GASTRONOMIA

50 Top Europe 2021: Peppe Pizzeria, a Parigi, è la Migliore Pizzeria Europea dell’anno

August 3 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

50 Top Europe 2021: vince Peppe Pizzeria a Parigi In seconda piazza Via Toledo Enopizzeria, di Vienna, in terza Fratelli Figurato, di Madrid. Assegnati i primi tre Forni Verdi per la sostenibilità a Bæst, di Copenaghen, a Sartoria Panatieri, di Barcellona, e a Lilla Napoli, di Falkenberg. 28 i Paesi rappresentati, in prima linea Francia e Spagna, con 5 insegne a testa, poi Germania e Inghilterra, con 4.

Si trova in Francia la migliore pizzeria d’Europa dell’anno. La classifica firmata da 50 Top Pizza, la più importante guida di settore, online e fruibile gratuitamente. Sul gradino più alto del podio c’è l’insegna parigina, del maestro pizzaiolo Peppe Cutraro, “Peppe Pizzeria”, che si aggiudica perciò anche il Premio Speciale Performance of the Year 2021 – Prosecco DOC Award.

In seconda posizione il locale di Francesco Calò “Via Toledo Enopizzeria”, a Vienna, migliore pizzeria d’Austria premiata anche per la sua offerta di birre con il Best Beer Service 2021 – Birrificio Fratelli Perrella Award. In terza piazza “Fratelli Figurato” di Madrid, insegna numero uno di Spagna guidata da Riccardo e Vittorio Figurato che, con la loro Diavola de León, si aggiudicano anche il Pizza of the Year 2021 – Latteria Sorrentina Award. Quarta in Europa e migliore pizzeria d’Inghilterra è “50 Kalò di Ciro Salvo Pizzeria London”, a seguire la Top Pizzeria in Denmark 2021 “Bæst”, gestita da Christian Puglisi in quel di Copenaghen.

Tra i Premi Speciali più ambiti, quello di miglior pizzaiola/o d’Europa, il Pizza Maker of the Year 2021 – S.Pellegrino & Acqua Panna Award, è stato conferito a Filomena Tursi del locale “450°C” di Turku (Finlandia), 36esimo in classifica generale. Mentre, entrando nel ranking al 15esimo posto, la pizzeria “Napoli on The Road” di Londra si aggiudica il New Entry of the Year 2021 – Pastificio Di Martino Award. In un anno in cui l’asporto ha rivestito un’importanza fondamentale, il Best Takeaway Service 2021 – Robo Award va a “The Dough Bros” di Galway, pizzeria al top in Irlanda. La migliore proposta di fritti, Best Fried Food 2021 – Olitalia Award, è di “Naples Authentic neapolitan Pizza”, di Fürth, in prima posizione in Germania e nona in generale. Il miglior servizio di sala, Best Service 2021 – Solania Award, è quello di “Surt”, di Copenaghen (32esimo). Il premio per la migliore carta dei vini, Best Wine List 2021 – Birrificio Fratelli Perrella Award, va alla pizzeria numero uno del Belgio, ottava in Europa, “La Piola Pizza”, di Bruxelles. Il Consistent Quality 2021 – Robo Award alla Top Pizzeria in Russia 2021, “Pizza 22 CM”, di Mosca (13esima). Il Best Aperitif List 2021 – Solania Award, a “Kytaly” di Ginevra, migliore insegna di Svizzera e decima in Europa. Va in Svizzera anche il premio Made in Italy 2021 – Latteria Sorrentina Award, assegnato al locale “San Gennaro”, di Zurigo (26esimo). L’Innovation and Sustainability 2021 – Prosecco DOC Award a “Sartoria Panatieri”, di Barcellona (11esima). Il Best Format 2021 – Pastificio Di Martino Award a “Positano”, di Kiev, Top Pizzeria in Ukraine 2021 e 34esima in Europa. Il premio per i dolci più buoni, Best Dessert List 2021 – Olitalia Award, va invece a “Belli di Mamma”, di Budapest, migliore insegna d’Ungheria e 42esima in generale. Infine un importante riconoscimento, il Best Pizza Training 2021 – Voce di Napoli Award, è stato assegnato alla Scuola di pizzaiolo di Fabio Cristiano. Tra le curiosità della guida si conferma per il secondo anno consecutivo in classifica, al 40° posto “450 Gradi” a Lidingö, comune di quasi 44 mila abitanti situato nella contea di Stoccolma, gestita da Lars Jesper Blomqvist, ex calciatore professionista, vincitore della Champions League e della Premier League con il Manchester United.

La grande novità per il 2021 è l’assegnazione del Green Oven (Forno Verde), riconoscimento che testimonia la grande attenzione alle corrette pratiche per la sostenibilità ambientale in pizzeria. Come sempre la scelta è stata affidata ai nostri ispettori, che hanno valutato il rispetto dell’ambiente, la lotta allo spreco, l’impatto energetico e tutte le buone pratiche che si possono mettere in campo. Il Forno Verde sarà assegnato, da questo momento in poi, in tutte le guide 50 Top Pizza. Per il 2021, in Europa, sono solo tre le pizzerie che si potranno fregiare di questo nuovo riconoscimento: “Bæst”, di Copenaghen, “Sartoria Panatieri”, di Barcellona, e “Lilla Napoli”, di Falkenberg.

Ben 28 i Paesi europei rappresentati in classifica. In prima linea, con 5 insegne a testa, Francia e Spagna, a quota 4 Germania e Inghilterra, con 3 Danimarca e Russia, con 2 Belgio, Finlandia e Svizzera, a seguire tutte le nazioni rimanenti con un locale a testa.

“L’alto numero di Paesi rappresentati nel ranking – sottolineano Barbara Guerra, Luciano Pignataro e Albert Sapere, i tre curatori del progetto 50 Top – testimonia quanto ormai il concetto di pizza di qualità sia diffuso praticamente in ogni angolo del Vecchio Continente. La novità del Forno Verde per noi è di fondamentale importanza. Le pratiche ambientali corrette sono al centro di tutte le agende politiche del mondo. Anche in pizzeria si è avvertita questa esigenza e qualcosa sta cambiando; proviamo a cogliere quella che al momento è una tendenza, ancora piccola, ma speriamo che possa crescere e che, nel futuro, intorno a questa grande comunità mondiale della pizza che abbiamo costruito in questi anni, si possa creare un’attenzione sempre maggiore per le buone pratiche ambientali da parte di tutti.

Come tutte le classifiche targate 50 Top, anche 50 Top Europe 2021 è frutto del lavoro annuale degli ispettori che collaborano a questo progetto e che hanno esaminato un enorme numero di pizzerie dislocate in tutto il Continente, rispettando sempre la forma dell’anonimato così come da policy della guida, sia in presenza che nel caso del delivery. A essere giudicate sono state l’insieme delle attenzioni riposte nei confronti del cliente, a partire chiaramente dalla qualità dei prodotti.

Partner dell’iniziativa:

Consorzio di Tutela del Prosecco DOC, Pastificio Di Martino, Olitalia, S.Pellegrino & Acqua Panna, Latteria Sorrentina, Robo 1938, Solania, Birrificio Fratelli Perrella.

Di seguito la classifica completa di 50 Top Europe 2021:

1 Peppe Pizzeria – Parigi, Francia
2 Via Toledo Enopizzeria – Vienna, Austria
3 Fratelli Figurato – Madrid, Spagna
4 50 Kalò di Ciro Salvo Pizzeria London – Londra, Inghilterra
5 Bæst – Copenaghen, Danimarca
6 nNea – Amsterdam, Paesi Bassi
7 Lilla Napoli – Falkenberg, Svezia
8 La Piola Pizza – Bruxelles, Belgio
9 Naples Authentic neapolitan Pizza – Fürth, Germania
10 Kytaly – Ginevra, Svizzera
11 Sartoria Panatieri – Barcellona, Spagna
12 Pizzeria Luca – Copenaghen, Danimarca
13 Pizza 22 CM – Mosca, Russia
14 Malafemmena – Berlino, Germania
15 Napoli on The Road – Londra, Inghilterra
16 Dalmata – Parigi, Francia
17 Ti Spiseri&Bar – Sandnes, Norvegia
18 Pizzeria Luca – Helsinki, Finlandia
19 La Pizza è Bella Gourmet – Etterbeek , Belgio
20 Forno d’Oro – Lisbona, Portogallo
21 L’Antica Pizzeria – Londra, Inghilterra
22 Futura Neapolitan Pizza – Berlino, Germania
23 Faggio Pizzeria – Parigi, Francia
24 ‘O ver – Londra, Inghilterra
25 Guillaume Grasso La Vera Pizza Napoletana – Parigi, Francia
26 San Gennaro – Zurigo, Svizzera
27 The Dough Bros – Galway, Irlanda
28 La Bottega Siciliana – Mosca, Russia
29 La Balmesina – Barcellona, Spagna
30 Ciao a Tutti – Varsavia, Polonia
31 60 Secondi Pizza Napoletana – Monaco di Baviera, Germania
32 Surt – Copenaghen, Danimarca
33 Bijou – Parigi, Francia
34 Positano – Kiev, Ucrania
35 Verace – Lubiana, Slovenia
36 450°C – Turku, Finlandia
37 Pizza Nuova – Praga, Repubblica Ceca
38 Oro di Napoli – Santa Cruz de Tenerife, Spagna
39 Paesano Pizza – Glasgow, Scozia
40 450 Gradi – Lidingö, Svezia
41 Roostiq – Madrid, Spagna
42 Belli di Mamma – Budapest, Ungheria
43 Majstor I Margarita – Belgrado, Serbia
44 Animaletto Pizza Bar – Bucarest, Romania
45 R14 – San Pietroburgo, Russia
46 Kaja Pizza Köök – Tallinn, Estonia
47 Franko’s Pizza & Bar – Zagabria, Croazia
48 Cupola – Atene, Grecia
49 Basilicò – Bratislava, Slovacchia
50 Street Pizza – Riga, Lettonia

European Special Awards 2021

Performance of the Year 2021 – Prosecco DOC Award
Peppe Pizzeria – Parigi, Francia
Best Beer Service 2021 – Birrificio Fratelli Perrella Award
Via Toledo Enopizzeria – Vienna, Austria
Pizza of the Year 2021 – Latteria Sorrentina Award
Diavola de León – Fratelli Figurato – Madrid, Spagna
Best Wine List 2021 – Birrificio Fratelli Perrella Award
La Piola Pizza – Bruxelles, Belgio
Best Fried Food 2021 – Olitalia Award
Naples Authentic neapolitan Pizza – Fürth, Germania
Best Aperitif List 2021 – Solania Award
Kytaly – Ginevra, Svizzera
Innovation and Sustainability 2021 – Prosecco DOC Award
Sartoria Panatieri – Barcellona, Spagna
Consistent Quality 2021 – Robo Award
Pizza 22 CM – Mosca, Russia
New Entry of the Year 2021 – Pastificio Di Martino Award
Napoli on The Road – Londra, Inghilterra
Made in Italy 2021 – Latteria Sorrentina Award
San Gennaro – Zurigo, Svizzera
Best Takeaway Service 2021 – Robo Award
The Dough Bros – Galway, Irlanda
Best Service 2021 – Solania Award
Surt – Copenaghen, Danimarca
Best Format 2021 – Pastificio Di Martino Award
Positano – Kiev, Ucrania
Pizza Maker of the Year 2021 – S.Pellegrino & Acqua Panna Award
Filomena Tursi – 450°C -Turku, Finlandia
Best Dessert List 2021 – Olitalia Award
Belli di Mamma – Budapest, Ungheria
Best Pizza Training 2021 – Voce Di Napoli Award
Scuola di pizzaiolo di Fabio Cristiano

50 Top Europe 2021 – Top in Country

Top Pizzeria in France 2021: Peppe Pizzeria – Parigi, Francia
Top Pizzeria in Austria 2021: Via Toledo Enopizzeria – Vienna, Austria
Top Pizzeria in Spain 2021: Fratelli Figurato – Madrid, Spagna
Top Pizzeria in England 2021: 50 Kalò di Ciro Salvo Pizzeria London – Londra, Inghilterra
Top Pizzeria in Denmark 2021: Bæst – Copenaghen, Danimarca
Top Pizzeria in Netherlands 2021: nNea – Amsterdam, Paesi Bassi
Top Pizzeria in Sweden 2021: Lilla Napoli – Falkenberg, Svezia
Top Pizzeria in Belgium 2021: La Piola Pizza – Bruxelles, Belgio
Top Pizzeria in Germany 2021: Naples Authentic neapolitan Pizza – Fürth, Germania
Top Pizzeria in Switzerland 2021: Kytaly – Ginevra, Svizzera
Top Pizzeria in Russia 2021: Pizza 22 CM – Mosca, Russia
Top Pizzeria in Norway 2021: Ti Spiseri&Bar – Sandnes, Norvegia
Top Pizzeria in Finland 2021: Pizzeria Luca – Helsinki, Finlandia
Top Pizzeria in Portugal 2021: Forno d’Oro – Lisbona, Portogallo
Top Pizzeria in Ireland 2021: The Dough Bros – Galway, Irlanda
Top Pizzeria in Poland 2021: Ciao a Tutti – Varsavia, Polonia
Top Pizzeria in Ukraine 2021: Positano – Kiev, Ucrania
Top Pizzeria in Slovenia 2021: Verace – Lubiana, Slovenia
Top Pizzeria in Czech Republic 2021: Pizza Nuova – Praga, Repubblica Ceca
Top Pizzeria in Scotland 2021: Paesano Pizza – Glasgow, Scozia
Top Pizzeria in Hungary 2021: Belli di Mamma – Budapest, Ungheria
Top Pizzeria in Serbia 2021: Majstor I Margarita – Belgrado, Serbia
Top Pizzeria in Romania 2021: Animaletto Pizza Bar – Bucarest, Romania
Top Pizzeria in Estonia 2021: Kaja Pizza Köök – Tallinn, Estonia
Top Pizzeria in Croatia 2021: Franko’s Pizza & Bar – Zagabria, Croazia
Top Pizzeria in Greece 2021: Cupola – Atene, Grecia
Top Pizzeria in Slovakia 2021: Basilicò – Bratislava, Slovacchia
Top Pizzeria in Latvia 2021: Street Pizza – Riga, Lettonia

Green Oven 2021

Bæst – Copenaghen, Danimarca
Sartoria Panatieri – Barcellona, Spagna
Lilla Napoli – Falkenberg, Svezia


Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere