Utenti registrati: 38032 - Testi pubblicati: 237678
Comunicati-Stampa.net TV.Comunicati-Stampa.net
CAT: AZIENDALI


Leggi tutte le news della categoria

Scheda autore comunicato stampa
   Informazioni sull'autore del testo:
Autore: Sabrina Bisceglia
Azienda: Eikon Stategic Consulting
Web: http://www.eikoneurope.com


Scheda completa di questo autore
Altri testi di questo autore
RSS di questo utente Feed RSS utente

Registrazione nuovi utenti

Richiedi l'accredito stampa gratuito, ti darà diritto all'invio di illimitati comunicati stampa e news, che vedrai pubblicati quì e sul network di siti affiliati a comunicati-stampa.net.

Accedi al modulo di registrazione
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo?
Leggi come procedere




Comunicato Stampa
Creative Commons - Attribuzione-Non commerciale 2.5
Decimo bilancio per il Gruppo Hera: risultati ancora in crescita e dividendo confermato

Pubblicato il 22/03/12 | da Sabrina Bisceglia


Ricavi oltre i 4 miliardi, MOL a 644,8 milioni (+6,2%). Dividendo ancora a 9 centesimi

Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Hera ha oggi approvato il decimo Bilancio Consolidato, per l’esercizio 2011, unitamente al corrispondente Bilancio di Sostenibilità, secondo una prassi ormai consolidata. Nonostante il perdurante difficile contesto macroeconomico, il Bilancio evidenzia un’ulteriore crescita dei risultati, ininterrotta dalla costituzione del Gruppo Hera nel 2002, grazie ai progressi ottenuti in quasi tutte le aree di attività, con particolare riferimento alle attività nei settori energia.

Ricavi, margine operativo lordo (MOL) e utile netto
I ricavi salgono a 4.105,7 milioni (+12,0%), grazie al contributo di tutti i servizi presidiati ed in particolare grazie al forte sviluppo delle vendite di energie. Il MOL sale a 644,8 milioni (+6,2%), grazie al buon andamento delle aree energia elettrica, gas e dei servizi regolati (idrico e igiene ambientale). Nell’anno del decimo bilancio, è utile evidenziare la crescita costante registrata dal MOL che, fra 2002 e 2011, è più che triplicato (da 192 a 645 milioni).
L’utile netto di pertinenza della capogruppo, si attesta a 104,6 milioni; il confronto omogeneo con il dato dell’esercizio precedente (che godeva di benefici fiscali straordinari) evidenzia un incremento del 5,3%.

Investimenti e posizione finanziaria netta
Gli investimenti, in linea con quanto definito nel Piano Industriale, si sono attestati nell’anno a 324,9 milioni, distribuiti in modo equilibrato sui diversi ambiti di attività. La posizione finanziaria netta (PFN) al 31 dicembre 2011 risulta pari a 1.987,1 milioni, in miglioramento rispetto all’ultimo bilancio trimestrale del 30/09/2011 (2.055,5 milioni).

Proposta di dividendo
A fronte dei risultati conseguiti, il Consiglio di Amministrazione ha deciso di proporre all’Assemblea un dividendo per azione di 9 centesimi, in linea con quanto erogato nello scorso esercizio. Lo stacco della cedola avverrà il 4 giugno 2012, con pagamento a partire dal 7 giugno 2012.

Dichiarazione del Presidente Tommasi
”La crescita dei risultati in tutte le aree di attività fin dalla costituzione del Gruppo, anche in periodi di difficoltà economica e finanziaria, dimostrano la validità delle scelte strategiche perseguite e la solidità dei vantaggi competitivi consolidati fin qui”, spiega Tomaso Tommasi di Vignano, Presidente Hera. “Ciò conferma anche l’efficacia dell’originale modello di aggregazione su cui è stata costruita l’esperienza di Hera. Questi risultati, uniti a una solida struttura finanziaria, ci consentono di proporre anche quest’anno la distribuzione di un dividendo di 9 centesimi per azione, confermando la politica mantenuta in tutti questi anni”.

Dichiarazione dell’Amministratore Delegato Chiarini
”Il portafoglio multi-utility di Hera ha permesso di compensare i negativi effetti esterni tra le diverse attività gestite in quasi tutti i 10 anni di storia, evidenziando il basso profilo di variabilità dei risultati anche grazie al rilevante contributo in termini di MOL, pari al 52%, delle attività regolamentate.” spiega Maurizio Chiarini, Amministratore Delegato Hera. “Il costante controllo degli investimenti e del circolante hanno garantito, nell’ultimo triennio, il mantenimento di una posizione finanziaria netta stabile, a fronte di un margine operativo lordo in crescita del 6% annuo, determinando così un miglioramento dei ratio finanziari”.


Link: http://www.gruppohera.it

Autore della pubblicazione:
Sabrina Bisceglia
Responsabile pubblicazioni
Eikon Stategic Consulting

(Fonte notizia: http://www.gruppohera.it)
Vai alla versione stampabile di questa news - Versione in PDF Crea PDF di questa news
Info su chi ha pubblicato questo testo
Leggi altri testi dello stesso autore
Leggi altre news che trattano lo stesso argomento (AZIENDALI)
» Clicca per leggere le ultime notizie pubblicate

ID: 162888


RSS Comunicati-Stampa.net, clicca per accedere alla pagina   Copyright © PuntoWeb.Net S.a.s.              Privacy | Regole servizio | Chi siamo | Pubblicità | Per la Stampa | Partners
 
PuntoWeb.Net Sas