ARTE E CULTURA

Il complesso di al-Baleed in Oman

March 1 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Patrimonio mondiale dell'UNESCO.

La città portuale medievale di Al Baleed- Oman.

Resti di un grande insediamento medievale, che un tempo si estendeva nelle piantagioni odierne, sono ancora conservati sul promontorio di al-Baleed (alto arabo al-Balad , "la città") sulla laguna a est della spiaggia di Salalah.

Attraverso un cancello sulla strada lungo la costa di Salalah si entra nell'area in cui negli ultimi anni è stato creato un grande parco archeologico. Il museo adiacente "Museo della Terra del Frankincense" offre una visione vivida e accattivante della storia marittima importante del paese.

In diverse fasi di scavo, i resti della storica città portuale sono stati scoperti negli ultimi anni da archeologi americani, italiani, tedeschi e dell'Oman.

A ovest del campo di detriti si possono vedere chiaramente i resti della grande moschea: dei 148 pilastri originali, che circondavano un cortile in quattro file nel mezzo del complesso, solo alcuni monconi delle colonne erano conservati. I pilastri mancanti sono stati sostituiti da nuove colonne in pietra a mezza altezza. Non c'era un porto fortificato; le merci sono state caricate e scaricate in acque poco profonde con piccole imbarcazioni.

Il complesso di al-Baleed è un patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Licenza di distribuzione:
Maura Capanni
Corrispondente settore cultura - RETERICERCA
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere