ECONOMIA e FINANZA

Abaco Spa di Montebelluna: tanti nuovi clienti, in tutta Italia, per la divisione SmartCities

September 9 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Empoli, Settimo Torinese, Chieri, Lugo di Romagna, Negrar, Quartu Sant’Elena, sono solo alcuni degli oltre 80 Comuni in cui la divisione aziendale SmartCities di Abaco Spa si occupa di gestione della sosta e parcheggi a pagamento con standard qualitativi e tecnologici davvero elevati, in ottica Smart Parking.

Cresce e si rafforza la divisione SmartCities di Abaco Spa di Montebelluna (TV), divisione aziendale che da una quindicina d’anni si occupa di progetti di mobilità e gestione della sosta a pagamento in varie città italiane. Fra le ultime concessioni acquisite da Abaco SmartCities ci sono località importanti, quali Empoli (FI), Settimo Torinese (TO), Pula e Quartu Sant’Elena (CA), Chieri (TO), Seriate (BG), Lugo di Romagna (RA), le quali vanno ad aggiungersi ad altre gestioni consolidate di Abaco SmartCities lungo tutta la penisola, come Faenza (RA), Desio (MB), Negrar (VR), Sondrio, Castelfranco Veneto, Montebelluna, Vittorio Veneto e Mogliano Veneto (TV).

“Ad oggi operiamo in oltre 80 Comuni in tutta Italia – spiegano da Montebelluna, dove si trova il quartier generale di Abaco SmartCities – clienti per conto dei quali gestiamo oltre 1.500 parcometri e più di 35 mila posti auto, utilizzando tecnologie di ultima generazione, partecipando a progetti innovativi di Smart Parking, ossia di ‘parcheggio intelligente’, insieme ad altre aziende leader di settore. Fare Smart Parking per noi equivale a semplificare la vita del cittadino alla ricerca di parcheggio, facendo dialogare fra loro, in modo proficuo, tecnologie wireless, rilevatori di posizione, pagamenti elettronici, App dedicate, big data, per consentire così all’utente finale di parcheggiare e pagare la sosta senza difficoltà, anche in città che magari visita per la prima volta, al contempo assicurando all’Ente affidatario una gestione scrupolosa e trasparente, che tenga conto del singolo contesto e delle sue necessità. Il risultato finale, oltre a cittadini soddisfatti, consiste in un livello di minore traffico in città, sia di veicoli che di smog che di inquinamento acustico, con un risparmio significativo per le persone in termini di tempo e di stress”.

In particolare, la forza di Abaco SmartCities sta nella capacità di offrire ai clienti-partner un servizio completo, un pacchetto “chiavi in mano” per la gestione della sosta a pagamento, che spazia dalla progettazione del servizio, alla fornitura e personalizzazione della strumentazione necessaria (parcometri, casse e barre automatiche, segnaletica orizzontale e verticale, software gestionali, app, sensori di parcheggio, pannelli elettronici, telecamere, colonnine per la ricarica di veicoli elettrici), offerta comprensiva anche della gestione delle infrastrutture e dei relativi servizi, quali ad esempio la raccolta di denaro, la manutenzione ordinaria e straordinaria degli strumenti, l’assistenza agli utenti finali e il supporto all’Ente affidatario.

“In tanti anni di attività abbiamo accumulato una lunga esperienza nel settore, - continuano in Abaco SmartCities – la stessa che ci aiuta a mettere in pratica quello che promettiamo al cliente, realizzando soluzioni concrete di Smart Parking, senza limitarci a ragionamenti teorici”.

Entrando nello specifico, un modello di Smart Parking virtuoso Abaco lo ha realizzato nel giro di breve tempo a Negrar di Valpolicella, nel Veronese, dove a marzo scorso - insieme all’Amministrazione comunale e ai partner coinvolti – Abaco SmartCities ha organizzato un convegno tecnico con amministratori e funzionari pubblici (video sintesi su http://www.abacosmartcities.it/evento-negrar-2019-video/), per raccontare loro quello che si è fatto concretamente in città. “Vincente è stato un lavoro di squadra fondato sul dialogo e sul rispetto reciproco fra le parti. In pochi mesi siamo così riusciti a ottenere risultati importanti, se non addirittura straordinari, ad esempio in merito al turnover degli spazi e alla semplicità con la quale gli utenti possono trovare parcheggio e pagare la relativa sosta. Concetti-chiave sui quali siamo costantemente impegnati sono quelli dell'integrazione all'interno della rete e della sostenibilità: economica, ambientale, organizzativa”.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Federica Florian
Responsabile pubblicazioni - Federica Florian
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere