Utenti registrati: 38054 - Testi pubblicati: 237870
Comunicati-Stampa.net TV.Comunicati-Stampa.net
CAT: MUSICA


Leggi tutte le news della categoria

Scheda autore comunicato stampa
   Informazioni sull'autore del testo:
Autore: Giuseppe Bettiol
Azienda: Studio PRP
Web: http://www.studiopierrepi.it


Scheda completa di questo autore
Altri testi di questo autore
RSS di questo utente Feed RSS utente

Registrazione nuovi utenti

Richiedi l'accredito stampa gratuito, ti darà diritto all'invio di illimitati comunicati stampa e news, che vedrai pubblicati quì e sul network di siti affiliati a comunicati-stampa.net.

Accedi al modulo di registrazione
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo?
Leggi come procedere




Comunicato Stampa
Creative Commons - Attribuzione-Non commerciale 2.5
“i nostri anni migliori” tra rivoluzione e liberta’

Pubblicato il 24/04/12 | da Giuseppe Bettiol


Tappa vicentina del Veneto Film Tour con un documentario teso ed emozionante che racconta la storia di cinque profughi tunisini sbarcati a Lampedusa nel 2011

VICENZA, VENERDì 27 APRILE
Cinema Leone XIII, ore 21.00
Neve di Diego Scano e Luca Zambolin
L’intruso di Filippo Meneghetti
I nostri anni migliori di Matteo Calore e Stefano Collizzolli
Alle proiezioni saranno presenti gli autori
Biglietto d’ingresso 4 euro

Cosa resta di una rivoluzione nelle vite delle persone che l’hanno attraversata? Una risposta la cercano i due registi padovani Matteo Calore e Stefano Collizzolli con I nostri anni migliori, un lavoro fortemente impegnato nella tradizione del cinema documentario d’impegno civile che racconta le drammatiche vicende dei profughi tunisini nell’estate del 2011. Per la rassegna Veneto Film Tour il film verrà proiettato sugli schermi del Cinema Leone XIII di Vicenza, venerdì 27 aprile alle ore 21.00. Ad introdurre la serata i cortometraggi Neve di Luca Zambolin e Diego Scano e L’intruso di Filippo Mene¬ghetti. Due opere prime che dimostrano già maturità registica, coadiuvate da attori di esperienza come Roberto Citran e Silvio Comis.

Tra febbraio ed aprile 2011 ventitremila tunisini arrivano a Lampedusa. Il governo italiano urla all’invasione, si parla di un’orda barbarica, di un esodo biblico, di uno tsunami umanitario. Non si parla invece della storia di queste persone. I due registi padovani, Matteo Calore e Stefano Collizzolli, quella primavera sono scesi nei campi di prima accoglienza di Mandria, Mineo e Palazzo San Gervasio e hanno chiesto a cinque di loro si raccontarsi. Un’intera vita soffocata sotto il regime di Ben Ali, la rivoluzione inaspettata e dirompente che l’ha messo in fuga. Poi la possibilità di partire, per alcuni a lungo sognata e per altri solo improvvisata. Gli anni migliori sono quelli di Adel, Fehti, Mehrez, Nader, Mouez: una generazione a cui troppo tempo è stata negata la libertà, e che ora ha deciso di provare a prenderla fino in fondo.

Introduce la serata Neve (2010) breve fiction di 11 minuti che ha valso ai registi Luca Zambolin e Diego Scano il Premio “Veneto Movie Movement” all’Euganea Film Festival 2011. È il ritratto di un uomo che passa la vita tra la fabbrica dove lavora e la casa, l’unico luogo dove non è obbligato ad interagire con la società in cui attraverso uno sguardo nel passato riemergono emozioni sotterrate da una vita vacua.
A seguire il cortometraggio L’intruso (2011), opera prima di Filippo Meneghetti, storia di uno scontro generazionale tra padre e figlio. L’intruso racconta il tessuto sociale di un piccolo paese della campagna del NordEst, scosso dalle crescenti insicurezze causate dall’arrivo di alcuni immigrati. Due mentalità diverse, quella del padre Dino e del giovane figlio Thomas il cui difficile rapporto arriverà alla resa dei conti.

Con Veneto Film Tour la Regione ha inteso valorizzare la produzione cinematografica del Veneto che, come ha dichiarato Mario Zorzato, Vice Presidente e Assessore alla Cultura della Regione Veneto, negli ultimi anni è aumentato sia di numero sia di qualità. Un importante risultato che la Regione ha inteso valorizzare inserendolo a pieno titolo nei programmi di promozione della cultura cinematografica e cinema d’autore.

Veneto Film Tour vuole essere più di una semplice rassegna. L’obiettivo è quello di crescere e creare col tempo una vera e propria rete di distribuzione per opere indipendenti, sfruttando le potenzialità delle numerose sale cinematografiche presenti nelle città e in provincia iscritte alla FICE, che assieme all’AGIS Tre Venezie, sono partners attivi dell’iniziativa.

Alle proiezioni saranno presenti gli autori

Biglietto ingresso proiezioni: 4 euro.

Il programma completo della rassegna è disponibile all’indirizzo www.venetofilmfestival.it


Per informazioni
www.venetofilmfestival.it
info@venetofilmfestival.it
Veneto Film Festival c/o Cinit-Cineforum Italiano
Via Manin, 33 - 30173 MESTRE-VENEZIA

Ufficio Stampa
Studio Pierrepi di Alessandra Canella
Via delle Belle Parti, 17 - 35139 Padova (Italy)
mob. (+39) 345-7154654
eventi@studiopierrepi.it


Link: programma completo della rassegna

Autore della pubblicazione:
Giuseppe Bettiol
Responsabile pubblicazioni
Studio PRP
Vai alla versione stampabile di questa news - Versione in PDF Crea PDF di questa news
Info su chi ha pubblicato questo testo
Leggi altri testi dello stesso autore
Leggi altre news che trattano lo stesso argomento (MUSICA)
» Clicca per leggere le ultime notizie pubblicate

ID: 166283


RSS Comunicati-Stampa.net, clicca per accedere alla pagina   Copyright © PuntoWeb.Net S.a.s.              Privacy | Regole servizio | Chi siamo | Pubblicità | Per la Stampa | Partners
 
PuntoWeb.Net Sas