INTERNET

Golfo Aranci sarà presto coperta dai servizi in fibra ottica di SIPORTAL

March 17 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Con i servizi FTTH, inizia l’evoluzione tecnologia che proietterà il comune di Golfo Aranci nella Gigabit Society

Golfo Aranci, 16 marzo 2021 – Presto anche Golfo Aranci, incantevole comune della Sardegna, noto per le splendide spiagge e per il mare incontaminato, meta di importanti flussi turistici da ogni parte del mondo, sarà dotato di un’infrastruttura moderna grazie alla quale sarà possibile usufruire della vera fibra ottica per la navigazione ad Internet.

A dicembre 2019 è stata infatti siglata la convenzione tra l’Amministrazione Comunale e SIPORTAL, in virtù della quale quest’ultima procederà con la costruzione di una rete FTTH, interamente caratterizzata da cavi in Fibra Ottica che raggiungeranno circa 2.660 unità immobiliari.
Si tratta di un’evoluzione tecnologica senza precedenti che consentirà ai cittadini, alle imprese e alle istituzioni di Golfo Aranci di navigare con connessioni a velocità nell’ordine del Gigabit al secondo.

I cantieri per la realizzazione della rete FTTH sono già aperti e si caratterizzano per la minimizzazione degli interventi invasivi sul piano stradale: verranno infatti riutilizzati, laddove possibile, i cavidotti della pubblica illuminazione e le infrastrutture già esistenti, riducendo perciò al minimo i disagi per i cittadini e, soprattutto, l’impatto ambientale degli interventi di scavo necessari alla cablatura del territorio comunale. SIPORTAL ha inoltre deciso di sviluppare la propria rete cercando di ridurre al minimo l’impatto estetico della rete mediante l’adozione di elementi di rete passivi che saranno nascosti e integrati all’interno dei pozzetti stradali di snodo.

“Lo sviluppo democratico delle reti, e in particolar modo di quelle in fibra ottica, è un prerequisito essenziale per evitare la nascita di comunità di serie A e comunità di Serie B. Crediamo fortemente che i cittadini e le imprese di Golfo Aranci apprezzeranno il nostro sforzo - sottolinea Francesco Saluta, CEO di SIPORTAL – che è la prosecuzione di un progetto di copertura iniziato anni fa con i servizi Fixed Wireless Access e che oggi finalmente consentirà anche a Golfo Aranci di poter contare sulla nostra rete X-Gpon. Grazie alla fibra ultraveloce sarà più semplice immaginare e implementare applicazioni Smart City (gestione dell’illuminazione pubblica, monitoraggio ambientale, mobilità sostenibile, etc…), nonché abilitare innumerevoli e importantissimi servizi: dall’IoT al cloud computing, dagli attualissimi servizi di Smart Working alla DaD, senza tralasciare l’accesso ai contenuti in HD dello streaming online”.

I tecnici di SIPORTAL stanno lavorando per implementare la rete e attivare i primi servizi a partire da Maggio 2021, in tempo per supportare al meglio le esigenze del turismo estivo.

“La nostra, si sa, è una comunità che basa il proprio Pil principalmente sul turismo e pertanto abbiamo il dovere di assicurare il benessere tecnologico, consono ad una città moderna e in linea con le aspettative, ai nostri ospiti - afferma Mario Mulas, Sindaco di Golfo Aranci.
Abbiamo altresì a cuore le tematiche relative all’ambiente e agli impatti che le infrastrutture possano arrecare sullo stesso, anche se semplicemente a livello visivo: questo è stato uno dei punti cardine per la positiva concretizzazione della convenzione stipulata con SIPORTAL, la quale ha garantito, secondo le proprie prassi, la minima invasione possibile sul territorio, utilizzando tecnologie e strumenti atti a minimizzare ogni genere di inestetismo ambientale.
Tale sviluppo tecnologico ci consentirà di offrire, a tutti quanti lo vogliano, la possibilità di scegliere la nostra città quale sede per lo smart working, con la sicurezza di performance al top che la FO di Golfo Aranci garantirà”.

Anche per Golfo Aranci, grazie agli investimenti, alla competenza e alla solerzia di SIPORTAL, i servizi di Comunicazione saranno finalmente a “prova di futuro”.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere