HI-TECH
Articolo

Bonifica da microspie: cos’è, quando e come effettuarla

05/01/22

La tua privacy è minacciata? Rivolgiti a uno specialista nelle bonifiche elettroniche per liberare i tuoi ambienti privati e di lavoro da occhi e orecchie indesiderate!

FotoCon l’espressione bonifica da microspie (o bonifica elettronica) s’intende l’insieme delle procedure volte ad assicurare che in un dato ambiente (casa, ufficio, auto) non siano installate microspie o cimici spia, ovvero apparecchi in grado di ricevere o trasmettere materiale video e/o audio all’insaputa di un soggetto. Si tratta di una misura di controspionaggio (TSCM), indispensabile per proteggere la propria privacy da pratiche di sorveglianza fraudolente o non autorizzate.
Secondo il Codice di procedura penale, le uniche intercettazioni ammissibili sono quelle richieste da un Pubblico Ministero ed eseguite dalla polizia giudiziaria su convalida di un GIP (artt. 266 e seguenti). Ogni altra iniziativa di sorveglianza e spionaggio dev’essere considerata illegale.

Come difendersi?
La tecnologia offre una serie di strumenti molto potenti per individuare ogni sorta di microspie, microcamere, cimici spia e quant’altro. Ma occorre saperli adoperare. Quando si parla di tecnologia anti-spionaggio, le soluzioni fai-da-te sono da scartare a priori. I micro dispositivi di sorveglianza raggiungono oggi livelli di tale sofisticazione che le semplici perlustrazioni a vista o le app per cellulare non sono in grado di assicurare risultati certi. Del resto, per adoperare un rilevatore di microspie professionale occorrono competenze specifiche, spesso fuori dalla portata di persone comuni. La soluzione è quindi avvalersi di un professionista.

In cosa consiste una bonifica elettronica
La bonifica da microspie è un’attività altamente specializzata. Si rivolge ad aziende, studi professionali, attività commerciali ma anche semplici cittadini la cui privacy, per posizione lavorativa o eventi di vita, sia a rischio.
Le bonifiche elettroniche professionali sono svolte da società specializzate o agenzie investigative, e consentono di individuare tutta una serie di apparati di sorveglianza. Tra questi: microspie audio, mini registratori spia, microcamere, localizzatori gps, microfoni laser, microspie telefoniche. In aggiunta, è possibile intervenire con bonifiche su telefoni, cellulari e dispositivi mobile (smartphone iOS e Android) e PC.
Gli strumenti adoperati sono: rilevatori analogici fino a 10 GhZ, rilevatori di giunzioni non lineari, analizzatori di spettro, rilevatori di microcamere, rilevatori gps, termocamere, videoscopi, analizzatori di linee telefoniche / lan / elettriche e quant’altro.
Come si procede? Il tecnico svolge dapprima un sopralluogo degli ambienti. Effettua una verifica delle frequenze radio e digitali fino al 5G, nonché delle trasmissioni wireless, bluetooth ed ethernet. Si procede poi con l’individuazione dei dispositivi “dormienti”, tramite emissione di rumori bianchi o rilevatori di giunzioni non lineari. Tocca in seguito alla verifica dello spettro elettromagnetico, poi all’individuazione di eventuali telecamere occultate. Tramite una termocamera si possono studiare le fonti di calore e con un’asta telescopica effettuare una scansione degli ambienti.

Quando richiedere l’intervento di un professionista
Tipicamente, tra i soggetti maggiormente a rischio spionaggio ci sono le aziende. Le imprese che lavorano con brevetti esclusivi, che godono di ricchi appalti o che vantano un know-how ad alto tasso tecnologico, sono particolarmente suscettibili di tentativi di controllo non autorizzati. Il campanello d’allarme dovrebbe scattare quando si notano strani comportamenti nei competitor, come se fossero in possesso di informazioni riservate. Occasioni “delicate”, in cui l’infiltrazione ha maggior possibilità di riuscire, possono essere avvicendamenti nel management o furti e intrusioni di personale non autorizzato nei locali dell’azienda.
Anche gli studi professionali, le agenzie immobiliari o le attività commerciali possono necessitare di un servizio di bonifica ambientale da microspie. Infine i privati, soprattutto in circostanze quali divorzi o separazioni o assunzioni di incarichi delicati nella Pubblica Amministrazione o ruoli politici.
In tutti questi casi, è opportuno ricorrere a un servizio professionale di bonifica da microspie.

Quanto costa una bonifica elettronica
E’ piuttosto difficile offrire una stima esatta dei costi. Dipende anzitutto dall’ambiente da investigare: un’abitazione privata, gli uffici di una grande azienda, i capannoni di un’impresa multinazionale comportano costi differenti.
Altro discrimine è il tipo di lavoro da svolgere. Il tecnico incaricato cosa dovrà cercare? Microspie e localizzatori GPS sulla tua vettura? Software spia sul tuo cellulare? I prezzi possono variare da caso a caso, e anche da città a città. Per questo, ti consigliamo di rivolgerti a una società esperta in bonifica da microspie o a un’agenzia investigativa che offre il servizio, per richiedere un preventivo dettagliato.
Attenzione però: assicurati di rivolgerti a un professionista competente, con le certificazioni opportune, il giusto grado di esperienza nel settore, un’attrezzatura di prim’ordine, che sia inoltre trasparente circa i costi, le attività da svolgere e gli obiettivi. Il rischio, altrimenti, è quello di un’indagine approssimativa, che non porti ad alcuni risultato e si traduca in una perdita di denaro, oltre che nella mancata individuazione dei dispositivi spia.




Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Doctor Spy S.r.l.
Responsabile account:
Marco Loprete (Copy)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere