AZIENDALI

Wildix entra nella PA con la prima soluzione WebRTC al mondo

December 22 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L’azienda italiana Wildix entra nel listino Consip convenzione centrali telefoniche grazie alla collaborazione con Vitrociset Spa

Grazie alla collaborazione con Vitrociset Spa, azienda italiana leader nella fornitura di servizi tecnologici ICT per la Pubblica Amministrazione, Wildix è entrata ufficialmente nel listino messo a disposizione da Consip per la pubblica amministrazione.

Vitrociset, in RTI, ha presentato con la tecnologia Wildix, la migliore offerta tecnico-economica, che consentirà alla Pubblica Amministrazione di usufruire di prezzi particolarmente vantaggiosi per la fornitura, messa in opera e manutenzione di centrali telefoniche e UC&C.

La gara che nelle altre edizioni era divisa in lotti, è giunta alla sua settima edizione. L’appalto avrà una durata di 18 mesi, che inizieranno a decorrere dalla data di attivazione dell’Accordo Quadro e sarà prorogabile per ulteriori 6.

Il risultato ottenuto da Vitrociset, aggiudicataria per la terza volta consecutiva della gara sulle centrali telefoniche bandita da Consip, testimonia l’impegno di questa azienda per lo sviluppo e l’ammodernamento tecnologico della Pubblica Amministrazione ed è il risultato della strategia di focalizzazione in atto che mira a valorizzare in questo mercato le competenze distintive di questa realtà industriale.

Cristiano Bellumat, direttore commerciale di Wildix commenta: “la tecnologia Wildix è stata scelta perché semplice da configurare e da utilizzare. Questi elementi sono fondamentali per poter portare ammodernamento ed efficientamento nell’erogazione dei servizi per la PA.

Le Unified Communications & Collaboration di Wildix consentono a ogni utente di accedere senza difficoltà e in modo naturale a qualsiasi funzione, anche le più avanzate, come la videoconference o l’uso delle APP per smartphone. La soluzione Wildix è web-based, non richiede plug-in di installazione ed è compatibile con tutti i PC, tablet e smartphone. Lo Smartworking grazie alla tecnologia Wildix è di casa, e permetterà alla PA di raggiungere un altro obiettivo importante.

La collaborazione con Vitrociset e l’ingresso in Consip portano Wildix a puntare anche a clienti di livello enterprise; lo faremo anche nell’ambito delle convenzioni della PA - locale e centrale - e tutto ciò farà da volano e innescherà un meccanismo virtuoso di nuove relazioni”, conclude Bellumat.

***

Informazioni su Wildix
Fondata nel 2005 a Trento, Wildix è attiva nello sviluppo di soluzioni VoIP e di applicazioni di Unified Communications, ovvero la possibilità di comunicare in diversi modi, come voce, dati e testo, attraverso un unico strumento con un’interfaccia unificata. Wildix fa della Ricerca e Sviluppo uno dei capisaldi delle proprie attività, consentendo di poter proporre al mercato soluzioni e prodotti evoluti e costantemente aggiornati tecnologicamente, configurandosi come soluzioni ideali per gestire la comunicazione nelle realtà di diverse dimensioni, dallo studio professionale alla grande azienda. Ad oggi, Wildix ha una rete indiretta composta da circa 150 partner certificati e qualificati e 7.000 impianti installati in tutta Italia.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere