SPETTACOLO
Comunicato Stampa

Affacciati alla finestra, Amore mio!

18/11/22 Lazio (Roma)

Eventi gratuiti e attività artistiche nel quartiere di Primavalle

FotoFino all’11 dicembre il quartiere Primavalle di Roma ospiterà il progetto Affacciati alla finestra, amore mio!, a cura dell’Associazione Cantieri dello Spettacolo, con la direzione artistica di Federica Mancini.

L’iniziativa è realizzata con il sostegno del Ministero della Cultura - Direzione generale Spettacolo ed è vincitore dell'Avviso Pubblico Lo spettacolo dal vivo fuori dal Centro - Anno 2022 promosso da Roma Capitale - Dipartimento Attività Culturali. Un’azione inclusiva e intergenerazionale che si manifesta attraverso eventi gratuiti di spettacolo dal vivo (lettura, street art, teatro, concerti, cinema, circo) e altre attività artistiche e di laboratorio per la rigenerazione culturale e l’aggregazione del Municipio Roma 14.

Il programma prevede due percorsi complementari sul valore della lettura, uno dedicato ai teen e alle giovani generazioni e l’altro rivolto ai più piccoli sull’inclusione e il rispetto ambientale. Fra gli ospiti Fabrizio Colica, autore e attore de Le Coliche insieme al fratello Claudio; la scrittura e i tempi comici perfetti, la regia accurata e la capacità di reinterpretare i trend con la loro verve spiccatamente romana rendono le loro parodie tra i contenuti più virali del web. Fabrizio Colica incontrerà i ragazzi delle scuole medie e superiori il 25 novembre all’interno della Biblioteca Franco Basaglia, un confronto divertito e ponderato sull’importanza della lettura; l’obiettivo è quello di immaginare le biblioteche come luoghi di tendenza e svelare tutte le potenzialità che queste rappresentano.

Il libro pop-up I Bruchessi e il loro magico mondo trasporterà i più piccoli all’interno di un universo fantasioso abitato da piccole e straordinarie creature, un percorso alternativo per conoscere la bellezza della natura guidato da Federica Mancini (23 novembre - Biblioteca Casa del Parco). La direttrice artistica curerà inoltre la lettura di Migrando, il silent book di Mariana Chiesa Mateos sulle migrazioni raccontate senza parole, solo attraverso le immagini, per lasciare alla sensibilità di ciascuno l’epilogo della storia (29 novembre - Biblioteca Franco Basaglia, 30 novembre - Biblioteca Casa del Parco).

Fra le attività proposte Alla ricerca della storia perduta al Teatro la casetta, un laboratorio dedicato agli anziani volto al recupero della tradizione orale che prevede la realizzazione di una performance conclusiva con storie, aneddoti e antiche favole da raccontare ai bambini, a cura di Michela Cesaretti Salvi e Federica Mancini (fino al 27 novembre). In contemporanea, i ragazzi guidati da Daniele Roncaccia del collettivo Invisibili (ex Muracci Nostri) avranno il compito di tradurre in immagini la performance, fissando con i colori la memoria dell’evento attraverso le tecniche della street art.

I lotti di Primavalle saranno inoltre animati da attori, musicisti, performer e dagli stessi abitanti che si esibiranno nei piazzali comuni, dai balconi e dalle finestre delle case. Gli artisti verranno dislocati nei diversi palazzi e il pubblico sarà coinvolto attivamente attraverso un percorso di comunicazione animata e una serie di incursioni artistiche. Uno sguardo sul valore delle arti performative, una vera e propria festa di comunità con tanti ospiti, che vede i cittadini come protagonisti del progetto. Nei prossimi giorni sarà annunciata la seconda parte del programma relativa agli appuntamenti teatrali.
Per maggiori informazioni visitare il sito www.cantieridellospettacolo.it/, oppure scrivere a cantierispettacolo@libero.it o chiamare il numero 338 3707076.

Pagina Facebook Teatrolacasetta: www.facebook.com/profile.php?id=100057039626820

ASSOCIAZIONE CANTIERI DELLO SPETTACOLO
L'Associazione culturale Cantieri dello spettacolo nasce nel 1996 dall'incontro e fusione delle pluriennali esperienze di autori e operatori del mondo della produzione cinetelevisiva e teatrale. Si dedica da anni alla didattica e all’ideazione e promozione di progetti culturali e di spettacolo: dal teatro al cinema, alla musica, alla letteratura. Ha collaborato, tra le tante Istituzioni con la Regione Lazio, il M.I.U.R, Ministero dell'Istruzione dell'Universita’ e della Ricerca, Comune di Roma, Ministero della Pubblica Istruzione, CTE / ETI, Provincia di Roma, Universita’ "La Sapienza", Teatro di Roma, Circuito Cinema, AGIS, ASL, RAI sociale, realizzando progetti come: Zero in condotta, Programma scuola, Il libro in Palcoscenico, Il battello delle immagini, Una vita da sogno è possibile, Ripartiamo insieme, Il filo di Arianna, Contattitere festival latino di teatro di Figura (Estate Romana 2020-2021-2022).

Contenitore eclettico dello spettacolo, della formazione e della comunicazione, cantieri ha realizzato, in una logica produttiva e artistica completamente nuova, una serie di documentari prodotti dalla C.E.E, sul complesso mondo della cooperazione sociale e dell’integrazione. Il mondo delle immagini, della rappresentazione e comunicazione, fuso alla concretezza del fare artigianalmente porta alla realizzazione del Teatro la casetta (2001) spazio polivalente di formazione e di spettacolo, in particolare di Teatro di Figura, per ragazzi fino ai 90 anni di età.



Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Theatron 2.0
Responsabile account:
Edoardo Borzi (Addetto Stampa)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere