SOFTWARE
Comunicato Stampa

Arriva in Italia il tour mondiale dell’insurtech

31/08/20

Lunedì 7 settembre si terrà la tappa italiana dell’ITC + DIA World Tour che, in tre settimane (1-18 settembre) toccherà 35 Paesi mettendo in contatto esperti e operatori di mercato. L’appuntamento sarà organizzato in collaborazione con l’Italian Insurtech Association

FotoFarà tappa in Italia, lunedì 7 settembre (dalle 15 alle 16,40) l’ITC + DIA World Tour, un evento digitale dedicato agli ultimi sviluppi del mercato assicurativo e dell’insurtech.
Il tour, che toccherà 35 Paesi in tre settimane (dall’1 al 18 settembre), è organizzato da InsureTech Connect (ITC), che promuove il principale evento dell’industria a livello internazionale, e da Digital Insurance Agenda (DIA).

Ognuna delle tappe farà il punto sul mercato assicurativo nazionale con interventi di esperti, presentazioni delle realtà imprenditoriali insurtech e confronti tra gli operatori. La tappa italiana sarà realizzata in collaborazione con l’Italian Insurtech Association (IIA) sul cui sito è possibile registrarsi per la partecipazione. (https://insuretechconnect.com/worldtour/italy/).

Alla tappa italiana interverranno: Presidente di Yolo Group, Socio fondatore e Presidente dell’IIA
“L’Italia è il paese in cui le assicurazioni moderne sono nate e nel corso dei secoli la sua industria assicurativa ha dato prova di sapersi evolvere”, dichiara Orazio Rossi, Country President di Chubb in Italia. “Sono convinto che continuerà a farlo anche in futuro, non solo per iniziativa degli incumbent, ma anche e forse soprattutto per iniziativa dei nuovi soggetti, nazionali e internazionali, che lungo tutta la filiera cominciano ad assumere rilevanza. I tempi che viviamo, nei quali vediamo lo sviluppo delle tecnologie digitali, sono entusiasmanti e aprono nuovi orizzonti per una riconfigurazione del business sia riguardo i prodotti sia i processi, creando nuovo valore per i clienti. Chubb intende essere protagonista di questo cambiamento”.

Digital Insurance Agenda (www.digitalinsuranceagenda.com)
Costituita da Reggy de Feniks e Roger Peverelli, entrambi con oltre venti anni di esperienza nelle strategie d’innovazione digitale per blue chips e nella consulenza per start up fintech e insurtech (autori, tra l’altro dei best seller Reinventing Financial Services e Reinventing Customer Engagement), la DIA ha l’obiettivo di accelerare l’innovazione mettendo in contatto manager e leader delle imprese assicurative di tutto il mondo attraverso una community (che ogni settimana raggiunge oltre ventimila operatori) ed eventi di alto livello. Gli eventi organizzati dalla DIA sono progressivamente evoluti fino a diventare gli appuntamenti di riferimento nel mondo per l’insurtech e l’innovazione assicurativa.

Italian Insurtech Association (www.insurtechitaly.com)
L’IIA è un’entità senza scopo di lucro costituita da tutte le componenti della filiera del mercato assicurativo (compagnie e broker; banche e intermediari finanziari; società specializzate in tecnologie abilitanti e marketing digitale assicurativo).
L’Associazione ha l’obiettivo di accelerare l’innovazione dell’industria assicurativa attraverso formazione tecnica, condivisione di best practice tecnologiche, generazione di sinergie tra gli associati e confronto con le istituzioni nazionali e internazionali.
La missione associativa è perseguita attraverso programmi di formazione per ampliare e aggiornare le competenze tecnico-operative e professionali; confronti tra gli operatori su temi di gestione e sviluppo; costruzione di un data base di contenuti tecnologici e accademici insurtech a uso esclusivo dei soci; confronto con l’autorità di vigilanza sull’attività assicurativa e con le istituzioni di riferimento per l’innovazione e l’Agenda Digitale Italiana (ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione).

Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Marketing Journal
Responsabile account:
Mariella Belloni (Vicecaporedattore)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere