TURISMO
Comunicato Stampa

Terminata la stagione 2022 dei Giardini di Castel Trauttmansdorff

Numeri, riscontri, appuntamenti di una stagione di successi e uno sguardo al 2023

Si è chiusa martedì 15 novembre la stagione 2022 dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, che ora si preparano ad affrontare il freddo dell’inverno con coperture e vari accorgimenti. L’anno trascorso è stato ricco di successi per i Giardini, con un’affluenza di quasi 400.000 ospiti (386.800 per la precisione), il 28% in più rispetto al 2021, provenienti da più di 68 paesi diversi, con una media di circa 1700 persone al giorno. Il mese più importante della stagione è stato agosto con 63.410 ospiti, seguito da aprile con 55.500. Il fine settimana di Ognissanti 2022 è stato il più frequentato dall'apertura dei Giardini: 5.700 persone in 3 giorni. Anche il numero di famiglie che ha visitato i Giardini è aumentato significativamente.

“Con questi numeri, stiamo consolidando i successi ottenuti prima della pandemia. Anche nei mesi estivi molti ospiti sono venuti in visita ai Giardini nonostante il grande caldo; abbiamo così di nuovo sfiorato la soglia dei 400.000 visitatori” afferma la direttrice dei Giardini Gabriele Pircher.

La stagione 2022 ha offerto molteplici attività e iniziative che hanno coinvolto gli ospiti con modalità differenti. Il tema centrale della stagione 2022 è stato "Regalati del tempo - Il giardino come luogo di benessere". Un percorso interattivo ha accompagnato i visitatori nei luoghi più particolari e nascosti dei Giardini dove poter entrare in armonia con la natura e scoprire il benessere che questa regala. Il Touriseum ha presentato le mostre "Borse, trolley e valigie - Viaggio nella storia dei bagagli” e “Visitate Merano! La manifesta voglia di ripartenza”. Anche gli eventi musicali sono stati molto seguiti: i concerti della rassegna "Serate ai Giardini" hanno entusiasmato oltre 4.900 appassionati di musica. Infine, il 4° Mercato Vintage del Touriseum ha incuriosito più di 2.500 persone.

La stagione 2023 per Giardini e Touriseum avrà inizio sabato 1° aprile. Per i Giardini saranno protagoniste le piante neofite invasive: grazie a un percorso di approfondimento ne verranno illustrate le caratteristiche e gli impatti che producono sull’ambiente in cui crescono. Il Touriseum, invece, inaugurerà una nuova mostra dal titolo "We need you - La mancanza di personale nel settore alberghiero" che si concentrerà sull’industria del turismo
e sulle difficoltà degli operatori a trovare lavoratori qualificati. Verranno analizzate le principali cause di questa carenza di personale, le strategie per contrastarla e gli sviluppi che negli anni hanno trasformato e attraversato questo settore.

Per ulteriori informazioni sui Giardini di Castel Trauttmansdorff: www.trauttmansdorff.it.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Photo credits: Seehauser
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Press Way Srl
Responsabile account:
Nadia Scioni (Account)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere