NUOVI SERVIZI
Comunicato Stampa

TYPICA introduce un nuovo sistema di aste online per il commercio del caffè di qualità

30/03/22

TYPICA, la piattaforma online dedicata al commercio diretto di caffè verde, annuncia una nuova funzione disponibile per gli oltre 2.000 produttori e torrefattori presenti sulla piattaforma. Si tratta della “Blind Auction”, innovativa funzione che crea un sistema di aste online che permetta di commercializzare a prezzi ottimali caffè di alta qualità, facilitando per gli offerenti le modalità di offerta al prezzo che ritengono più ragionevole.

FotoTYPICA” promuove il commercio diretto di chicchi di caffè non tostati e dà inizio a “Blind Auction”. Durante la prima asta il prezzo dello stesso caffè è aumentato fino a 2,5 volte.

TYPICA, piattaforma per il commercio diretto di chicchi di caffè non tostati, ha introdotto una funzione chiamata “Blind Auction” (lett. “Asta alla cieca”). Tale funzione punta a creare il più grande sistema di aste online del mondo per commerciare, a prezzi ottimali, “chicchi di caffè di stagione” di altissima qualità ed estrema rarità. Per il primo anno si prevede la partecipazione di produttori di caffè da 21 paesi del mondo, e torrefattori da 38 paesi.


◆ ”Blind Auction”: competizione sui prezzi e riconoscimento del valore.

TYPICA (fondatori: Ayane Yamada e Masashi Goto) è una società internazionale di venture capital (“global venture”) che ha come obiettivo la sostenibilità del caffè di alta qualità. Da marzo 2022 ha dato inizio ad una nuova funzione:“Blind Auction”.

TYPICA utilizza la sua piattaforma online per il commercio diretto di chicchi di caffè tra produttori e torrefattori, permettendo di mettere all’ “asta” solo il caffè che soddisfa determinate condizioni (il 10-20% del totale).

L’aspetto che differenzia enormemente “Blind Auction” dalle aste convenzionali e ben note nel mondo del caffè è il fatto di essere “blind”. La principale caratteristica di questa asta è il fatto che non essendo possibile “vedere” chi fa l’offerta e a quanto, gli offerenti possono fare la loro offerta al prezzo che ritengono più ragionevole sulla base di propri criteri di valutazione, fino a quando non si arriva ad aggiudicarsi l’asta.

Inoltre, è stato sviluppato un sistema di asta unico, che, armonizzando anche aspetti logistici come il prezzo, la quantità della merce, e il costo del trasporto, con le offerte usuali di TYPICA, permette a produttori e torrefattori di partecipare facilmente.


◆I prezzi ponderati/equilibrati sono un incentivo per la realizzazione di un caffè migliore.

Solitamente nelle offerte di TYPICA il prezzo del caffè viene stabilito dai produttori. Tuttavia, la scelta del prezzo è uno degli elementi che mette più in difficoltà i produttori che hanno pochi contatti con il mercato estero. Spesso TYPICA ha offerto consulenza a produttori che hanno chiesto ad esempio “A quanto dovrei vendere?”. In ragione di ciò, permettendo di determinare il prezzo nel corso delle “Blind Auction” ai torrefattori stessi, che per i loro acquisti abituali confrontano diverse varietà di caffè e ne comprendono i prezzi di mercato, abbiamo dato vita a trattative commerciali a “prezzi ponderati” che rispettano il valore effettivo del caffè.

Durante la prima “Blind Auction” memorabile svoltasi dall’8 al 15 marzo, Leon della rinomata “Acacia Hills”, situata in prossimità del Kilimangiaro in Tanzania, ha messo all’asta in totale 10 prodotti. All’asta hanno partecipato i torrefattori di 9 paesi e sono state realizzate 49 offerte. Considerando l’attribuzione di prezzi fino a 2,5 volte più alti per i lotti più popolari, e di prezzi più di 1,5 volte più alti per la maggior parte degli altri lotti, anche i produttori sono rimasti soddisfatti.

Tutti i profitti che superano il prezzo di partenza dell’asta vengono dati ai produttori, in un meccanismo che permette di fornire loro un incentivo per la produzione di caffè di qualità sempre migliore.

In futuro, in collaborazione con i produttori, si terranno altre “Blind Auction” per lotti di cui si stima una vendita immediata, ed altri relativi a varietà rare o prodotti sottoposti a speciali tecniche di raffinazione.


◆In futuro si terrà conto non solo del prezzo ma anche del valore.

Alle aste vengono assegnati solo tipi di caffè di altissima qualità, estrema rarità e con piccoli volumi di produzione. I torrefattori effettuano il cupping dei campioni, si basano sulle proprie sensazioni e valori empirici, tengono conto dei prezzi di mercato, e solo a quel punto, dopo aver deciso il prezzo e la quantità da acquistare, passano a fare la loro offerta. Al termine dell’asta vengono pubblicate la classifica dei prezzi delle offerte, i nomi degli offerenti e le quantità e sulla base dell’esito dell’asta, i produttori definiscono insieme a TYPICA la distribuzione dei lotti tra i vincitori.

Solitamente, in questa fase viene data la priorità ai torrefattori che hanno fatto l’offerta più alta: tuttavia TYPICA prevede di sviluppare in futuro un algoritmo unico che permetta di dare importanza non solo al prezzo dell’offerta ma anche al “valore”, considerando ad esempio la filosofia o la dedizione dei produttori e dei torrefattori. Questa idea nasce dall’ascolto dei produttori che hanno espresso di voler scegliere da soli i loro compratori, e di voler intrattenere relazioni commerciali durature con partner con cui sia possibile instaurare un rapporto di fiducia reciproca, dando importanza non soltanto al prezzo.


◆ Costruire una piattaforma sempre migliore con la forza della comunità.

TYPICA promuove il commercio diretto di piccoli e medi produttori, sia per aumentare sistematicamente la redditività dei produttori di caffè e il valore aggiunto dei torrefattori, sia per fornire ai consumatori l’esperienza di un caffè di alta qualità.

In quest’ottica, per aumentare la sostenibilità del caffè il valore aggiunto di TYPICA risiede nella creazione di una comunità in cui sia possibile crescere insieme. Infatti, TYPICA punta alla creazione di una comunità in cui, senza fare alcuna distinzione tra “fornitori” e “utenti”; i produttori, i torrefattori e i consumatori fanno uso dei servizi avendo come obiettivo l’aumento della sostenibilità di un buon caffè, accrescendone reciprocamente il valore.

La nuova funzione, “Blind Auction”, è nata dal parere di alcune persone che hanno partecipato il primo giorno a un simposio tenutosi come post-evento della SCAJ (la più grande esposizione giapponese di caffè) del 2021. Le persone in questione, ovvero i torrefattori Ito Hiroyuki di KARIOMONS COFFEE, Kubota Toyohisa di Hazeru Coffee, Mori Takaaki di COFFEE COUNTY, e Toshikazu Muromoto, il caporedattore della rivista di caffè Standart Japan, hanno detto: “Se il valore del caffè di alta qualità venisse valutato più correttamente, non aumenterebbe forse il piacere e la motivazione dei produttori?”

La coscienza dei torrefattori “vicina” ai produttori ha portato allo sviluppo di una nuova funzione che in meno di 3 mesi sarà utilizzata da produttori e torrefattori di tutto il mondo. Questo è un esempio perfetto della comunità che TYPICA intende creare. In futuro, TYPICA conseguirà alla creazione di una comunità che avrà come concept “un’armonia dinamica” che nutrirà la piattaforma con un sentimento di reciproca considerazione tra produttori e torrefattori di tutto il mondo. Contateci!



Licenza di distribuzione:
INFORMAZIONI SULLA PUBBLICAZIONE
Archetype Agency
Responsabile account:
Filippo Pirilli (PR Intern)
Contatti e maggiori informazioni
Vedi altre pubblicazioni di questo utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Contatta il responsabile o Leggi come procedere