GASTRONOMIA
Comunicato Stampa

MASI a Prowein 2022

13/05/22

Torna la fiera internazionale di Düsseldorf: per la cantina veronese focus su sostenibilità e l’anniversario per le 250 vendemmie dei Boscaini al “Vaio dei Masi”

Photo fonte ufficio stampaMasi Agricola, produttore leader di Amarone e vini premium, sarà presente a Prowein (Düsseldorf 15-17 maggio), prestigiosa vetrina del panorama vitivinicolo internazionale. In questo significativo contesto di ripartenza degli appuntamenti fieristici, Masi torna ad accogliere visitatori provenienti da tutto il mondo – padiglione 16 stand C61 – puntando sui focus della sostenibilità e sulla celebrazione dell’anniversario delle 250 vendemmie della famiglia Boscaini al vigneto storico “Vaio dei Masi” in Valpolicella Classica, da cui prende il nome l’azienda.

“Siamo davvero contenti di tornare a Prowein, tra gli eventi di portata internazionale più importanti nel mondo del vino: una rassegna che vede presenti produttori e brand di tutto il mondo” ha dichiarato Federico Girotto, Amministratore Delegato di Masi. “Dopo la New York Wine Experience, l’autorevole evento di Wine Spectator a cui anche quest'anno abbiamo avuto l'onore di essere invitati, e Vinitaly, di nuovo in presenza, per Masi questo è il terzo ritorno ‘new normal’: un’opportunità qualificante che accelera il nostro lavoro di comunicazione e distribuzione”.

Anche in questa occasione il focus alle celebrazioni della 250^ vendemmia della famiglia Boscaini nel “Vaio dei Masi”, 1772-2022, vedrà come emblema al centro dello stand il logo realizzato dalla cantina veronese per celebrare questo importante traguardo. Il disegno scelto è una simbiosi grafica di quattro elementi, tra cui il numero 250 e le date, che accompagnano Masi dalle origini verso il futuro. La parte superiore del logo è ispirata all'architettura dello scenografico soffitto del nuovo Masi Operations & Visitor Center di Gargagnago, attualmente in costruzione, e rappresenta il futuro del marchio e la sua apertura verso il mondo. La parte grafica inferiore, con le caratteristiche viti delle etichette dei vini icona di Masi, rappresenta invece l’heritage del marchio ed evoca l'abbondanza della vendemmia.

Masi sarà presente a Prowein con l’intera gamma di vini del Gruppo, comprese le novità presentate nell’ultimo anno, mantenendo il focus sul tema della sostenibilità a più livelli, per raccontare le tante anime che nascono sotto l'egida del progetto “Masi Green”. Tra questi, la nuova annata della linea bio “Fresco di Masi”, creata con un protocollo di lavorazione per sottrazione, ovvero minimizzando l’intervento dell’uomo sulla natura e caratterizzata, in particolare nella versione ‘rosso’, da una gradazione alcolica ancor più moderata. Accanto a loro il Prosecco biologico “Casa Canevel – Diesel”, nato da un originale processo a ciclo lungo, svolto in modo naturale con un’unica fermentazione. Un prodotto che combina l’expertise spumantistica di un brand premium come Canevel e l’approccio creativo di Diesel, che ne ha disegnato l’originale packaging.

Licenza di distribuzione:
Photo credits: Photo fonte ufficio stampa
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Marketing Journal
Responsabile account:
Mariella Belloni (Vicecaporedattore)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere