MUSICA

Damiano Michieletto firma la regia della Butterfly al Comunale di Bologna

February 7 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Con l'Orchestra del Comunale diretta da Pinchas Steinberg. Dal 20 al 27 Febbraio 2020.

Madama Butterfly di Giacomo Puccini al Teatro Comunale di Bologna
DIRETTORE Pinchas Steinberg..REGIA Damiano Michieletto. Dal 20 al 27 Febbraio 2020.

"Le ali spezzate di Butterfly diventano una tragedia contemporanea: il libretto ci dice che Cio-Cio-San è una ragazza di quindici anni che, caduta in miseria, viene venduta da un sensale a un americano sconosciuto, che per cento yen l’ottiene in sposa. Non è un matrimonio, è una compra-vendita e Cio-Cio-San viene ribattezzata da quell’uomo con un nome americano: Butterfly." (Damiano Michieletto).


Basata su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, Madama Butterfly è un’opera in tre atti che mette in scena le inquietudini dell’animo femminile. La protagonista del dramma Cio-Cio-san, pur essendo vittima dell’istituzione matrimoniale, cresce in consapevolezza nel corso dell’opera fino alla fase matura della maternità, in nome della quale ella prende scelte determinanti. Quella della protagonista è dunque una figura fragile e tormentata, che trova nelle regioni più nascoste del proprio animo la forza di uscire dalle convenzioni e trovare la libertà nell’abbandono del figlio e della vita.

Produzione Teatro Regio di Torino.

DIRETTORE Pinchas Steinberg.

Orchestra del Comunale di Bologna.

REGIA Damiano Michieletto.



Dal 20 al 27 Febbraio 2020.

"Le ali spezzate di Butterfly diventano una tragedia contemporanea: il libretto ci dice che Cio-Cio-San è una ragazza di quindici anni che, caduta in miseria, viene venduta da un sensale a un americano sconosciuto, che per cento yen l’ottiene in sposa. Non è un matrimonio, è una compra-vendita e Cio-Cio-San viene ribattezzata da quell’uomo con un nome americano: Butterfly. Dopo poco tempo, forse un mese, quell’uomo la abbandona per continuare i suoi viaggi e suoi affari. La storia di Madama Butterfly è dunque basata su una vicenda di quello che oggi si chiama turismo sessuale. Questa è la visione sulla quale ho incentrato la mia lettura dell’opera" (Damiano Michieletto).

CAST:

MADAMA BUTTERFLY (CIO-CIO-SAN): Karah Son (20 | 22 | 25 | 27); Svetlana Kasyan (21 | 23 | 26).

SUZUKY: Cristina Melis.

KATE PINKERTON: Grazia Sinagra.

F.B. PINKERTON Angelo Villari ((20 | 22 | 25 | 27); Raffaele Abete (21 | 23 | 26).

SHARPLESS: Dario Solari (20 | 22 | 25 | 27); Gustavo Castillo (21 | 23 | 26).

GORO : Cristiano Olivieri.

IL PRINCIPE YAMADORI: Luca Gallo.

LO ZIO BONZO: Nicolò Ceriani.

YAKUSIDÉ: Andrea Taboga.

IL COMMISSARIO IMPERIALE Raffaele Costantini

L’UFFICIALE DEL REGISTRO: Enrico Piccinni Leopardi.

LA MADRE DI CIO-CIO SAN: Lucia Michelazzo.

LA ZIA: Marie Luce Erard.

LA CUGINA: Rosa Guarracino.

MAESTRO DEL CORO ALBERTO MALAZZI

REGIA RIPRESA DA ROBERTO MARIA PIZZUTO

SCENE di PAOLO FANTIN

COSTUMI di CARLA TETI.

LUCI MARCO FILIBECK.

LUCI RIPRESE da DANIELE NALDI.

ASSISTENTE ALLE SCENE PIERO DE FRANCESCO.

Licenza di distribuzione:
Maura Capanni
Corrispondente settore cultura - RETERICERCA
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere