CORSI

L’obbligo della formazione continua per gli avvocati

October 18 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Quanti crediti è necessario acquisire durante il triennio formativo? Quali sono le materie obbligatorie? Come fare con la formazione a distanza? Tutto quello che c'è da sapere sull'obbligo della formazione continua per gli avvocati.

L’art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247 del Consiglio Nazionale Forense stabilisce che l’obbligo della formazione continua è a carico dell’avvocato. Questo significa, che nel coso della carriera forense, ogni avvocato ha l’obbligo di curare la propria formazione, attraverso corsi di aggiornamento, seminari, tavole rotonde e corsi e-learning. In questo modo l’avvocato potrà fornire sempre un servizio d’eccellenza alla società, aggiornandosi sulle ultime novità legislative in linea con i cambiamenti sociale in corso. La scelta del percorso formativo è totalmente libera da parte dell’avvocato, esso infatti potrà scegliere se approfondire argomenti già conosciuti oppure esplorare nuovi campi della giurisprudenza.

Triennio Formativo

La formazione continua è obbligatoria ed è suddivisa in trienni, chiamati trienni formativi (2017-2019 | 2020-2022). Durante il triennio formativo l’avvocato deve conseguire un totale di 60 Crediti Formativi di cui almeno 9 riservati alle materie obbligatorie che sono:

• ordinamento e previdenza forensi;
• deontologia ed etica professionale.

Durante ogni anno del triennio almeno 3 crediti formativi devono essere riservati a queste materie obbligatorie. La soglia minima di crediti da acquisire per ogni anno è di 15 crediti.
Da quando decorre l’obbligo formativo

Lo stesso art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247 del Consiglio Nazionale Forense specifica che “L’obbligo di formazione continua comincia a decorrere dal 1° gennaio successivo alla data di iscrizione all’albo o registro dei praticanti abilitati al patrocinio”.

Formazione a distanza

Il Consiglio Nazionale Forense, nell’ art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, ha anche regolamentato la formazione o distanza. Per “FAD” si intende la formazione a distanza, ovvero “attività formative svolte anche con modalità telematiche, purché sia possibile il controllo della partecipazione nel triennio”.
Ottiene un Credito Formativo gratis

Questa tipologia di corsi in modalità e-learning risulta molto utile, per approfondire o affrontare nuove tematiche ed ottenere una parte dei crediti formativi obbligatori. Afap – Associazione per la Formazione e Aggiornamento Professionale – mette a disposizione un portale per la fruizione di centinaia di corsi per avvocati online tutti accreditati dal Consiglio Nazionale Forense. Afap mette a disposizione la possibilità di provare gratuitamente la piattaforma scegliendo uno dei tanti corsi a catalogo e avere un Credito Formativo in omaggio. Per avere maggiori informazioni accedi a https://www.afap-formazione.net/.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere