MUSICA

2 marzo 2019: “In the Park” [Marco Boccia Jazz Trio] a Palazzo Pesce, Mola di Bari

February 12 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Sabato 2 marzo 2019 alle ore 20.30 Palazzo Pesce ci conduce “In the Park” insieme al Marco Boccia Trio con Marino Cordasco al pianoforte, Marco Boccia al contrabbasso e Gianlivio Liberti alla batteria.

Un concerto in Puglia per ascoltare un trio solido e stabile che propone i contenuti del suo primo disco che, secondo Fabrizio Ciccarelli di “Roma in Jazz”, si distingue “nella versatilità delle pagine emotive, nel cambio dei colori armonici e dei pigmenti cromatici … nel vigore col quale intende … un jazz di respiro ampio e composito, mediato fra cool, bop ed evoluzioni contemporanee”. Accanto alle otto composizioni originali – tutte firmate da Marco Boccia, diploma in Contrabbasso al Conservatorio di Bari, oltre trent’anni di attività e collaborazioni con i nomi più importanti del panorama internazionale – che disegnano un universo di melodie evocative, groove incalzanti e interplay raffinato, saranno eseguiti nuovi pezzi che confluiranno nel secondo disco, attualmente in fase di lavorazione, realizzato da Boccia insieme a Marino Cordasco, diploma in Musica Jazz con lode al Conservatorio di Bari, importanti riconoscimenti in Italia e all’estero e una passione per tutto ciò che è musica, e Gianlivio Liberti, diploma di alta qualificazione professionale per musicisti jazz, una vita fra Italia, Francia e Serbia e una carriera che lo porta in giro per il mondo.

Una serata che è un’occasione per scoprire gli sviluppi artistici del Trio che accompagnerà il pubblico in un concerto intenso, coinvolgente e mai scontato.

Ticket: 10 euro

Sabato 2 marzo 2019 h 20.30 | Sala Etrusca di Palazzo Pesce
via Van Westerhout 24, Mola di Bari
Info e prenotazioni: 3931340912 – palazzopesce@yahoo.it



Licenza di distribuzione:
Margherita Rotondi
General Manager - Palazzo Pesce - Location Eventi
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere