Utenti registrati: 38480 - Testi pubblicati: 241927
Comunicati-Stampa.net TV.Comunicati-Stampa.net
CAT: ARTE E CULTURA


Leggi tutte le news della categoria

Scheda autore comunicato stampa
   Informazioni sull'autore del testo:
Autore: Nicoletta Origo
Azienda: Dima-Design
Web: http://www.dima-design.it/


Scheda completa di questo autore
Altri testi di questo autore
RSS di questo utente Feed RSS utente

Registrazione nuovi utenti

Richiedi l'accredito stampa gratuito, ti darà diritto all'invio di illimitati comunicati stampa e news, che vedrai pubblicati quì e sul network di siti affiliati a comunicati-stampa.net.

Accedi al modulo di registrazione
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo?
Leggi come procedere




Comunicato Stampa
Creative Commons - Attribuzione-Non commerciale 2.5
Dima-Design è lieta di presentare, presso la sua galleria d'arte, le opere di Adel El Siwi e Ahmed Askalany

Pubblicato il 26/11/10 | da Nicoletta Origo


Dima-Design è lieta di presentare, presso la sua galleria d'arte, le opere di Adel El Siwi e Ahmed Askalany

In occasione della 53a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia, il Padiglione Egiziano era abitato da una strana e notevole coppia di artisti, rappresentativi di due diverse generazioni e due linguaggi, o modalità di intendere il lavoro, altrettanto diverse: Adel El Siwi e Ahmed Askalany.

Oggi, per la prima volta da quell’importante momento, il duo El Siwi-Askalany è riproposto insieme in una mostra allestita presso la Galleria Magenta 52. Mostra che presenta alcune opere originali esposte a Venezia e altri lavori nuovi.

I quadri di Adel El Siwi proposti sono carte e tele, figure e teste di uomini accompagnati talvolta da animali più o meno simbolici e fantastici; queste opere associano spesso una competenza serenamente decorativa della superficie a un potentissimo senso del volume, che quasi acceca le figure, sottraendo loro gran parte degli attributi fisionomici, e le trasforma in solennità colonnari, poste in vertiginosi controluce su fondi bronzei, aurei, metallici; o immersi in misteriosi coni d’ombra.

In confronto, le sculture di Ahmed Askalany appaiono assai più semplici e giocose. Tuttavia anch’esse non mancano talvolta di una valenza monumentale, o meglio di una speciale solennità, intensificata, contro ogni aspettativa, dall’apparente artigianalità della tecnica. Avvolte in uno stretto bendaggio di foglie che, oggi più che un tempo, non sembra definire i volumi ma piuttosto fasciare e isolare dallo spazio circostante una figura contenuta all’interno, queste presenze rievocano talvolta le antiche mummie faraoniche, imprigionate in un’atemporalità fuori dalla relazione.


Autore della pubblicazione:
Nicoletta Origo
Responsabile pubblicazioni
Dima-Design
Vai alla versione stampabile di questa news - Versione in PDF Crea PDF di questa news
Info su chi ha pubblicato questo testo
Leggi altri testi dello stesso autore
Leggi altre news che trattano lo stesso argomento (ARTE E CULTURA)
» Clicca per leggere le ultime notizie pubblicate

ID: 113446


RSS Comunicati-Stampa.net, clicca per accedere alla pagina   Copyright © PuntoWeb.Net S.a.s.              Privacy | Regole servizio | Chi siamo | Pubblicità | Per la Stampa | Partners
 
PuntoWeb.Net Sas