ECONOMIA e FINANZA

Evitare la crisi grazie ai manager mental coach

July 18 2014
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un manager mental coach sa comunicare in modo efficace, offre feedback migliorativi, si fida del proprio team che pertanto si sente stimolato, motivato e si espone proponendo nuove idee.

La crisi economica di questi ultimi anni ha portato alla chiusura di molte aziende o alla drastica riduzione del personale. Soluzioni spesso ritenute indispensabili, ma che sono invece penalizzanti sia nell’immediato che nel medio e lungo periodo.
Le aziende di eccellenza non hanno effettuato licenziamenti. Non perché non abbiano risentito della crisi, ma perché hanno investito e investono sulle persone. Un recente studio ha infatti evidenziato che ottocentocinquanta aziende presenti in settanta paesi hanno riconosciuto l’enorme forza e importanza degli investimenti sui dipendenti.
La maggior parte di queste aziende ha puntato sui cervelli interni, li ha gestiti riconoscendo il valore dei talenti e dando loro l’importanza che meritano. Li ha considerati un patrimonio e ha fatto in modo che i manager fossero in grado di coinvolgere, ascoltare, promuovere la collaborazione di tutti i dipendenti.
Questo è stato possibile grazie all'aiuto di coach, meglio se hanno ottenuto il certified mental coach, coinvolti in una percentuale maggiore all'estero rispetto all'Italia, che hanno formato i manager in modo che diventino modelli di riferimento, che sappiano trasmettere esperienza, e che soprattutto stimolino i collaboratori, che li coinvolgano, che li riescano a gestire creando un team produttivo.
Un manager mental coach sa comunicare in modo efficace, offre feedback migliorativi, si fida del proprio team che pertanto si sente stimolato, motivato e si espone proponendo nuove idee.
Proprio in un momento di grave crisi economica la decisione delle società di affidarsi ad esperti e capaci life e business coach è la soluzione non solo e non tanto per non chiudere, ma addirittura per crescere coinvolgendo tutte le persone che fanno parte dell’azienda dando loro forza e fiducia al tempo stesso. Una visione allargata, positiva e lungimirante che porta al successo grazie a manager che interagiscono con tutti i livelli della produzione.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Massimo Foletti
responsabile ufficio stampa - Cronache di Marketing
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere