GASTRONOMIA
Comunicato Stampa

Premiati i migliori formaggi della 26esima Mostra del Bastardo e Morlacco del Grappa, sul podio anche il top delle produzioni casearie della montagna italiana

Nel corso della manifestazione che si è svolta domenica 7 agosto a Malga Campocroce di Borso del Grappa (TV), i riconoscimenti sono stati assegnati anche a produttori friulani, bellunesi e vicentini partecipanti al nono concorso riservato ai formaggi della montagna italiana.

fonte ufficio stampaNeppure la pioggia ha fermato la ventiseiesima edizione della Mostra dei formaggi Bastardo e Morlacco del Grappa, che si è svolta domenica 7 agosto a Malga Campocroce di Borso del Grappa (TV), organizzata da A.Pro.La.V., l'Associazione regionale produttori latte del Veneto. Anche quest'anno la rassegna estiva ha centrato l’obiettivo di promuovere e valorizzare i formaggi del Massiccio del Grappa e della montagna italiana, oltre a riportare sotto ai riflettori l’eroico lavoro svolto dai malghesi.

Alla presenza di numerose autorità, che hanno fatto sentire la propria vicinanza ai produttori, si è svolta l’inaugurazione dell’evento, in occasione della quale sono state evidenziate le problematiche che interessano l’area montana del Massiccio del Grappa: dalla viabilità difficoltosa alla mancanza di linea telefonica. A questi disagi, noti da tempo, nell'ultimo anno si sono aggiunti gli spaventosi aumenti dei costi degli alimenti zootecnici, dell’energia e del gasolio e la siccità, che ormai da moltissimi mesi attanaglia l'Italia, mettendo in crisi le aziende del comparto zootecnico e agroalimentare.

Oltre ai problemi evidenziati, i veri protagonisti della rassegna sono stati formaggi e produttori, che hanno partecipato numerosi al ventiduesimo Concorso dei formaggi Bastardo e Morlacco del Grappa e alla nona edizione del Concorso formaggi della montagna italiana. Ecco la classifica finale. Categoria “Morlacco del Grappa”: primo posto assegnato a Malga Cabion di Borso del Grappa (TV); al secondo posto Malga Val dee Foie di Borso del Grappa (TV); terza classificata Malga Mure di Pieve del Grappa (TV). Categoria “Bastardo del Grappa”: prima classificata Malga Cabion, che incassa un'altra "medaglia d'oro"; secondo posto assegnato a Malga Coston da Quinto di Borso del Grappa (TV); al terzo posto Malga Bocchette di Seren del Grappa (BL).

Inoltre il nono Concorso formaggi della Montagna italiana ha contato la presenza di oltre quaranta produzioni iscritte, provenienti da varie regioni d’Italia con una consistente fetta, per restare in tema, di casari friulani, grazie alla collaborazione che da ben tre anni A.Pro.La.V. ha allacciato con ERSA Friuli Venezia Giulia. I numerosi premi assegnati hanno confermato l’eccellente qualità dei formaggi in gara: al primo posto della classifica a pari merito, con 89 punti, si sono piazzate Malga Tuglia e Malga San Giacomo, entrambe della provincia di Udine, e l’Azienda Agricola Liliana (BL); al secondo posto Malga Dosso di Sotto (VI) e Malga Pramosio (UD); sul terzo gradino del podio sono salite Malga Larici di Sotto (VI) e Malga Pian Mazzega (PN)

La rassegna estiva si è, quindi, confermata una manifestazione estremamente importante per promuovere e valorizzare i formaggi d'alta quota e il territorio montano, ma soprattutto l’impegno che i produttori dedicano al proprio lavoro.

Licenza di distribuzione:
Photo credits: fonte ufficio stampa
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Marketing Journal
Responsabile account:
Mariella Belloni (Vicecaporedattore)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere