ARTE E CULTURA

Varese, al via “Nel salotto del collezionista”: il commento di Andrea Mascetti (Cariplo)

October 23 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Promossa da Cariplo, la rassegna artistica “Nel salotto del collezionista. Arte e mecenatismo tra Otto e Novecento” si terrà a Varese fino al 31 gennaio. Andrea Mascetti, Coordinatore della Commissione Arte e Cultura, ha parlato del progetto della Fondazione

Andrea Mascetti: “Nei tempi dello sradicamento questo progetto di Fondazione Cariplo riporta l’attenzione all’Arte e alle comunità”.

Andrea Mascetti: attraverso Cariplo la promozione del mecenatismo lombardo

Dal 3 ottobre al 31 gennaio 2021 il Castello di Masnago, a Varese, ospiterà la kermesse “Nel salotto del collezionista. Arte e Mecenatismo tra Otto e Novecento”. Promosso da Fondazione Cariplo insieme a Fondazione Comunitaria del Varesotto e al Comune di Varese, l’evento nasce per diffondere il contributo dei mecenati lombardi al patrimonio culturale del territorio. “L’occhio che si posa su queste opere – ha dichiarato Andrea Mascetti, Coordinatore della Commissione Cultura di Cariplo – sarà condotto attraverso un sapiente percorso filologico nella storia della nostra Lombardia e nelle vicende umane, personali o imprenditoriali, che composero un mosaico di relazioni e apparizioni straordinarie”. Nel corso della mostra, aperta dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18, sarà possibile osservare oltre 70 tra dipinti, sculture, oggetti archeologici e decorativi. Tra le opere presenti spiccano i capolavori di Adolfo Wildt, Francesco Hayez, Gaetano Previati, Giacomo Balla e Pellizza da Volpedo: “Nei tempi dello sradicamento – ha spiegato Andrea Mascetti – questo progetto di Fondazione Cariplo riporta l’attenzione all’arte e alle comunità dove questa fiorì o ne trasse linfa vitale o anche dove fu solo occasione di fuggevoli incontri”.

Andrea Mascetti: Open, la nuova iniziativa di Cariplo

Prevista inizialmente per il mese di marzo, l’inaugurazione della kermesse è stata rimandata a ottobre a causa dell’emergenza sanitaria provocata dal Covid-19. Curato dallo storico dell’arte Sergio Rebora, l’appuntamento artistico è uno degli eventi del tour “Open” di Fondazione Cariplo. Nato come iniziativa del progetto Artgate, il percorso, realizzato in partenariato con le Fondazioni di Comunità locali, si pone come obiettivo quello di portare in tutta la Lombardia, nelle province del Verbano-Cusio-Ossola e di Novara il patrimonio proveniente da diverse collezioni importanti. Tra queste, spiccano quelle di Fondazione Cariplo, dei Musei Civici di Varese e di altri prestigiosi musei della Regione. Spazio anche per manifestazioni collaterali: “I numerosi eventi che accompagneranno la mostra – ha commentato Andrea Mascetti – “condurranno infine i visitatori in ulteriori campi di gioco dove il filo rosso delle nostre identità storiche si fonderanno con la bellezza”. Nella cornice del Castello sono infatti previste diverse attività, come opere teatrali, sfide musicali, tornei di scacchi e numerosi laboratori.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere