HI-TECH

Walmart, JD.com, IBM e l'Università di Tsinghua danno il via a un’alleanza blockchain per la sicurezza del cibo in Cina

December 20 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Collaborazione per applicare la tecnologia blockchain per la tracciabilità del cibo e dare assistenza ai consumatori offline e online

Pechino, 15 dicembre 2017 - Walmart (NYSE: WMT), JD.com (NASDAQ: JD), IBM (NYSE: IBM) e il laboratorio ingegneristico nazionale di tecnologie E-commerce dell'Università di Tsinghua hanno oggi annunciato che lavoreranno insieme a una blockchain per la sicurezza alimentare, il cui primo passo vedrà una collaborazione atta a ottimizzare la tracciabilità e la sicurezza del cibo in Cina e a ottenere una maggior trasparenza nell'ambito della supply chain alimentare.

Le quattro aziende lavoreranno insieme per creare un metodo basato su standard di raccolta dati circa l'origine, la sicurezza e l'autenticità del cibo, utilizzando la tecnologia blockchain per fornire tracciabilità in tempo reale attraverso la supply chain. Ciò favorirà l'affidabilità e darà ai fornitori, ai regolatori e ai consumatori una miglior comprensione e trasparenza relativamente a come il cibo è gestito dal produttore al consumatore. Ciò è stato tradizionalmente una sfida a causa di sistemi di condivisione dati complessi e frammentari che sono spesso cartacei e soggetti a errore.

Walmart, JD, IBM e l'Università di Tsinghua lavoreranno con i fornitori e i regolatori della supply chain alimentare per sviluppare gli standard, le soluzioni e le collaborazioni per abilitare la creazione ad ampio raggio di un ecosistema di sicurezza alimentare in Cina. IBM fornirà la propria piattaforma Blockchain e la propria esperienza, mentre l'Università di Tsinghua fungerà da consulente tecnico, mettendo a disposizione le proprie conoscenze nelle tecnologie chiave e nell'ecosistema di sicurezza alimentare in Cina. IBM e Tsinghua collaboreranno con Walmart e JD per sviluppare, ottimizzare e distribuire la tecnologia a fornitori e rivenditori che si uniscano all’alleanza.

Da leader mondiale nella sicurezza alimentare globale, Walmart lavora a stretto contatto con fornitori, regolatori, partner industriali e la comunità di ricerca in tutto il mondo. In Cina investe molto nella ricerca sulla sicurezza alimentare attraverso il Centro di Collaborazione e Sicurezza Alimentare Walmart e ha promosso la sicurezza alimentare sia tramite la propria rete di fornitori sia lavorando con JD, che ha una ricca esperienza su tutti i canali di commercializzazione alimentare. I due sono stati in grado di fare leva sull’esperienza di JD nell'impiego di intelligenza artificiale (IA), Blockchain, Big Data e altre nuove tecnologie a protezione dei consumatori.

Questa collaborazione, segue l'annuncio fatto nell’agosto scorso tra IBM e Walmart circa un nuovo consorzio a favore della sicurezza alimentare, e porta l’esperienza di IBM relativa alla blockchain nella sicurezza alimentare fino in Cina. IBM, Walmart e l'Università di Tsinghua hanno testato l'utilizzo della blockchain per tracciare prodotti alimentari, come la carne di maiale in Cina e il mango negli Stati Uniti, lungo tutti i loro spostamenti attraverso la supply chain per raggiungere gli scaffali dei negozi. Un recente collaudo di Walmart ha mostrato che l'applicazione della blockchain ha ridotto il tempo necessario a tracciare il percorso di una confezione di mango dalla fattoria al negozio da giorni o settimane a due secondi.

"Da sostenitore globale della sicurezza alimentare ottimizzata, Walmart si compiace di poter approfondire il suo lavoro con IBM, l'Università Tsinghua, JD e gli altri protagonisti della supply chain alimentare. Attraverso la collaborazione, la standardizzazione e l'adozione di nuove e innovative tecnologie, possiamo migliorare efficacemente la tracciabilità e la trasparenza e aiutare ad assicurare a tutti che il sistema alimentare mondiale rimanga sicuro," ha detto Frank Yiannas, Vicepresidente responsabile di sicurezza e salute alimentare di Walmart.

"La partnership con IBM, l'Università di Tsinghua e Walmart, tutti leader mondiali in tracciabilità, dà ai nostri consumatori e alle aziende un'affidabilità impareggiabile", ha detto Yongli Yu, Presidente dell'unità di ricerca sulla commercializzazione alimentare di JD-Y e JD.com. "In tutto il mondo, in particolare in Cina, i consumatori vogliono sempre più sapere da dove venga il cibo che comprano e JD si è dedicato all'uso della tecnologia per promuovere la completa trasparenza."

"Blockchain risulta incredibilmente promettente nella realizzazione della trasparenza di cui si ha bisogno per promuovere la sicurezza alimentare lungo tutta la supply chain. Questo è un motivo fondamentale per cui IBM crede tanto fermamente nell'impatto che questa tecnologia avrà sui modelli di business", ha detto Bridget van Kralingen, Vicepresidente Senior, Piattaforme Industriali IBM. "Estendendo il nostro lavoro di sicurezza alimentare con Walmart e l'Università di Tsinghua in Cina e aggiungendo nuovi collaboratori come JD.com, la tecnologia porta la tracciabilità e la trasparenza a più ampie reti di partecipanti della supply chain alimentare."

"L'Università di Tsinghua si impegna nella ricerca approfondita sulla sicurezza alimentare -una delle aree più importanti per migliorare la qualità della vita in Cina e anche nel resto del mondo. Stiamo già lavorando con IBM e Walmart per creare un nuovo modello di tracciabilità del cibo, utilizzando blockchain per favorire la trasparenza e l'affidabilità della supply chain e vediamo questa nuova cooperazione come un passo importante in questo tentativo", ha detto il Professor Yueting Chai dal Laboratorio Ingegneristico Nazionale per le Tecnologie di E-Commerce, Università di Tsinghua.

La collaborazione è atta ad assicurare la privacy dei dati dei proprietari dei marchi, mentre li si aiuta ad integrare la loro tracciabilità online e offline per la sicurezza alimentare e i canali di gestione della qualità. Le aziende che si uniscono all’alleanza saranno in grado di condividere informazioni utilizzando la tecnologia blockchain, e i piani includono la libertà di scelta della soluzione di tracciabilità basata sullo standard che più si confaccia ai propri bisogni e sistemi legacy. Ciò porterà a sua volta maggior trasparenza alla supply chain e introdurrà nuove tecnologie per il settore della vendita al dettaglio, progettate per creare un ambiente alimentare più sicuro e ottimizzare l'esperienza del consumatore.
Gli spunti tratti dal lavoro in Cina faranno luce su come la tecnologia blockchain possa aiutare a migliorare processi, quali richiami e verifiche, e sviluppare la fiducia del cliente grazie alla maggior trasparenza.

IBM
IBM è leader nelle soluzioni blockchain open-source concepite per le imprese. Essendo uno dei primi membri del progetto Hyperledger, un progetto open source di collaborazione creato per migliorare le tecnologie blockchain intersettoriali, IBM si dedica al sostegno dello sviluppo di blockchain gestite apertamente. Allo scopo di implementare le applicazioni blockchain, IBM collabora con centinaia di clienti che si occupano di servizi finanziari, catene di approvvigionamento, IoT, gestione dei rischi, gestione dei diritti digitali e sanità. Per maggiori informazioni circa la tecnologia Blockchain IBM, visitate: https://www.ibm.com/blockchain/

Riguardo JD.com, Inc.
JD.com è sia l'azienda e-commerce più grande in Cina sia il venditore al dettaglio più grande del Paese in base ai ricavi. L'azienda si impegna per offrire ai consumatori l'esperienza di shopping online migliore. Attraverso il suo sito web facile da utilizzare, le app native per cellulare e punti di ingresso WeChat e Mobile QQ, JD offre ai consumatori un'esperienza di shopping superiore. L'azienda vanta la più grande infrastruttura per l’approvvigionamento di qualsiasi azienda e-commerce in Cina. Al 30 giugno 2017, JD.com ha gestito 7 centri e 335 depositi, coprendo 2691 contee e distretti in tutta la Cina, grazie ai propri impiegati. JD.com è un membro del NASDAQ100 e un'azienda Fortune Global 500.

Su Walmart
Wal-Mart Stores, Inc. (NYSE:WMT) aiuta le persone nel mondo a risparmiare e vivere meglio - sempre e ovunque – nei negozi al dettaglio, online e attraverso i dispositivi mobile. Ogni settimana oltre 260 milioni di clienti e membri visitano i nostri oltre 11600 negozi sotto 59 bandiere in 28 Paesi e siti e-commerce in 11 Paesi. Nell'anno fiscale 2017, con un ricavo di 485,9 miliardi di dollari, Walmart impiega circa 2,3 milioni di associati in tutto il mondo. Walmart continua ad essere leader in sostenibilità, filantropia aziendale e opportunità di impiego. Ulteriori informazioni su Walmart possono essere trovate sul sito http://corporate.walmart.com su Facebook all'indirizzo http://facebook.com/walmart e su Twitter all'indirizzo http://twitter.com/walmart.

Sull'Università di Tsinghua
Tsinghua è una delle università più rinomate della Cina e si dedica al benessere della società cinese e allo sviluppo mondiale. Situato nell'Università di Tsinghua, Il Laboratorio Ingegneristico Nazionale per le Tecnologie E-Commerce (NELECT) è il primo istituto di ricerca nazionale cinese nel campo e-Commerce approvato dalla NDRC (La Commissione di Sviluppo e Riforma Nazionale). Il laboratorio è dedicato alla ricerca e allo sviluppo delle tecnologie E-Commerce di ultima generazione incluse tecnologie di transazione di fiducia, blockchain, tecnologie di invoice elettronico, intelligent supply chain, ecc.

Link al comunicato: https://ibm.co/2CbZruu



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere