NUOVI ACCORDI

Centro Computer continua a crescere e predispone un team specializzato per tutti i servizi di Fleet Management

July 29 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il System Integrator consolida la propria presenza sul mercato e affida il coordinamento della nuova divisione commerciale a Stefano Dallolio

Centro Computer, società di consulenza specializzata in prodotti, servizi e soluzioni IT per le aziende, fa il punto sull’andamento del business del primo semestre 2020 e conferma i costanti investimenti per agevolare le aziende ad affrontare al meglio le nuove sfide imposte dall’economia moderna in un anno anomalo, segnato dalla pandemia. Se il 2019 è stato, nella storia ultra trentennale dell’azienda, l’anno che ha portato i migliori risultati con un fatturato in crescita del 21% rispetto all’anno precedente, nel corso dell’attuale primo semestre Centro Computer ha registrato un’ulteriore crescita del +5,3% rispetto allo stesso periodo del 2019, riconfermando il trend positivo e un ottimo andamento sia sulla vendita di prodotti e soluzioni per lo smart working sia dei servizi cloud che assicurano qualità, affidabilità, innovazione e piena soddisfazione al cliente.
La pandemia da Covid-19 ha generato, inevitabilmente, richieste straordinarie da parte delle imprese nell’ambito del lavoro da remoto, come ad esempio, l’incremento di richiesta di nuovi dispositivi in mobility, di soluzioni e accessori per le videoconferenze, del software in cloud e di tutti i servizi connessi. Solo nel primo semestre del 2020, le vendite di notebook e di prodotti accessori al mondo dei PC hanno visto un incremento del +87% rispetto allo stesso periodo del 2019. Il fatturato relativo al comparto dei client del primo semestre 2020 è in linea con quello relativo allo stesso periodo del 2019, ma la composizione è totalmente cambiata. Se nel 2019 il 58% delle vendite era composto da notebook e il 42% da PC desktop, in questi primi sei mesi dell’anno le percentuali si sono letteralmente invertite, con vendite pari all’85% legate ai notebook e per il restante 15% sui desktop.
Analizzando le performance dei comparti, l’azienda grazie ad alcuni nuovi importanti contratti, ha riportato ottimi risultati nelle linee di business dedicate ai servizi di Mobility Management, la modalità che permette di fornire e gestire l’intera flotta di smartphone e tablet con un singolo ciclo di rinnovo tecnologico. Si tratta di soluzioni che assicurano la garanzia di continuità dei servizi e sgravano l’azienda da tutte le problematiche relative ai costi di gestione consentendo un notevole risparmio nel controllo dei dispositivi mobili. Infatti nel primo semestre 2020 Centro Computer ha registrato un incremento delle vendite di smartphone pari al + 237% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Anche nel comparto servizi i risultati ottenuti indicano un +31% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Pur nell’andamento generale decisamente soddisfacente, il lockdown ha generato una riduzione degli investimenti in ambito data center, networking e stampanti multifunzione.
“Sono convinto che le aziende, nel secondo semestre del 2020, torneranno ad investire in data center per ottimizzarne la gestione e per integrarli in ambito Cloud al fine di ridurne i costi di gestione e aumentare la flessibilità del cambiamento, nell’eventualità di future necessità per competere con più forza se la crisi continua o per innovarsi immediatamente, per acquisire nuove quote di mercato, appena questo tornerà a crescere” è il commento di Roberto Vicenzi, Vicepresidente di Centro Computer.
Centro Computer crede fortemente nella linea di business dedicata al Fleet - Mobility - Print Management, che integra i vantaggi dell’acquisto e della locazione operativa. Sono soluzioni che assicurano la garanzia di continuità dei servizi e sgravano l’azienda da tutte le problematiche di taglio logistico inerenti. La strategia finanziaria delle imprese, sarà quella di investire sempre di più sul “costo operativo” (con un canone annuale) rispetto al “costo capitale”.
Per questa ragione dal 1° luglio l’azienda ha deciso di creare una divisione dedicata a questo tipo di soluzioni, caratterizzate da modalità contrattuali simili, con un costo operativo annuale per il cliente.
Sotto la supervisione di Stefano Dallolio, nuovo Fleet Management Business Unit Manager di Centro Computer, opererà un team di sei persone. Dallolio lavora in azienda da oltre 30 anni e negli ultimi dieci si è specializzato nella creazione e proposta di contratti di Fleet Management a supporto della rete di vendita aziendale. A Dallolio, il cui maggior punto di forza è la visione commerciale innovativa nel proporre soluzioni di Fleet Management come costo operativo, integrando hardware, software e servizi per la piena soddisfazione delle esigenze dei clienti, rispondono i commerciali specializzati in questo tipo di soluzioni, oltre a figure di supporto tecnico e di back office che gestiscono i contratti in essere.
“Le soluzioni Fleet di Centro Computer sono caratterizzate da una flessibilità maggiore rispetto alle stesse soluzioni offerte da altre società oggi sul mercato e integrano tutti i servizi di supporto che il cliente desidera avere durante la durata di tutto il contratto. Sono certo che Dallolio sia la persona giusta al posto giusto e che ci consentirà di migliorare ulteriormente i nostri risultati” conclude Vicenzi.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Rosy Auricchio
Account Manager - Grandangolo Communications srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere