INTERNET

Affiliazione: il fenomeno della moda per l'acquisto e la vendita su Internet

May 14 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Anche se si muove decine di miliardi di dollari, poche persone hanno mai sentito parlare di marketing di affiliazione. Recomendaciones y Tendencias, un sito web di riferimento nel settore spagnolo, scopre la nuova formula per fare affari su Internet.

Recomendaciones y Tendencias, uno dei siti web di riferimento per prodotti e servizi in Spagna, spiega la sua esperienza nell'attività di affiliazione e come le aziende e gli utenti possono beneficiarne.

Questo tipo di marketing sta diventando sempre più sofisticato ma continua a lavorare intorno alla sua filosofia centrale: l'utente vince solo quando vince il venditore.

Il commercio elettronico ha superato, secondo uno studio del CNMC, la cifra di 40.000 milioni di euro di fatturato in Spagna, per la prima volta nella sua storia. Giganti tecnologici, reti sociali, piccole e medie imprese, liberi professionisti, ecc. competono per differenziare e vendere i loro prodotti su Internet.

Dietro di esso, c'è un universo di piattaforme e persone che cercano di incrementare il proprio business. Uno dei paesi in più rapida crescita in Spagna (anche se ancora sconosciuto al grande pubblico) è il marketing di affiliazione. Questo modello consiste in un accordo tra un'azienda e alcuni generatori di contenuti (siti web con articoli, sconti, occasioni, ecc.) in modo che includano i link di acquisto dei loro prodotti in cambio di una commissione di vendita. Nell'ultima parte della frase è la sua vera essenza: si vince solo se vince anche il venditore, cosa che non accade, ad esempio, con strumenti promozionali come Google Adsense o Branded Content.

Anche se non si conosce l'origine esatta del marketing di affiliazione, molti ritengono che il suo inventore sia stato Jezz Bezos quando nel 1996 ha inventato con Amazon una formula che ha cambiato per sempre Internet: inserire nella propria piattaforma pagine di terze parti per loro di vendere i loro libri e invitare altri a raccomandarli in cambio di una commissione.

Il valore della raccomandazione
Ma dove si trova il valore della raccomandazione? Cosa la rende diversa da un normale comparatore? Immaginate che un utente voglia comprare un asciugacapelli su Internet, cosa fa? La solita cosa è andare su Google, Amazon o sul tuo negozio online preferito, inserire "asciugacapelli" nel motore di ricerca e navigare sperando di trovare uno o più risultati che ti soddisfino. La realtà? Di solito non ci sono due o tre prodotti, ma decine, a volte centinaia, di marche, prezzi e caratteristiche diverse. Paralisi per analisi.

La saturazione dell'offerta si risolve con fenomeni come la raccomandazione. Un recente studio della società di consulenza Nielsen sottolinea la tendenza in atto da anni: la raccomandazione è diventata il fattore principale nelle decisioni di acquisto, prima di altri come articoli sui media, siti web o pubblicità tradizionale.

Come spiega il creatore di RecomendacionesyTendencias.com, Antonio Herrero, questo lavoro umano di raccomandazione rende possibile "separare il grano dalla pula per offrire ciò che vale davvero la pena". Il team analizza molti di questi prodotti, cerca opinioni, legge i confronti e infine offre un verdetto con le due o tre opzioni migliori.

E per iniziare nel marketing di affiliazione, quali conoscenze sono necessarie? Almeno ad un livello base, è necessario conoscere almeno due o tre discipline/professioni che sono in pieno boom in questi giorni: S.E.E.O. (posizionamento sui motori di ricerca), scrittura di contenuti, linkbuilding e creazione di pagine web. Come si impara? Ci sono corsi che pagano tutti i prezzi creati dai singoli individui, ma Herrero assicura che la preoccupazione e il desiderio sono l'essenza di questo apprendimento: "Se lo studente sa trovare informazioni da solo, troverà una quantità enorme e preziosa di contenuti gratuiti. Prima cosa: inizia con una semplice ricerca sul web: "Pagine di nicchia", o "come fare soldi con gli affiliati Amazon".

"Raccomandazioni e tendenze, un modello sempre più sofisticato".
I segmenti di pubblico che coprono portali come "Raccomandazioni e tendenze" sono in crescita. In cinque anni, ad esempio, la piattaforma ha categorie come salute, casa, elettronica, suono, corpo e mente, bellezza, cosmetici, sport, meditazione e yoga, per fare solo alcuni esempi, dove si possono trovare articoli sui migliori aspirapolvere dell'anno, i migliori asciugacapelli, o anche il miglior osteopata di Madrid. Come sottolinea Herrero: "Nel marketing di affiliazione tutto è valido, l'unica regola è informare e aggiungere valore". Perché, come ha detto Wendy Piersall, "Google ti ama solo quando tutti gli altri ti hanno amato per primi".

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare:

Antonio Herrero Estévez
contacto@recomendacionesytendencias.com
www.recomendacionesytendencias.com



Licenza di distribuzione:
Antonio Herrero Estévez
CEO - Recomendaciones y Tendencias
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere