperti nella gestione dei rischi degli intermediari finanziari, approfondendo i concetti di probabilità, statistica, econometria, ingegneria finanziaria e istituzioni dei mercati dell’intermediazione finanziaria, nonché gli aspetti di frontiera relativi ai rischi di mercato, di credito e di liquidità, con particolare approfondimento sull’analisi dei big data.
Il Master si svolgerà a Bologna (compatibilmente con l’evoluzione della situazione COVID-19), avrà una durata di 12 mesi, sarà tenuto in lingua inglese, richiede un impegno settimanale a tempo pieno e prevede un tirocinio di 360 ore (Experience Lab) presso CRIF e altre aziende partner.
Per gli studenti più meritevoli, selezionati sulla base del precedente percorso di studi e di un colloquio motivazionale, CRIF metterà a disposizione 5 borse di studio del valore di 5.000 euro ciascuna.
Per iscriversi occorre scaricare il bando pubblicato sul portale UNIBO nella sezione Didattica e inviare la candidatura entro il 4 dicembre (https://www.unibo.it/it/didattica/master/2020-2021/quantitative-risk-management ).

“Il Master è rivolto a candidati in possesso di laurea magistrale in economia, statistica, matematica, fisica, ingegneria e scienze politiche, con solide basi quantitative. Oltre a fornire le competenze metodologiche necessarie per la gestione dei rischi di mercato, di credito e di liquidità, il corso ha un orientamento pratico che passa attraverso l’uso di tecniche informatiche e di gestione dei dati diffuse presso le istituzioni finanziarie; in questo modo si intende favorire l’inserimento degli studenti nel mondo del lavoro” – spiega la Prof.ssa Sabrina Mulinacci, Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Bologna.

“La collaborazione con l’Università è parte integrante del nostro programma aziendale CRIF4PostGraduates, finalizzato a supportare l’innovazione e la formazione di figure professionali di alta specializzazione. Inoltre, in questa quinta edizione il Master darà la possibilità ai neolaureati e ai professionisti iscritti di sperimentare la metodologia propria dell’Experience Lab. Per tale motivo, anche quest’anno CRIF mette a disposizione 5 borse di studio per i giovani talenti che aspirano a diventare i Risk Manager di importanti istituzioni o aziende” – aggiunge Simone Sandre, Business Partner & Senior Talent Acquisition di CRIF.

Per maggiori informazioni:
u.dallolio@fondazionealmamater.it
https://master.unibo.it/qrim/it
Bando di iscrizione: https://www.unibo.it/it/didattica/master/2020-2021/quantitative-risk-management

Licenza di distribuzione:
Maria Grazia Coronas
Responsabile pubblicazioni - CRIF
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere