AZIENDALI

Gli Audit Approfonditi sul Fornitore di Pest Control

April 6 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un audit approfondito sul servizio erogato dal fornitore di pest control o disinfestazione è necessario per verificare l’adeguatezza e l’efficacia della gestione del prerequisito sulla lotta a gli infestanti. Un’organizzazione alimentare odierna non può accontentarsi della qualifica del fornitore. Anche se lo stesso fosse in possesso di certificazioni specifiche di settore come la certificazione della norma sul pest management Iso 16636.

Un audit approfondito sul servizio erogato dal fornitore di pest control o disinfestazione è necessario per verificare l’adeguatezza e l’efficacia della gestione del prerequisito sulla lotta a gli infestanti. Un’organizzazione alimentare odierna non può accontentarsi della qualifica del fornitore. Anche se lo stesso fosse in possesso di certificazioni specifiche di settore come la certificazione della norma sul pest management Iso 16636.

Il pensiero basato sul rischio non è un principio astratto da applicare solamente nella fase di pianificazione di un sistema di gestione. Ma deve tenere conto di tutte le fasi di processo. Spesso troviamo criticità in questo senso. Le due o tre non conformità relative al pest control finisce che le portiamo sempre a casa. Criticità impattanti per taluni standard, come il Brc che basa la sua valutazione sul numero di rilievi.

Rilievi dovuti ad una inefficace gestione del fornitore dei servizi di pest control, di assenza di un audit approfondito di verifica del suo operato sulla disinfezione, e talvolta dell’evidenza delle competenze per gli operatori dell’industria alimentare. L’azienda spesso risponde nel modo più semplice. Ma io acquisto questo servizio dal disinfestatore come faccio a monitorare il suo operato, lo specialista è lui.
Audit Pest Control Approfondito Verifica Fornitore per la Disinfestazione

Il medesimo approccio deve essere mantenuto anche nell’eventualità in cui l’organizzazione gestisca il pest control per contro proprio. Avendo formato una o più figure professionalmente per sostituire il fornitore esterno. Spesso questo avviene nelle organizzazioni del contesto primario.

Il lavoro di squadra per la disinfestazione
Il programma di gestione del pest control deve essere ben strutturato. E’ vero che la qualifica come fornitore esterno di un’azienda esterna per il pest control e la collaborazione per l’effettuazione di audit approfonditi da parte di pest expert è fondamentale. Ma non esaurisce i requisiti richiesti dalle norme di certificazione riconosciute GFSI.

Deve essere messa in atto un lavoro di squadra tra l’organizzazione e le figure di cui sopra. Questo progetto dovrà definire delle attività seguendo questi step.

Analisi e valutazione dei rischi;
Definizione delle azioni di mitigazione preventive, che possono comprendere attività fisiche di modifiche strutturali, manutenzione, gestione aree esterne e comportamentali degli addetti dell’organizzazione;
Definizione dei prodotti/composti/presidi da utilizzare rispettando le normative di settore vigenti ed a seconda del contesto aziendale;
Definizione delle soglie di accettabilità sulle singole aree di rischio;
Definizione delle metodiche e delle prassi di monitoraggio interno da parte del fornitore di pest control. Ed interne da parte degli addetti;
Definizione della formazione necessaria per le figure interne dell’organizzazione adibite al riconoscimento;
Definizione delle metodiche di responsabilità e comunicazione in caso di infestazione;
Definizione delle modalità di bonifica, ripresa della produzione e o smaltimento dei materiali e infestando morti;
Definizione delle attività di revisione del piano per la lotta a gli infestanti.
E questo sarebbe già tanto da ritrovare in un’organizzazione. Ma non è abbastanza. Chi mi dice che l’operato del fornitore del servizio di disinfestazione sia efficace? Oltre ovviamente l’assenza di infestazione. Ma è necessario, soprattutto obbligatorio in determinati requisiti per gli standard di certificazione della sicurezza alimentare, effettuare un audit approfondito sul fornitore di pest control.

Audit approfondito sul fornitore del pest control
La richiesta di un audit approfondito sul fornitore del pest control può avvenire da tre tipologie di motivazioni:

Interne, quando non si è soddisfatti dell’operato del disinfestatore esterno e si manifestano infestazioni in azienda;
Esterne per i requisiti degli standard:
Esterne richieste nello specifico dai clienti e definite in allegati qualità durante la definizione contrattuale.
L’audit approfondito sul fornitore del pest control servirà per validare la gestione di questo prerequisito. Questa tipologia di verifiche può avere una frequenza minima annuale, come definito dai requisiti degli standard GFSI, oppure con frequenze richieste dal cliente. Ovviamente audit frequenti verranno richiesti alle organizzazioni più a rischio infestazione.

Chiaramente il fornitore del servizio di pest control non può effettuare un audit approfondito sul proprio operato e disinfestazione. L’esecutore di questa valutazione deve essere un elemento terzo sia all’organizzazione sia all’azienda di disinfestazione. Il professionista corretto per gli audit approfonditi sul pest control è il pest expert. Durante questa verifica di seconda parte verranno valutati i seguenti aspetti:

Documentale – la visione di tutta la documentazione inerente al servizio, planimetrie, composti, analisi dei rischi, frequenze, verbali di intervento, formazione delle risorse inviate in azienda, ecc:
Operativo – un’ispezione per verificare l’adeguatezza delle azioni di mitigazione attuate. Da quelle strutturali, a quelle relative alla collocazione, indicazione e funzionalità dei presidi. In pratica si verificherà su campo se quanto sia stato definito in precedenza venga rispettato.
Il requisito dovrebbe essere inserito dentro il piano di audit aziendale. Una volta che il professionista avrà redatto il verbale di audit l’organizzazione ed il fornitore del servizio di pest control dovranno rispondere con le eventuali azioni correttive da attuare.

Molti allegati qualità, richiedono la condivisione della valutazione dell’audit approfondito di disinfestazione con l’organizzazione che la richiede. Questo per verificare quelli che siano i reali rischi su questi requisiti nella propria catena di fornitura.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere