ARTE E CULTURA

UT PICTURA POESIS ARTE: RAF espone a Pescara

July 31 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L'Artista RAF (www.rafdragani.com) propone per il Concorso Ut Pictura poesis Arte “ l’ opera ad assetto variabile” appartenente al ciclo POLITTICO 4.0 col titolo ”TRIBUTE TO OVIDIO: GUTTA CAVAT LAPIDEM”. Tutte le opere che partecipano al Concorso , curato dal Critico e Storico dell’Arte Massimo Pasqualone , saranno esposte presso la Galleria di Pescara SPAZIO BIANCO dal 6 al 13 Settembre 2020.

Dopo la personale dello scorso anno (www.borderabstraction.com ), per partecipare al Concorso UT PICTURA POESIS ARTE, RAF ritorna ad esporre a Pescara nella centralissima Galleria Spazio Bianco in Viale Margherita 6 e propone “l’ opera ad assetto variabile” TRIBUTE TO OVIDIO: GUTTA CAVAT LAPIDEM (v. Fig.1). .
Irdidestinazionearte organizza a Pescara, il premio Ut Pictura poesis per l'Arte, giunto alla seconda edizione, dopo lo straordinario successo della prima a Firenze.
La cerimonia di premiazione si terrà il 13 settembre
-finissage della mostra inaugurata il 5 settembre- ed in concomitanza con il premio Ut Pictura poesis, sez Letteratura e cultura a Fuerteventura. Tutte le opere saranno in mostra dal 5 al 13 settembre 2020.
L’opera proposta da RAF (www.rafdragani.com ) e’ sospesa tra figurazione ed astrazione e strizza l’occhio al concettuale per raccontare un obiettivo di un’arte fondata sul pensiero e non più su un ormai frainteso ed equivoco piacere estetico. Infatti, e’ a tutti noto che la rarefazione dei contenuti emozionali nell'arte, perseguita dagli artisti concettuali, arriva anche a determinare la volontà di prescindere dall'opera d'arte in sé: l'idea e la riflessione subentrano così al manufatto, all'oggetto, indipendentemente dal loro carattere tradizionale o innovativo. I concetti e le idee espresse sono più importanti del risultato estetico e percettivo dell'opera stessa.
L’opera, poetica e concettuale, esposta da Raf alla Mostra/ Concorso Ut Pictura poesis Arte che si terrà la Galleria di Pescara SPAZIO BIANCO dal 6 al 13 Settembre 2020 e’ composta assemblando cinque tele e 4 cartoncini tutti realizzati nel 2020.
Le più recenti opere di Raf rappresentano significativi esempi dell’attuale innovativa ”ricerca” basata sull'evoluzione della Pop Art e/o della più recente Neo Pop: superano le “abituali figurazioni” conservandone solo alcune caratteristiche per andare a scavare più a fondo nella libertà del colore e per avventurarsi verso strade non ancora percorse come l’inserimento della “dimensione spazio”. Molteplici le citazioni presenti nell'opera che fa parte del fortunato ciclo POLITTICO 4.0 , a cui appartiene anche il lavoro premiato all'ultima Biennale di Montecarlo: lo spazialismo, i Macchiaioli, Duccio da Buoninsegna, Alighiero Boetti ..... . Attualmente RAF fa uso di materiali diversi come plastiche, resine e riporti fotografici, oltre alle tradizionali tecniche di oli e/o acrilici su tela. Rinuncia volutamente alla usuale rappresentazione della forma: i suoi lavori si propongono di figurare ciò che non può essere rappresentato abitualmente. Il visitatore della Mostra potrà interagire col lavoro: si può svincolare dal classico ruolo passivo di limitarsi ad osservare l’opera per assumere un ruolo più attivo, cambiando l’assetto dell’opera (come suggerisce il cartellino espositivo “SI PREGA TOCCARE”.
L’ambizioso obiettivo di RAF e’, in sintesi, far diventare lo spettatore parte integrante nella realizzazione dell’opera perché può partecipare alla esecuzione e concludere il lavoro proposto.
Il visitatore (“ARTTORE”, artista e visitatore) della Mostra che si terrà a Pescara presso gli spazi espositivi nella centralissima Galleria Spazio Bianco in Viale Margherita 6 di Pescara dal 6 al 13 Settembre 2020, non e’ solo un “fruitore” perché può ”toccare e riconfigurare” il lavoro esposto ed abbattere “le classiche barriere” che regolano i processi fino ad ora in atto: artista,esposizione e visitatore.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere