ECONOMIA e FINANZA

Debiti PA. Omar Scafuro: "No ai mini Bot. Utilizzare liquidità illimitata della Cassa depositi e prestiti"

June 12 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il Governo ha inserito questa norma nell'ultima legge di bilancio

"Se si vogliono pagare alle imprese i debiti della PA arretrati lo strumento esiste ed è stato inserito nell’ultima legge di bilancio che prevede liquidità illimitata in euro da parte di Cassa depositi e prestiti agli enti che certificano i loro crediti”. Una norma che è nota al governo perché “ha reso disponibile questo stesso strumento".
E' quanto dice Omar Scafruro, esperto di economia e finanza internazionale intervenendo nel dibattito su come debbano essere pagati i debiti della PA nei confronti delle imprese creditrici. "Utilizziamo i mini Bot per pagare la classe politica e vediamo se votano a favore del loro utilizzo", dice provocatoriamente Scafuro. "I mini Bot non servono a soddisfare le esigenze di cittadini ed imprese e per queste ultime si tradurrebbe in una tassa nascosta. Se un’impresa fornitrice della Pa - spiega Scafuro - venisse pagata in mini-Bot oggi, potrebbe scontare il proprio credito solo nel momento di pagare le tasse dovute. Un lasso temporale che si traduce per l’impresa in un costo implicito dovuto ai mancati interessi guadagnati. Così ci rimette solo l’impresa e ci guadagna lo Stato. La soluzione esiste ma forse manca la volontà politica", conclude Omar Scafuro.

Licenza di distribuzione:
Omar Scafuro
Responsabile comunicazione - Omar Scafuro
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere