MOTORI RICERCA
Articolo

Creare strategie SEO per il tuo sito Web

Hai creato il tuo business model canvas? No? Almeno hai creato le tue strategie seo siti web? Oppure, meglio se ti domando quali strategie SEO per il tuo business stai adottando o stanno adottando i tuoi professionisti SEO?

Foto

Creare strategie SEO


Hai creato il tuo business model canvas? No? Almeno hai creato le tue strategie seo siti web? Oppure, meglio se ti domando quali strategie seo per il tuo business stai adottando o stanno adottando i tuoi professionisti SEO?
Se ancora sei nella fase embrionale di sviluppo del business e vuoi conoscere come creare strategie seo siti web, eccoti alcuni suggerimenti utili che devi assolutamente conoscere per iniziare a fare SEO con strategie, non alla ”COME VIENE“.

La SEO non è una tecnica da fare una volta è basta, ormai sono strategie da effettuarsi nel medio-lungo periodo e si basano anche sulla ux design (esperienza utente, cioè, ponendo al centro il tuo utente target), ma andiamo a descrivere le strategie seo siti web che potresti utilizzare.
Ti ricordo, che io non ti conosco, quindi, queste strategie seo sono generiche, prendile come spunto per capire come funziona la SEO.


Cosa sono le strategie SEO?


Una strategia SEO (denominata anche “approccio SEO”) è il processo di pianificazione e implementazione di passaggi progettati per migliorare il posizionamento organico della tua attività nei motori di ricerca.
In altre parole: una strategia SEO è il processo che segui quando vuoi ottenere più traffico organico mirato.

La maggior parte di voi avrà sentito parlare del termine SEO in relazione al marketing digitalee alle attività online ( però si applica anche alle attività off line con i local SEO).
Indipendentemente da ciò, saresti sorpreso di quante persone ricordano semplicemente quelle tre lettere ma non capiscono mai veramente cosa significano.

Secondo Safari Digital, circa il 61% degli esperti di marketing ritiene che la SEO sia la chiave del successo online, motivo per cui le aziende moderne destinano ad essa una media del 41% del proprio budget di marketing.
In breve, prendersi il tempo per delineare una corretta strategia SEO può rivoluzionare non solo il tuo traffico online ma il tuo business nel suo complesso.

Ora più che mai con la digitalizzazione in corso è importantissimo creare strategie seo siti web, per portare la tua azienda ai clienti online, senza di esse, sei tagliato fuori.

Come funzionano le strategie seo per siti web?


La SEO è essenzialmente la pratica di utilizzare determinati principi di contenuto qualitativo e miglioramenti tecnici per migliorare il traffico online e il posizionamento sulle SERP (pagine dei risultati dei motori di ricerca).
Anche la quantità gioca un ruolo importante.
Scrivere più contenuti, utilizzare più collegamenti e utilizzare una più ampia varietà di parole chiave è un ottimo modo per posizionarsi più in alto nel tempo: questo è chiamato “Scalare” ed è praticamente quello che sembra.

Qui non analizzeremo fino in fondo tutti gli argomenti, ma daremo una infarinatura generale degli strumenti e argomenti principali che devi utilizzere per iniziare a costruire la tua strategia SEO per la tua attività.


Audit Seo e Competitor


È bene focalizzarsi sul proprio pubblico di destinazione e chiedersi: “Che cosa desiderano?”, “Di cosa ha bisogno il mio pubblico?”.
Spero che tu abbia già realizzato il tuo sito web in ottica ux design, perchè in questo caso , tu hai già tante informazioni, come:

– Buyer personas
– Journey maps , dichiarazione di intenti
– Wireframe, prototipi, mockup

Quindi hai tutto il necessario per comprendere al meglio il tuo potenziale cliente, e avrai sviluppato un sito web ad hoc per il tuo business.

Ma se hai sviluppato un sito web partendo dalla grafica, forse sei in difetto, perchè non conosci il tuo target (non avere la presunzione di pensare di conoscerlo).
Oggi la SEO è la UX design, sono fondamentali, devi creare siti web in ottica UX design.
Effettua tutta l’analisi necessaria, solo dopo potrai fare le strategie SEO adatte.

Quando si parla di target audience, pensa a un insieme di persone ben precise al quale ti rivolgi per vendere il tuo prodotto o servizio.

Ricerca di Parole Chiave


La ricerca di parole chiave è solitamente il primo passo di qualsiasi strategia SEO.
Dopo aver effettuato l’intera fase di analisi target del tuo cliente, puoi passare alla ricerca delle parole chiave è puoi utilizzare anche vari tools sia a pagamento che gratuiti.

Google Suggest


Inizia a digitare una parola chiave nel campo di ricerca di Google e verrà visualizzato un elenco di suggerimenti:
Di solito sono ottime parole chiave per la SEO perché provengono direttamente da Google e da cosa cercano le persone.
Il che significa che conosci cosa effettivamente cercano le persone.
Inoltre, le parole chiave a coda lunga tendono ad essere meno competitive dei termini a “coda corta”.
Quindi, anche se le code lunghe hanno livelli di volume di ricerca relativamente bassi, sono molto più facili da classificare.
Ti consiglio di digitare alcune parole chiave diverse in Google fino a quando non avrai un elenco di circa 10 parole chiave.

Se desideri controllare il volume di ricerca e i livelli di concorrenza per questi termini, puoi utilizzare uno strumento per le parole chiave come Semrush o Ubersuggest.

Analizza la prima pagina di Google


Ovvio, che creare strategie seo siti web non è solo sui motori di ricerca, ma la seo è presente in ogni campo anche nei social network, nei marketplace, nei comparatori, ecc…
Ma non conoscendoti, come detto, ti fornisco indicazioni generali sulle strategie SEO.
Quindi, andiamo avanti, analizza ora che hai un bel elenco di parole chiave, la prima pagina di google.
Cioè, prendi una parola chiave che hai nel tuo elenco ( ti ricordo fondamentale sarà l’audit fatta prima di inziare la seo e di costruire il sito web ), scrivila in google e controlla i risultati.

Nota come hanno scritto il titolo del post.

Se noti che ci sono molti post elenco (esempio : 20 modi per creare strategie SEO) , allora probabilmente dovrai creare anche tu un post elenco di qualcosa, sarà a te decidere cosa (MAI LASCIARE DECIDERE AD UN AI COSA SCRIVERE – LORO TI DANNO UNO SPUNTO).


Crea il tuo post migliore


Ora è il momento di creare contenuti di altissima qualità.

Quando si tratta di contenuti SEO , hai due opzioni:
Opzione n. 1: puoi creare qualcosa di diverso.
Opzione n. 2: puoi creare qualcosa di migliore al tuo competitor.

Ma a volte stai meglio con contenuti completamente diversi.
Questo sta a te valutare cosa creare come detto in precedenza, in base a ciò che noti, conosci e approfondisci.
Per questo è fondamentale conoscere il tuo cliente target e dove vuoi arrivare con il tuo obiettivo.

Ti faccio un esempio se noti che ci sono molti post ”5 strumenti per…. , 6 strumenti per….” , probabilmente se fai l’ennesimo post ”10 strumenti per….” non avrà molto successo.

I backlink sono sempre fondamentali


Nelle tue strategie seo siti web, i backlinks sono sempre fondamentali, e ottenerli può far aumentare di molto la tua domain authority.

Come puoi ottenere backlinks ?
Attenzione alla pratica di backlinks fraudolenti ( pratica blackhat, poichè potrebbe penalizzare il tuo sito web).
Quindi, cerca di creare degli hook (ganci), come si fa?
Creando contenuti di qualità con statistiche che possono essere condivise, oppure facendosi condividere da blog, influencer di settore.
Puoi creare delle guide oltre alle statistiche, in genere, le guide vengono condivise volentieri se sono ben fatte.


Non ti dimenticare la SEO On Page


Questo passaggio riguarda l’ottimizzazione delle parole chiave dei tuoi contenuti per la SEO.
In questo post la seo on page verrà trattata in maniera superficiale, poichè è un argomento da approfondire con calma in un altro articolo.
Quindi, se vuoi conoscere di più sull’ottimizzazione dei tuoi contenuti per la SEO ON PAGE, scriveremo un altro articolo.
Detto questo, ecco tre principali tecniche SEO on page su cui consiglio di concentrarti.

Link Interni


I link interni funzionano sempre, se ben costruiti, fatti con ordini e non alla come viene.
In particolare, si desidera collegare pagine Web ad alta autorità a pagine che richiedono maggiore autorità.

Url friendly

Crea URL brevi, gli URL brevi generalmente superano gli URL lunghi.
Inserisci sempre la parola chiave nel tuo url.

SEO semantico


Infine, ottimizzo i miei contenuti per la SEO semantica.
In altre parole:
Trovo parole correlate alla parola chiave principale, puoi utilizzare anche google se non hai tools adatti.
E Google ti fornirà parole e frasi che considera strettamente legate a quell’argomento:

Quindi, digita la stessa parola chiave in una normale ricerca su Google. E scorri verso il basso fino alla sezione “Ricerche relative a…”.

Ottimizza la tua strategia seo per l’intento di ricerca


Già in fase di sviluppo del tuo sito web, dovresti aver effettuato come detto, lo sviluppo in ottica ux design (cioè una progettazione basata sull’esperienza utente del tuo cliente target) che ti permette di conoscere esattamente i tuoi clienti.
In altre parole, devi progettare per l’intento di ricerca del tuo cliente, la stessa cosa quando creai le strategie seo siti web.
Infatti, se scrivi un articolo, pagina o altro solo per il motore di ricerca, oggi, questa pratica non funziona più, oggi, funziona creare un contenuto per gli esseri umani.

Assicurati che la tua pagina soddisfi l’intento di ricerca, controlla le ricerche su google e vedi i clienti cosa vogliono.
Magari l’intento di ricerca è diverso da quello che vuoi scrivere tu per quella determinata parola chiave, quindi prima di scrivere un contenuto di 3000 parole, valutalo bene.
Questa tecnica puoi utilizzarla anche per rivalutare gli articoli, pagine già scritte che non si posizionano bene.
Se trovi posti che non corrispondono all’intento di ricerca, riscrivili…
Il che ti porterà ad un aumento del 70,43% del traffico dei motori di ricerca rispetto alla vecchia versione del post.

Utilizza immagini e design


Utilizza anche il design, le immagini, video, infografiche per aumentare il coinvolgimento dei tuoi utenti.

Puoi utilizzare tutto ciò che ritieni utile per la tua nicchie come:

– Immagini
– Infografiche
– Statistiche e grafici
– Video

È magari crea un bel design per i tuoi post, non sottovalutare nulla.

Conclusione


Un consulente SEO pianifica strategie per aumentare il traffico profilato e il posizionamento online del sito web e abbina on page, off page e technical SEO ad una buona capacità di osservazione per arrivare agli obiettivi di posizionamento.

Tre grandi aspetti costituiscono una strategia SEO:

on page SEO
off page SEO
technical SEO

La SEO si declina in:

SEO locale
SEO per immagini
voice search SEO
YouTube SEO
SEO internazionale
SEO per e-commerce

Le strategie di posizionamento online elencate sono strategie di posizionamento più specifiche. Le tecniche di ottimizzazione per i motori di ricerca variano in base al progetto, al settore di riferimento, alla concorrenza e agli obiettivi.

Devi, quindi , per forza operare, per fare in modo che il tuo business sia quanto più incentrato sull’utente e ottimizzato in ottica ux design e seo possibile per riuscire a scalare le posizioni sui motori di ricerca, se hai bisogno contattami.

Attraverso la nostra esperienza ux design e SEO, potrai fare crescere il tuo business. Progettiamo piani e azioni SEO su misura per te e ti affianchiamo offrendoti competenze e consulenza di alto livello. Fissa una chiamata per fare crescere il tuo progetto web.

Le migliori pratiche SEO si applicano anche alla SEO locale, poiché Google considera anche la posizione di un sito Web nei risultati di ricerca organici quando determina il ranking locale.

Se hai bisogno di creare la tua strategia seo, non esitare a contattarci.




Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Hub Comunicazione
Responsabile account:
Carmine Nocerino (co-titolare)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere