SPORT

XX Coppa degli Etruschi…ultimo atto purtroppo !!!

April 29 2015
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il presidente dell’Etruria Historic Racing Club di Viterbo Mimmo Patara, ha annunciato al momento delle premiazioni che non potrà organizzare un’altra gara del genere.

Coppa degli Etruschi, ventesima e ultima edizione.
L’Amministrazione comunale, nonostante le promesse e gli impegni, ha fatto mancare il proprio sostegno. Non solo: ha pure scombussolato all’ultimo momento gli accordi già presi sulla viabilità, che avrebbe consentito ai partecipanti una mattinata a spasso per le vie del centro storico. E dire che questo week end a motore ha avuto un successo notevole: la manifestazione poteva fregiarsi del titolo di prova valida per il campionato italiano di regolarità CSAI e a Viterbo sono confluiti da tutta Italia oltre cinquanta equipaggi con bellissime auto d’epoca. I piloti (tra cui ben 11 Top Driver, vale a dire i migliori specialisti mondiali della disciplina) si sono dati battaglia , il sabato pomeriggio, intorno al Lago di Vico, con prove speciali che hanno toccato anche San Martino al Cimino e Caprarola. La domenica mattina il percorso si è snodato a nord, con un giro tecnico e appassionante nel ex kartodromo Sensi di Grotte Santo Stefano e altre prove lungo le quiete stradine nei dintorni di Graffignano (La città delle lumache) e di Celleno (terra delle ciliegie).
Sontuosa la premiazione a Villa Sofia e rammarico finale per la comunicazione che, dopo ben 20 edizioni, questo formidabile incontro verrà a mancare per la miopia degli amministratori comunali che non hanno neanche presenziato a questa parte finale della manifestazione pur essendo stati invitati con largo anticipo.

Si dice sempre che a Viterbo andrebbe promosso il Turismo, che ci sono tante bellezze architettoniche e storiche da riscoprire, tanta enogastronomia da apprezzare e poi …
A quest’ultima Coppa degli Etruschi – pensandoci bene – erano accorse da tutta Italia più di cento persone che hanno speso, mangiato, dormito, visitato e apprezzato il nostro territorio e che alla fine della manifestazione hanno dedicato al presidente Patara un’ovazione implorandolo di ripensarci. Ma il suo impegno e la sua passione non possono giustamente essere mortificati più di tanto.

Quest’ultima Coppa egli Etruschi è stata vinta dal tarantino Flavio Renna con la bolognese Cristina Biagi. La coppia, a bordo di una Innocenti Mini del ’72 ha chiuso con una straordinaria media di errore di due centesimi e mezzo a passaggio. La classifica Top Car (che applica un coefficiente in relazione all’anzianità delle vetture) ha visto il successo di Andrea Belometti e Federico Passi alfieri della scuderia lombarda della Franciacorta motori con l’ammiratissima Fiat 508 SS. Secondi, staccati di una sola penalità, Alberto Riboldi e Paolo Sabbadini a bordo della Fiat Balilla 508 in versione Coppa d’oro. La prova Turistica che prevedeva un minore ma non meno impegnativo numero di prove speciali, è stata vinta dai viterbesi Giancarlo Carli e Antonio Cristaudo che su A112 Abarth hanno preceduto la rombante Riley TT Sprite del ’36 di Franco Indaco

Licenza di distribuzione:
Antonio Patara
Responsabile pubblicazioni - Etruria Historic Racing Club Viterbo
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere