ARTE E CULTURA

CalifArte - gli artisti dipingono le canzoni di Franco Califano

January 17 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

gli artisti dipingono le musiche di Franco Califano

CalifArte – gli artisti dipingono le canzoni di Franco Califano
2 – 14 febbraio 2019
Parma, Galleria S.Andrea – Via Cavestro 6

Galleria Ess&rrE- Porto Turistico di Roma 329.4681684
Acca Edizioni Roma www.accainarte.it
Giorgio Barassi – p.r. per l’Arte 347.4590939
Email : galleriaesserre@gmail.com - barassig@yahoo.it


COMUNICATO STAMPA N.1

La mostra che intreccia Poesia, Pittura e Musica sbarca a Parma, nel cuore della città ducale, e porta una ventina di artisti con le loro opere ad una esposizione dedicata alla figura ed alla scrittura di Franco Califano, cantautore e poeta, scomparso nel 2013.
Dopo la prima uscita nazionale alla Galleria Ess&errE al Porto Turistico di Roma nel maggio 2018, CalifArte arriva a Parma, col patrocino del Comune di Parma - Assessorato alla Cultura, per iniziare un autentico tour italiano. I pittori e i performer che si sono impegnati nel rendere in arte visiva quello che Califano ha scritto hanno dato fondo alle loro forze per far leggere in maniera diversa quello che il Califfo ha prodotto : canzoni, monologhi, aforismi.
Dunque ciò che conosciamo dai dischi e dalle esibizioni dal vivo, diventa pittura, scultura e performance, colorando la Galleria S.Andrea e dando vita, il prossimo 2 febbraio, ad una inaugurazione presentata da Paolo Silvestrini scrittore e pittore (tra i promotori della Fondazione Califano Trust Onlus di Roma) e Matteo Scipioni, giornalista de “La Gazzetta di Parma”, che hanno redatto anche i testi del catalogo. Altri ospiti del vernissage saranno annunciati a breve.
Ecco qualcuno dei nomi degli artisti partecipanti: Marco Lodola, apprezzatissimo performer del neo-pop, che ha preparato i suoi perspex luminosi per interpretare “Il Campione” e un’ altra canzone del Maestro. Luca Dall’Olio, che coi suoi dipinti onirici ha dato vita a quadri dedicati a “L’ultima spiaggia” e “Da molto lontano”, Cinzia Pellin che ha dipinto con la sua grazia i suoi volti femminili impeccabili in “Minuetto” e “Buona fortuna, Annamaria”. Giorgio Gost, che gioca in casa, ha coperto di resine trasparenti un vecchio doppio album di Califano e preparato una installazione dei suoi “oggetti salvati per il futuro”, Alberto Gallingani, astrattista fiorentino, ha dato corpo pittorico ad una delle più belle canzoni scritte da Califano: “E la chiamano estate”…
Ognuno ha dipinto o realizzato due opere ispirate dai versi del Maestro e ognuno ha lavorato secondo la propria cifra stilistica.
L’idea di Giorgio Barassi, consulente d’ arte e curatore della mostra, di avvicinare le arti in nome di un grande autore italiano è stata accompagnata nella prima uscita romana anche da un concerto dedicato a Califano ed ai suoi successi e l’esibizione in duo (chitarra e voce) sarà evento collaterale di CalifArte per le date parmigiane. Di sicuro ci sarà anche una serata speciale dedicata agli artisti di CalifArte : al Cuorematto di Poviglio (R.E.) per il 2 febbraio è annunciata “La notte dei Pittori”, una delle notti di divertimento del noto locale emiliano dedicata all’evento, alla presenza degli artisti che saranno alla S.Andrea per il vernissage.
La città era molto gradita a Califano, ha avuto nella sua band musicisti parmigiani. Il Maestro l’ha frequentata per concerti in diverse occasioni, e in gioventù ha vissuto spesso la città, attirato dalla godereccia vita notturna di una Parma gaudente e splendida.
Ma CalifArte si rivolge essenzialmente alla produzione scritta ed alla discografia del Maestro, riscoperta da molti neofiti e sempre nel cuore dei tanti fans.
Come già accaduto per la prima uscita a Roma, la Fondazione Califano Trust Onlus sostiene ed incoraggia questa iniziativa e gli eventi ad essa collegati, nel rispetto della linea di intenti che la Fondazione si prefigge : primo tra tutti quello di porre la figura di Califano in un luogo ideale ed alto che gli compete.

Progetto artistico e curatore : Giorgio Barassi
Direzione artistica : Sabrina Tomei
Management : Roberto Sparaci
 Orari : da martedi a sabato : 10.00 / 12.00 e 16.00 / 19.00
Domenica : 16.00 / 19.00
Chiuso Lunedi.

La mostra è visitabile fino al 14 febbraio. Catalogo in galleria, ingresso libero.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Roberto Sparaci
Amministratore - Acca Edizioni Roma Srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere