SOFTWARE

Weezchat, come disattivare e chiedere il rimborso

December 18 2015
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

È il servizio in abbonamento che sta invadendo Skype: ecco come disattivare e ottenere il rimborso.

Possono essere nascosti, ingannevoli o manifesti. I banner pubblicitari sono diventati l’incubo di numerosissimi utenti, soprattutto quando sono legati ad attivazione di servizi in abbonamento.

Dopo Uauaclub, TuttoCalcio, Giochissimo e tutti gli altri servizi di cui abbiamo parlato, ci concentriamo su Weezchat.

Il servizio a sovrapprezzo di Digital Virgo Italia è divenuto famoso in questi ultimi mesi per l’insistente presenza su Skype, sotto forma di banner pubblicitario.

Weezchat è un servizio per maggiorenni in possesso di un dispositivo dotato di browser, con accesso illimitato ai contenuti del sito (in particolare, chat con utenti abbonati).

Il web pullula di richieste di utenti esasperati, che non sanno come liberarsi dal fastidioso banner che, in più, potrebbe comportare l’attivazione di un abbonamento indesiderato. Ecco le testimonianze della community di Skype.

Oltre a comportare un disturbo nella navigazione, il banner pubblicitario è spesso una porta d’ingresso verso l’attivazione di servizi premium che prosciugano il credito o fanno lievitare il conto telefonico.

Il caso di Weezchat si distingue dagli altri per la trasparenza con la quale avviene l’attivazione. A differenza degli altri, l’abbonamento non si camuffa dietro banner ingannevoli, ma si presenta con il suo nome.

L’iter di attivazione rimane il medesimo, ma il malcapitato riceve un SMS con PIN da inserire per accedere a un servizio apparentemente gratuito.

Se invece l’SMS è quello classico, nel quale si avverte dell’avvenuta attivazione, la prima settimana è concessa gratuitamente, per poi applicare i canonici 5€ a settimana dovuti per l’abbonamento.

La “promozione” a zero spese della prima settimana ritarda il processo di disattivazione, poiché l’utente spesso non si accorge dell’abbonamento.
Una volta appurata l’avvenuta attivazione, è necessario procedere immediatamente alla disattivazione di Weezchat.

Per assicurarsi che la procedura vada a buon fine, è fondamentale che la disattivazione avvenga secondo i metodi prescritti dalla compagnia erogante.

Di seguito, ti elenchiamo i metodi sicuri per disattivare Weezchat:

1 - Recati sull’area Self Care del sito m.weezchat.it e disattiva il tuo abbonamento dall’apposito comando;

2 - Telefona al numero 06-96700995, attivo dalle 9 alle 21, e richiedi l’immediata disattivazione dal servizio;

3 - Invia una mail all’indirizzo assistenza-mpay@digitalvirgo.it. In questo caso, la disattivazione potrebbe non essere immediata, ma – a nostro parere – è il metodo più sicuro per tenere traccia scritta della richiesta di disattivazione.

È possibile tenersi al riparo dall’attivazione di servizi a pagamento? Non al 100%. Esistono comunque delle misure precauzionali che possono aiutare a prevenire la fregatura degli SMS premium.

Ecco come:

1 - Non cliccare su banner pubblicitari, nemmeno su quelli che sembrano sicuri.

2 - Prima di chiudere l’annuncio pubblicitario, tramite il simbolo a X, considera che il simbolo di chiusura potrebbe nascondere un link a un servizio premium. Pertanto sarebbe preferibile toccare il pulsante “indietro”, se disponibile, oppure il tasto “home” per tornare alla lista di applicazione e quindi riavviare il browser, per riprendere la navigazione. Se al riavvio del browser dovesse ancora riapparire il banner pubblicitario, allora si dovrà procedere a forzare la chiusura del browser (cercare su google “chiudere browser android” o “chiudere browser IOS”).

3 - Quando sottoscrivi qualsiasi tipo di contratto, anche quelli non attinenti la telefonia, controlla con attenzione tutte le sue clausole. Non concedere l’autorizzazione al trattamento dati da parte di società terze, anche se spesso il rivenditore spunta la casella corrispondente a questa clausola. Spesso infatti i tuoi dati personali (incluso il numero di cellulare) vengono venduti senza preavviso a società senza scrupoli, che poi tendono varie trappole per l’attivazione di servizi sms premium;

4 - Non rispondere a messaggi o telefonate provenienti da numeri sospetti. In particolare, non inserire codici di sicurezza inviati via SMS, anche se promettono servizi gratuiti;
Effettuare il barring degli SMS, telefonando al Servizio Clienti del proprio gestore.
Una volta completate le procedure di disattivazione, è necessario avviare le procedure per il rimborso.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere