MOTORI RICERCA
Articolo

Come ottimizzare le schede prodotto del tuo e-commerce per la SEO

Vorresti che i prodotti del tuo e-commerce si posizionassero meglio sui motori di ricerca? Per te questa guida pratica e veloce, da utilizzare subito! La struttura è molto semplice: per ogni aspetto di una scheda prodotto ottimizzata SEO troverai una regola da seguire e una spiegazione sui meccanismi tecnici alla base, e sui vantaggi che porterà al tuo e-commerce e al tuo business.

FotoL’immagine
Le immagini sono fondamentali per rendere una scheda prodotto accattivante, ma come vanno impostate affinché siano belle, funzionali, accattivanti e anche ottimizzate per i motori di ricerca?

I parametri estetici per pubblicare una foto prodotto ideale per ecommerce sono semplici: foto nitide, luminose. È bene avere più di una foto, io solitamente preferisco inserire: una foto ambientata che mostra il prodotto in fase di utilizzo e diverse foto a fondo bianco in cui vengono mostrati i dettagli del prodotto.

Usare foto quadrate nell’e-commerce ha numerosi vantaggi:

- consentirà un’impaginazione perfetta delle pagine di categoria
- farà si che gli utenti da mobile abbiano foto, informazioni e pulsante d’acquisto in un’unica schermata
- vi permetterà di utilizzare le stesse foto sui social
- farà in modo che, condividendo la pagina “categoria” su Facebook, venga generato in automatico un carosello prodotti

I formati consigliati sono quelli ottimizzati per il web e quindi: *.jpg, *.png, *.gif

Ad eccezione di particolari esigenze (trasparenze e animazioni) il formato che preferisco è il *.jpg in quanto più leggero rispetto agli altri. Un altro consiglio che vi do è far si che la foto sia compressa a 72dpi (cioè i punti per pollice) di dimensioni inferiori a 150kb. Questi due criteri servono a far si che le immagini siano ottimizzate per gli schermi degli smartphone ma anche molto veloci nel caricamento. Se volete scoprire la dimensione delle immagini che state per caricare vi basterà cliccare con il tasto destro e selezionare “Proprietà”.

Ultimo, ma non per importanza, è il nome del file. Il nome dell’immagine, per essere ottimizzato per la SEO, deve contenere le seguenti informazioni: Nome del prodotto, Brand. Quindi a “DSC_1234.jpg” è preferibile “nome-del-prodotto-brand.jpg”. Specificare il contenuto dell’immagine per i motori di ricerca, migliorerà di molto il punteggio della vostra pagina. Di conseguenza le immagini del vostro e-commerce appariranno nei risultati delle ricerche per immagini.

Se il sistema lo permette (o se il vostro sito è un customizzato) è opportuno popolare il campo alt con una didascalia descrittiva della foto che comparirà in fase di preload dell’immagine.
In caso di più immagini le stesse potrebbero essere nominate indicando il tipo di dettaglio che mostrano:

- nome-del-prodotto-brand.jpg
- nome-del-prodotto-brand-fronte.jpg
- nome-del-prodotto-brand-retro.jpg
- nome-del-prodotto-brand-dettaglio.jpg

VUOI APPROFONDIRE QUESTO ARGOMENTO?
Clicca sul link:
https://www.snasto.it/blog/seo-essere-primi-sui-motori/come-ottimizzare-le-schede-prodotto-del-tuo-e-commerce-per-la-seo/



Scarica il press kit

Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Snasto
Responsabile account:
Attilio Grisi (Amministratore)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere