ARTE E CULTURA

Frontex e la lingua italiana. Dibattito sull'uso delle lingue ufficiali dell'Unione Europea. La prima vittoria.

December 12 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Martedì 11 dicembre, dalle 15, presso la biblioteca comunale Vaccheria Nardi - via di Grotta Gregna, 37 - Roma - il primo appuntamento: Il caso Frontex, il dibattito è aperto al pubblico.

SenzaBarcode, in collaborazione con Matris Lingua, ospiti della Biblioteca Vaccheria Nardi, organizza il primo di una serie di incontri dal titolo "L'italiano è una delle lingue ufficiali dell'Unione Europea. Quando, come e dove l'Unione Europea usa l'italiano. Importanza dell'utilizzo della propria lingua madre”.
Il caso particolare è costituito da Frontex che non usa l’italiano nella sua comunicazione. Frontex è una delle quarantaquattro agenzie indipendenti europee. Il sito internet di Frontex è in inglese. Non è tradotto in nessuna delle altre lingue ufficiali ed, in particolare, è totalmente assente la versione in italiano. Un cittadino italiano ha chiesto che Frontex rimediasse a tale “dimenticanza” ma Frontex si è, per ora, rifiutata di aggiornare il proprio sito. Anche alla raccomandazione ufficiale del Mediatore europeo, ancora non ha provveduto (ha ottenuto una proroga fino al 26 novembre). Gli atti ufficiali di Frontex sono pubblicati in inglese (sul sito internet).
Frontex, dopo un iniziale diniego, ha finalmente provveduto a fornire la traduzione, in tutte le lingue ufficiali, del loro sito internet frontex.europa.eu.
I documenti (rapporti e altro) restano, però, in inglese. Frontex si è adeguata alla sola raccomandazione: politica linguistica e info generali.
È sicuramente una prima vittoria, ma non completa, per questo Matris Lingua e SenzaBarcode presenteranno le prossime iniziative. Il pubblico è invitato a partecipare e contribuire con proposte e idee! Di questo ed altro parleremo domani con gli avvocati che hanno avanzato la richiesta a Frontex e Matris Lingua.
Alla fine dell'incontro saremo felici di brindare insieme e scambiarci gli auguri.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere